Essential Phone, addio al notch nella prossima generazione?

Essential Phone di seconda generazione potrebbe avere una parte frontale interamente occupata dallo schermo, senza più il notch. È quanto emerge dalle immagini di due brevetti trapelate online in queste ore, che mostrerebbero la direzione progettuale intrapresa dalla startup fondata da Andy Rubin in merito al suo prossimo smartphone top di gamma.

Il primo di questi due brevetti lo vedete ritratto nelle immagini sottostanti. Si tratta di un pannello in grado di sospendere l'emissione luminosa in una precisa porzione di schermo e per un periodo di tempo limitato e prestabilito. Un funzionamento ovviamente impercettibile all'occhio umano, ma che potrebbe consentire di inserire sotto il display la fotocamera anteriore, grazie anche alla trasparenza del vetro in quel particolare punto.

screen shot 2018 03 09 at 4 23 57 pm
screen shot 2018 03 09 at 4 58 01 pm

Per quanto riguarda il secondo brevetto invece, questo descrive invece delle tecniche di produzione di un ipotetico display che consentiranno di creare delle vere e proprie cavità al di sotto dello stesso. Queste potrebbero essere utilizzate per inserire dei sensori (tra cui la stessa fotocamera anteriore), così da avere la parte frontale di uno smartphone interamente occupata dallo schermo, senza alcuna interruzione.

Leggi anche: Essential Phone flop, solo 88.000 unità spedite in 6 mesi?

Il fatto che Essential Products fosse interessata a realizzare uno smartphone con il solo schermo sulla parte frontale è emerso ormai da tempo. Lo stesso Andy Rubin, qualche giorno fa, ha pubblicato sul proprio profilo Twitter l'immagine di un terzo brevetto, risalente ad agosto 2017, in cui viene mostrata una fotocamera anteriore a scomparsa, un pò come visto sul Vivo Apex.

Schermata 2018 03 12 alle 13 06 26

Insomma, sembrerebbe che la seconda generazione di Essential Phone si avvii a non integrare il notch, un particolare estetico che è divenuto un vero e proprio segno di riconoscimento per la prima generazione. Il tutto senza dimenticare come si tratti di un design che sta ormai spopolando in ambito Android, una tendenza confermata anche durante il Mobile World Congress 2018.

Leggi anche: View 2 e View 2 Pro, Wiko sfida Essential Phone a 199 euro

In ogni caso, ne sapremo di più nei prossimi mesi. Essential Phone di seconda generazione dovrebbe vedere la luce nel corso dell'autunno 2018. La sensazione è che l'eliminazione del notch possa essere una mossa per potersi distinguire da tutti gli altri produttori, che hanno ormai cominciato ad abbracciare questo particolare estetico.


Tom's Consiglia

Amate gli smartphone con cornici ridotte? Date un'occhiata a Xiaomi Mi Mix 2, disponibile all'acquisto direttamente attraverso Amazon.

Pubblicità

AREE TEMATICHE