Hot topics:
3 minuti

I desktop Apple non sono morti, parola di Tim Cook

Tim Cook risponde alle voci che circolano riguardo la morte dei desktop Apple: nonostante non arrivino upgrade da tempo ci saranno novità il prossimo anno.

I desktop Apple non sono morti, parola di Tim Cook

I desktop Apple non sono morti. Il fatto che all'ultima conferenza stampa l'azienda di Cupertino abbia annunciato solo MacBook non significa nulla, parola di Tim Cook, che rassicura: "il desktop è molto strategico per noi [...] l'attuale generazione di iMac è la migliore che abbiamo mai fatto e il bellissimo display Retina 5K è il miglior supporto di visualizzazione per desktop in tutto il mondo".

new retina imac 2015 thumb800

Commenta così Cook alcune voci che circolano sulla stampa statunitense relative alla possibile morte degli iMac. E aggiunge che Apple starebbe progettando nuovi desktop, anche se non è chiaro se si tratti di Mac Pro, iMac, Mac Mini o di tutti.

Nick Statt di The Verge fa notare che il Mac Pro è stato aggiornato quasi ogni anno dal 2006 al 2013, ma negli ultimi tre anni non ha ricevuto aggiornamenti. La star della gamma desktop Apple - l'iMac - è stato aggiornato ogni anno per gli ultimi cinque anni, e ha avuto l'opzione dello schermo 5K Retina con il modello di 2015. Quest'anno però non ci sono stati upgrade. Anche l'ultimo aggiornamento del Mac Mini risale a ottobre 2015.

Perché questi ritardi? In alcuni casi ci si potrebbe leggere una motivazione tecnica: come fa notare ArsTechnica il tasso di miglioramento delle prestazioni delle CPU Intel ha rallentato in modo significativo negli ultimi tre anni; l'iMac sta già utilizzando i nuovi processori disponibili. Però la scusa non regge per il Mac Mini e il Mac Pro, che hanno in dotazione chip vecchi di due o tre generazioni; in particolare il Mac Pro è venduto con la dotazione e il prezzo dell'annuncio, tre anni fa. Forse è un po' troppo.

A questo punto non resta che guardare avanti. Passando velocemente in rassegna le indiscrezioni finora circolate online, sembrerebbe che il prossimo turno di aggiornamento dei Mac Pro sia atteso per marzo 2017, anche se MacWorld confessa di non sapere più cosa aspettarsi esattamente.

Mac Pro

Osa di più Appleinsider, secondo cui l'iMac potrebbe beneficiare di un aggiornamento ai processori della famiglia Kaby Lake Core i5-7500, i5-7600 e i7-7700K. Gamenguide aggiunge che dovrebbero esserci novità anche sul fronte della scheda grafica, con chip AMD Polaris 10 o Polaris 11, la stessa TouchBar dei MacBook, un lettore d'impronte digitali e un nuovo design. Ricordiamo però che è bene non fare affidamento su queste informazioni perché si tratta di indiscrezioni tutte da verificare.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Mac?
Iscriviti alla newsletter!