Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3

Dark Souls su PC con risoluzione bloccata ma c'è un fix

L'edizione PC di Dark Souls ha un problema abbastanza sconcertante: non si può cambiare la risoluzione interna e viene fatto un upscaling. Fortunatamente per questo porting, fatto con poca cura e velocemente, c'è un rimedio creato da un utente in poco tempo.

Dark Souls su PC con risoluzione bloccata ma c'è un fix

La versione PC di Dark Souls (Prepare To Die Edition), il gioco di ruolo di From Software seguito di Demon's Souls, è finalmente disponibile, ma la risoluzione interna è bloccata a 1024x720 pixel e viene fatto un upscaling, con risultati non dei migliori. Fortunatamente un appassionato, conosciuto con il nickname "Durante" sul forum di NeoGAF, ha pubblicato un fix che rimuovere questo blocco, consentendo a tutti di godere di una migliore qualità rispetto alle versioni console.

Dark Souls PC senza mod - clicca per ingrandire

Non è chiaro come mai From Software non sia riuscita a integrare tale caratteristica e francamente nel 2012 la riteniamo una situazione abbastanza inaccettabile. Lo studio di sviluppo si è giustificato parlando dei tempi rapidi con cui voleva distribuire il porting e, in parte, con la poca confidenza con la piattaforma.

Dark Souls PC con mod - clicca per ingrandire

Qualunque sia la verità, Dark Souls è di fatto un copia-incolla raffazzonato dalle versioni per console e si porta dietro per larga parte i problemi che aveva quelle piattaforme, come i cali di frame rate in alcuni frangenti. L'aspetto positivo è che questa variante integra il DLC Artorias of the Abyss, che uscirà prossimamente anche su console.

Chi volesse acquistare il titolo e cambiare la risoluzione non deve far altro che scaricare il pacchetto DSix, che include un file .dll da inserire nella cartella in cui avete installato il gioco e un file di testo per alterare la risoluzione. Il modder non dà garanzie sul fatto che il fix funzioni perfettamente su qualsiasi configurazione e che, al tempo stesso, non impatti su altre aree del gioco (crash, problemi con le texture, etc). Il ragazzo tuttavia sta continuando a lavorarci per ampliarne il raggio d'azione e l'efficacia.

Da segnalare che questo piccolo pacchettino è stato realizzato in pochissimo tempo, il che lascia ancora di più perplessi sull'operato degli sviluppatori. Va detto, a loro parziale discolpa, che forse non se la sono sentita di integrare nel gioco qualcosa che non avrebbero potuto testare a fondo. Dark Souls tuttavia rimane un gioco molto bello, amato dagli appassionati di RPG (su Metacritic il voto va dall'otto al nove), venduto a un prezzo di 39,99 euro su Steam.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Giochi PC?
Iscriviti alla newsletter!