Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Computex 2017
8 minuti

Dell Precision 3520, la workstation dal prezzo accessibile

Una workstation grafica di fascia media con una buona autonomia, altamente personalizzabile, indirizzata a chi vuole contenere i costi.

Dell Precision 3520, la workstation dal prezzo accessibile

Dell Precision 3520

 

La Precision 3520 è una workstation grafica di fascia media che coniuga buone prestazioni e trasportabilità in un prodotto altamente personalizzabile e dal prezzo di partenza interessante, soprattutto con gli sconti attivi al momento in cui scriviamo.

dell precision 3520 nw g01

Non sempre si può lavorare inchiodati alla scrivania. A un architetto per esempio può capitare di andare da un cliente a presentare un progetto, in un cantiere a seguire l'avanzamento dei lavori e via dicendo. In questi casi il notebook non è lo strumento principale di lavoro (che resta magari un desktop ben carrozzato), ma una soluzione con cui al massimo apportare minimi ritocchi o gestire la parte di comunicazione e amministrazione.

Per queste esigenze Dell ha creato la Precision 3520, una workstation grafica di fascia media che ha un prezzo di partenza di 1800 euro (al momento in cui scriviamo è soggetta a uno sconto interessante e costa 1305 euro) che sale a seconda delle opzioni di configurazione che si scelgono (la versione di test per esempio ha un prezzo complessivo di 2700 euro, 1900 euro con lo sconto attualmente in vigore.

dell precision 3520 nw g05

Non è il top di gamma, ma è una soluzione onesta per avere a disposizione una grafica dedicata di categoria professionale (ma di fascia bassa) e la potenza di elaborazione necessaria per le attività come quelle che abbiamo descritto. Il tutto associato a un'autonomia decisamente soddisfacente. Lo schermo e la tastiera non eccellono, ma per risparmiare a qualcosa bisogna pur rinunciare.

Usabilità, tastiera e touchpad

Chiariamo subito che la Precision non è un prodotto di design: è un notebook professionale nel senso tradizionale del termine, che non mira ad essere bello da vedere, ma pratico da usare. Il coperchio è rivestito in plastica grigia, così come il poggiapolsi e il fondo della base. L'unica nota di colore (a parte lo schermo quando acceso) è lo stick del trackpoint al centro della tastiera.

dell precision 3520 nw g08

Le dimensioni di 24,3 x 376 x 251 mm e il peso di 2,21 kg fanno di questa soluzione una via di mezzo rispetto al più pesante Lenovo ThinkPad P50 e al più leggero HP ZBook Studio G3. Il top di gamma delle workstation Dell (la Precision 5520) è molto più leggera e sottile. Uno degli aspetti da apprezzare è che questa Precision è certificata per gli standard MIL-STD per la resistenza a cadute, urti e vibrazioni, e per lavorare in ambienti polverosi e con temperature estreme.

La connettività comprende a sinistra una porta Thunderbolt 3, una USB 3.0 e i lettori per le schede SD e per le Smart Card. A destra troviamo invece la presa jack per le cuffie, il vano SIM, un ulteriore connettore USB 3.0 e l'uscita video VGA. Sul pannello retrostante ci sono infine la presa Ethernet, l'uscita HDMI, il terzo connettore USB 3.0 e la presa di alimentazione. Da notare poi che nel modello in prova erano presenti il lettore d'impronte digitali a scanner, Windows Hello, il supporto vPro per la gestione da remoto e il chip TPM.

dell precision 3520 nw g03

La tastiera non è il punto forte di questo prodotto. Il piano d'appoggio non è solido e con una digitazione pesante tende a vibrare; i tasti hanno una corsa di 1.9 mm che è ottima, e richiedono una forza di attuazione di 55 grammi. Da apprezzare la presenza della retroilluminazione.

Come spesso accade con i prodotti professionali anche in questo caso ci sono due sistemi di puntamento: il classico touchpad e il trackpoint fra i tasti G, H e B che è più indicato per i lavori di precisione. Il piano d'appoggio cedevole della tastiera non agevola però l'uso di quest'ultimo strumento: premendo sullo stick per muovere il cursore si ha la sensazione di farlo affondare.

In compenso il touchpad con un'area sensibile di 10 x 5 cm supporta egregiamente le gesture multitouch di Windows.

Schermo

Il modello che abbiamo ricevuto in dotazione montava uno schermo Full HD touch da 15,6 pollici di qualità non eccelsa. Con il calibratore abbiamo misurato una copertura colore pari al 69 percento del gamut volume, che è un valore inferiore rispetto alla media della categoria (118 percento), e di concorrenti quali la Precision 5520, il ThinkPad P50 e lo ZBook Studio, che hanno visualizzato rispettivamente il 113, 183 e 169 percento.

 

Parziale riscatto sul margine di errore: il Delta-E è pari a 2 quando il valore ottimale è 0. La media dei desktop replacement è 1.56, la Precision 5520 ha fatto registrare 1.5, però il ThinkPad P50 e lo ZBook Studio hanno fatto peggio.

