Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2

Domino testa il robot per consegnare la pizza a domicilio

Si chiama DRU il robottino per la consegna delle pizze a domicilio. Domino intende testarlo in Nuova Zelanda.

Domino testa il robot per consegnare la pizza a domicilio

Domino sta per iniziare i test per la consegna a domicilio della pizza usando dei piccoli robot. L'esperimento partirà a Wellington, capitale della Nuova Zelanda, e a quanto scrive l'azienda su Facebook il robottino sarà "primo veicolo di consegna pizza autonoma del mondo". Si chiama DRU (Domino's Robotic Unit), ha quattro ruote, è stato sviluppato in Australia ed è in grado di completare le consegne entro un raggio di 20 chilometri  con una singola carica.

DRU Image 11

È alto circa 90 centimetri e si serve di una serie di sensori per evitare gli ostacoli. All'interno del suo vano riscaldato può contenere fino a 10 pizze, e per ritirarle i clienti devono aprirlo sbloccandolo con il codice che i clienti ricevono al momento dell'ordine.

DRU non è il primo ritrovato tecnologico ad essere arruolato e pubblicizzato da Domino, che nel 2014 aveva creato un assistente virtuale simile a Siri per raccogliere le ordinazioni della pizza. Lo scorso anno invece la catena aveva iniziato ad accettare ordinazioni tramite messaggio di testo con emoji.

L'interesse verso i robot per la consegna della pizza non è esclusivo di Domino: in occasione del Mobile World Congress Starship Technologies ne aveva annunciato uno molto simile a DRU.

Al momento non è stata fissata ufficialmente una data per la consegna robotizzata della pizza di Domino, ma il governo neozelandese è entusiata di questa trovata, che definisce "un'opportunità interessante per la Nuova Zelanda [...] che negli ultimi 12 mesi si sta promuovendo attivamente e aggressivamente come un banco di prova per le nuove sperimentazioni tecnologiche di trasporto", come ha sottolineato il ministro dei trasporti Simon Bridges alla AFP.

DRU è studiato per muoversi sia sule strade sia sui sentieri. Chissà come se la caverebbe con le buche e i marciapiedi di molte città italiane.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Robotica?
Iscriviti alla newsletter!