Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su MWC 2017
3 minuti

DJI Inspire 2, ecco il drone per girare film da Oscar

DJI ha presentato due nuovi droni, Inspire 2 e Phantom 4 Pro. Il primo, grazie a una doppia fotocamera, può essere utilizzato anche per riprese cinematografiche, mentre il secondo offre un'avanzata tecnologia per evitare gli ostacoli e seguire sempre i protagonisti.

DJI Inspire 2, ecco il drone per girare film da Oscar

Inspire 2 e Phantom 4 Pro sono i due nuovi droni presentati nelle scorse ore da DJI, uno dei brand più noti ed apprezzati del settore. I due modelli introducono diverse novità significative, che non mancheranno di attrarre l'attenzione.

In particolare l'Inspire 2 può ospitare una seconda videocamera, anche di tipo professionale, per realizzare riprese di qualità cinematografica mentre un secondo operatore lo pilota in sicurezza. Phantom 4 Pro invece integra Active Track, un nuovo sistema di riconoscimento degli oggetti che gli consente di seguire in maniera più efficace sia persone che biciclette.

untitled

DJI Inspire 2 somiglia molto al predecessore, ma ora la scocca è in lega di alluminio per contenerne il peso in vista dell'uso di una seconda videocamera. Il drone è in grado di volare a una velocità massima di oltre 100 Km/h, accelerando da 0 a 80 Km/h in appena 4 secondi. Il sistema a doppia batteria dovrebbe comunque assicurare un'autonomia di circa 27 minuti.

Come detto la novità principale è però rappresentata dall'aggiunta di una seconda videocamera FPV che consente di pilotare il drone mentre un altro operatore si occupa soltanto delle riprese. Due le videocamere disponibili, anche se DJI ha già detto che in futuro aggiungerà altre opzioni: Zenmuse X5S con sensore 4/3 da 20,8 megapixel e X4S, più leggera, da 20 megapixel. Nuovo anche il sistema di elaborazione delle immagini, CineCore 2.0, che consente al sistema di elaborare file più grandi più velocemente, catturando video 5,2 K a una velocità di ‎‎4,2 Gbps.‎

Per mostrarne le capacità, DJI ha commissionato al direttore della fotografia premio Oscar Claudio Miranda un corto di 14 minuti, interamente realizzato con l'Inspire 2 e interpretato da Ryan Phillippe e dal piccolo protagonista di Stranger Things Noah Schnapp.

Inspire 2 in versione standalone con solo la fotocamera principale sarà disponibile da gennaio al costo di 2999 dollari, mentre il combo pack che tra le altre cose comprende anche la videocamera Zenmuse X5S costerà 6198 dollari e sarà disponibile da dicembre.

phantom4pro JPG

Phantom 4 Pro è invece un drone consumer con una velocità massima di circa 70 Km/h in modalità sport e 50 nella modalità per evitare gli ostacoli. Quest'ultima, condivisa anche col nuovo Inspire 2, prevede l'uso di una soluzione simile al LIDAR utilizzato da Tesla e altre auto a guida autonoma, basato cioè sull'impiego di sensori che emettono impulsi a infrarossi sui lati del velivolo per aiutarlo a riconoscere ed evitare gli ostacoli. Phantom 4 Pro è anche dotato di una videocamera da 20 Mpixel capace di catturare video 4K. Il drone inoltre ha un sistema di sicurezza che, in caso di perdita del segnale GPS, lo riporta automaticamente all'ultima posizione rilevata. DJI Phantom 4 Pro è già prenotabile e sarà in vendita dalla prossima settimana al costo di 1499 dollari nella versione con controller base.

DJI Drone Phantom 4 con Videocamera 12 MP/4K, Bianco DJI Drone Phantom 4 con Videocamera 12 MP/4K, Bianco
  
DJI Drone Mavic Pro con Videocamera 4K/30 fps, 12MP, Grigio DJI Drone Mavic Pro con Videocamera 4K/30 fps, 12MP, Grigio
  
DJI Inspire 1 w. 1 Radio Controll, CP.BX000002 DJI Inspire 1 w. 1 Radio Controll, CP.BX000002
  
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Droni?
Iscriviti alla newsletter!