Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Cyrano, il velivolo che lancerà i missili in orbita

Cyrano è il nome di un velivolo sperimentale della Skyward Experimental Rocketry, un'associazione studentesca del Politecnico di Milano, che ha come obiettivo quello di consentire il lancio in quota di un missile, magari per utilizzarlo come vettore per la consegna di materiali in orbita bassa.

Cyrano, il velivolo che lancerà i missili in orbita

Skyward Experimental Rocketry è il nome di un'associazione studentesca del Politecnico di Milano che ha l'ambizioso obiettivo di realizzare Cyrano, un velivolo sperimentale che consenta il lancio in quota dei missili Rocksanne X-X.

L'obiettivo infatti è quello di riuscire a trasportare i suddetti missili ad un'altitudine piuttosto elevata, l'ultimo design dovrebbe consentire di raggiungere gli 8000 metri e da qui, sfruttando una manovra di richiamata, lanciarli in posizione verticale. Grazie all'aria rarefatta infatti dovrebbe essere teoricamente possibile raggiungere una quota di apogeo che, secondo le prime stime, sarebbe fino l'80% superiore rispetto a quella raggiungibile decollando al livello del mare.

Lo scopo del progetto Cyrano è di mettere a punto una soluzione che consenta di rifornire stazioni spaziali in orbita bassa, contenendo così i costi dell'operazione rispetto ai lanci tradizionali da terra. Non è un caso se ad esempio anche la AirBus, pur su una scala ovviamente molto diversa, sta lavorando su concetti simili.

DSC01331 JPG

Oltre alla missione primaria comunque, Cyrano potrà anche servire anche per missioni alternative di interesse scientifico, come la raccolta di dati e il monitoraggio del territorio. Cyrano infine sarà interamente progettato e costruito dagli studenti del Politecnico di Milano. Al momento il team sta lavorando su aerodinamica e sistemi propulsivi, con l'obiettivo di arrivare a una prototipizzazione entro un anno e mezzo al massimo.

AREE TEMATICHE
Vuoi sapere di più su #Maker Faire 2016? Scopri la nostra pagina dedicata!