Chiudiamo con la luminosità, che è pari a 216 candele: meno delle 291 candele della media di categoria e di quanto raggiunto dagli schermi dei concorrenti.

Prestazioni generali

La configurazione di test prevede un processore Core i7-7820HQ a 2.9 GHz affiancato da 16 GB di memoria RAM, SSD M.2 PCIe da 512 GB e grafica Nvidia Quadro M620 con 2 GB di memoria dedicata. Nella prova abbiamo aperto una quarantina di schede in Chrome, di cui due con lo streaming video di contenuti 1080p da YouTube, e non abbiano notato rallentamenti.

 
 

L'ottima impressione è stata confermata dai test: il benchmark sintetico Geekbench 3 ha totalizzato 14.985 punti, che posiziona questa workstation dietro alla Precision 5520 con CPU Xeon E3-1505M v6 (15.437 punti), ma davanti allo ZBook Studio (14.276 punti con CPU Intel Xeon E3-1505M) e al ThinkPad P50 (13.378 punti con Intel Xeon E3-1505M).

 

L'SSD si è comportato in maniera eccellente duplicando 4.97 GB di file multimediali misti in 9 secondi, che equivale a un transfer rate di 565 MBps. Abbastanza per superare la media della categoria (522.8 MBps) e i concorrenti.

 

Passiamo al comparto grafico, affidato alla GPU Quadro M620 che fa parte della gamma professionale di Nvidia, ma si colloca nella fascia bassa dell'offerta. Con 3D Mark Fire Strike ha totalizzato 3.091 punti, restando indietro rispetto al ThinkPad P50 e allo ZBook Studio.

L'autonomia è uno dei punti forti di questo prodotto: con il nostro test di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo impostata a 100 candele la batteria è durata per 10 ore e 16 minuti, più del doppio della media di categoria. La Precision 5520 ha fatto di meglio con 11 ore e 57 minuti, tutti gli altri sono rimasti indietro.

 

Il sistema di dissipazione del calore è discreto: dopo avere riprodotto un video HD in streaming da YouTube per 15 minuti abbiamo misurato una temperatura di 37,7 gradi sul fondo della base nel punto più caldo, 35,8 gradi al centro della tastiera e 28,8 gradi sul touchpad.

Configurazioni

Le opzioni di personalizzazione rispetto al modello base abbondano. Per quanto riguarda il processore, si spazia dal Core i5-7300HQ fino allo Xeon E3-1505M v6; la RAM va da un minimo di 4 GB a un massimo di 32 GB e sul supporto di archiviazione ci si può sbizzarrire: le opzioni sono 19 e comprendono sia i dischi fissi tradizionali sia le soluzioni SSD fino a 1 TB.

Cattura JPG

La batteria è disponibile in due versioni: da 4 o 6 celle, la seconda con un sovrapprezzo di 74 euro rispetto alla quotazione base. L'umico componente non personalizzabile è la GPU

Conclusioni

La Precision 3520 è una workstation grafica che offre buone prestazioni, una GPU dedicata di fascia bassa ma di classe professionale e un'ottima autonomia. In compenso lo schermo non è dei migliori e la tastiera ha un piano d'appoggio troppo flessibile.

dell precision 3520 nw g04

Se cercate una soluzione altamente personalizzabile per cui spendere il meno possibile è un'opzione da prendere in considerazione; se invece potete permettervi una spesa superiore date un'occhiata alla Precision 5520, che offre tastiera e schermo superiori e un'autonomia ancora migliore. Anche l'alternativa di Lenovo è migliore sotto diversi aspetti, ma è ancora più costosa.

Caratteristiche fisiche
Dimensioni (HxWxD) 24,3 x 376 x 251 mm
Peso 2,21 kg
Hardware
Processore Core i7-7820HQ a 2.9 GHz
Memoria RAM 16 GB
Processore Grafico Nvidia Quadro M620
Hard Disk SSD M.2 PCIe da 512 GB
Batteria
Capacità 6 celle
Schermo
Dimensione 15,6 pollici
Risoluzione Full HD
Touchscreen
Connettività Dati
Wi-Fi
Bluetooth
Connettori Dati
USB 3.0 2
Thunderbolt 1
Lettore di schede di memoria SD, Smart Card
Audio
Connettore Microfono Presa jack da 3,5 millimetri combinata con le cuffie
Connettore Cuffia Presa jack da 3,5 millimetri combinata con il microfono
Sicurezza
Lettore impronte digitali Si
TPM
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
Garanzia
Durata 2 anni
Tipologia assistenza Carry-In
Servizi aggiuntivi A pagamento
Prezzo
Prezzo 2700 euro al netto di sconti


Tom's Consiglia

Difficilmente chi progetta usa lo schermo del notebook: quando siete in ufficio potere usare il monitor Dell UltraSharp U2717D 27" Quad HD IPS.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Notebook?
Iscriviti alla newsletter!