Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Computex 2017
2 minuti

Il drone operaio fa i lavori pericolosi al posto nostro

Apellix ha realizzato un drone quadricottero in grado di svolgere alcuni lavori che normalmente per gli esseri umani sono a rischio, come dipingere strutture, applicare rivestimenti o svolgere altre mansioni che espongono gli esseri umani a rischi di cadute o inalazione di agenti chimici tossici.

Il drone operaio fa i lavori pericolosi al posto nostro

Apellix, giovane start-up della Florida, ha realizzato Worker-bee, letteralmente ape operaia, un innovativo drone quadricottero pensato per svolgere alcuni lavori che solitamente espongono gli esseri umani a rischi.

Il drone è completamente privo di batteria perché è costantemente connesso con la stazione di pilotaggio e con gli attrezzi che servono a svolgere il suo lavoro e Apellix sta pensando a un modello di business in cui la piattaforma non viene venduta, ma affittata al costo di 25 dollari l'ora per svolgere determinati lavori in totale sicurezza.

Apellix Worker Bee Drone

Si tratta di una piccola rivoluzione nel mondo dei droni, solitamente pensati per svolgere compiti di monitoraggio del territorio, ricerca di dispersi e altre operazioni di sicurezza, o semplicemente per diporto, ma anche per il mondo del lavoro, perché dimostra come la tecnologia possa liberarci da mansioni che mettono a rischio la nostra incolumità.

Ma cosa fa esattamente Apellix Worker-bee? Sostanzialmente può dipingere al posto nostro ampie superfici, come ad esempio l'esterno di silos o capannoni industriali ma anche semplicemente abitazioni o costruzioni civili complesse, come i grattacieli. Inoltre il drone operaio può anche applicare rivestimenti o altri trattamenti a base di agenti chimici la cui inalazione è potenzialmente pericolosa per noi, come avviene ad esempio nei cantieri navali o negli aeroporti, quando si elimina il ghiaccio dagli aerei.

Insomma, siamo ancora agli albori dell'applicazione delle nuove tecnologie intelligenti al mondo del lavoro, ma non è un caso se un report del 2013 sosteneva che l'industria dei droni civili è potenzialmete in grado di generare un mercato da 82 miliardi di dollari nel giro di circa un decennio.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Droni?
Iscriviti alla newsletter!