Elon Musk, regole per le IA o ci stermineranno

Quando Terminator uscì nei cinema nel 1984, Elon Musk aveva circa 13 anni. Non sappiamo se l'idea delle macchine guidate dalle IA a là SkyNet che estinguono il genere umano gli sia venuta da lì, ma certamente la sua visione è assai simile a quella di James Cameron.  Musk sostiene che i suoi timori vengano dalla conoscenza diretta delle più recenti conquiste tecnologiche.

ElonMusk

Sia come sia, nelle scorse ore ha ribadito nuovamente il suo timore durante un convegno con i governatori degli Stati Uniti ed ha invitato i legislatori a essere proattivi, stabilendo regole certe in materia oggi. "‎Se ci limiteremo a essere reattivi nella regolamentazione delle IA temo infatti che sarà già troppo tardi". Il modello attuale, secondo cui i governi agiscono soltanto dopo che si sono verificate situazioni spiacevoli non va bene infatti per le IA, la cui tecnologia "rappresenta un rischio fondamentale per l'esistenza della civiltà".‎ "‎Continuo a suonare il campanello d'allarme" ha infine chiosato per essere il più chiaro possibile "ma fino a quando la gente non vedrà i robot percorrere le strade uccidendo persone, non sapranno come reagire, perché sembra tutto così etereo e distante".

Terminator Nuovo Cinema Lebowski 5

Musk, che aveva già ribadito a più riprese questa idea tra il 2014 e il 2015, non è il solo a pensarla così, basti ricordare ad esempio le posizioni del notissimo fisico Stephen Hawking, tuttavia non tutti i ricercatori del settore condividono questi timori.

Leggi anche: Stephen Hawking: l'Intelligenza Artificiale è un pericolo

Musk ovviamente non si riferisce alle IA come Alexa, Siri, Google Assistant o Cortana, ma a quelle più vaste, ancora in fase sperimentale, entità coscienti e super intelligenti, proprio come SkyNet. Tuttavia ad esempio David Ha, ricercatore Google al lavoro su Google Brain ha risposto a Musk su Twitter, sostenendo di essere più preoccupato sui possibili utilizzi del machine learning al fine di "nascondere attività umane non etiche". Sulla stessa lunghezza d'onda anche François Chollet, creatore della rete neurale Keras. Chollet ha commentato così: "‎Probabilmente la più grande minaccia è il controllo di massa della popolazione tramite gli eserciti di bot per la propaganda e il targeting dei messaggi. Campi in cui l'impiego del Machine learning non è necessario".

ai arms race part 1

Tuttavia l'invito di Musk non è da prendere alla leggera. Può darsi che in esso ci sia una piccola componente di paranoia, ma è un fatto che l'amministrazione Trump sia scarsamente interessata agli sviluppi scientifici e tecnologici, campi in cui investirà pochissimo, col rischio che quest'ambito resti ampiamente sottovalutato e poco studiato, nel mentre invece diverse amministrazioni utilizzano già alcune forme di IA o intendono farlo nel breve-medio termine.‎


Tom's Consiglia

Hardware di Richard Stanley è un film meno noto di Terminator ma altrettanto bello e con un punto di vista diverso.

Pubblicità

AREE TEMATICHE