Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Guide ai regali di Natale
2 minuti

DeLorean DMC-12 nel 2017, ritorno al futuro o al passato?

La mitica DeLorean DMC-12 di "Ritorno al Futuro" sarà nuovamente prodotta dal 2017 da un'azienda statunitense.

DeLorean DMC-12 nel 2017, ritorno al futuro o al passato?

Dal 2017 potremo nuovamente prenotare una DeLorean e certificare al mondo che siamo in piena crisi di mezza età. D'altronde per quale motivo bisognerebbe acquistare un'auto sportiva americana degli anni '80 la cui unica qualità è quella di essere rimasta nell'immaginario collettivo cinematografico?

DeLorean DMC-12
DeLorean DMC-12

In "Ritorno al futuro" la DeLorean DMC-12 sembrava davvero venire dal futuro. Design firmato Giugiaro, sportelli ad ali di gabbiano e carrozzeria in acciaio non verniciato catturavano lo sguardo, ma poi sotto il profilo tecnico c'era poco. Se avesse montato il motore rotativo Wankel, com'era previsto all'inizio, sarebbe entrata nella storia dell'automobilismo. E invece si è dovuta "accontentare" di diventare un cimelio hollywoodiano.

La storica DeLorean Motor Company è andata in bancarotta nel 1982 – il sogno del fondatore John DeLorean è durato solo 7 anni. Con un solo veicolo all'attivo non è riuscita a spiccare il volo.

Nel 1995 un appassionato meccanico di Liverpool, Stephen Wynne, ha acquisito il marchio e recuperato tutto il materiale della vecchia azienda. Dopodiché ha siglato accordi di distribuzione con varie società statunitensi e olandesi. Una di queste, la DeLorean Motor Company di Houston, adesso ha deciso di riavviarne la produzione.

L'obiettivo è arrivare a quota 300 veicoli, passando da un ritmo di una al mese a una alla settimana.

Attualmente una DeLorean DMC-12 completamente rimessa a posto costa tra i 45mila e 55mila dollari. La nuova dovrebbe costare meno di 100mila dollari, ma molto dipenderà dalle scelte motoristiche e di altri componenti di ultima generazione.

"Non c'è motivo di cambiare l'aspetto dell'auto. Quando avvieremo il programma decideremo in quali aree c'è bisogno di rinnovamento", ha dichiarato Stephen Wynne di DeLorean.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Auto e Moto?
Iscriviti alla newsletter!