Hot topics:
News su SMAU 2017
2 minuti

Fatturazione ogni 28 giorni, il Governo dovrà intervenire

Oggi la Camera ha approvato la risoluzione del deputato Michele Meta che impegna il Governo ad affrontare il tema della fatturazione a 28 giorni.

Fatturazione ogni 28 giorni, il Governo dovrà intervenire

La Camera dei deputati ha approvato all'unanimità una risoluzione che impegna il Governo ad affrontare il tema della fatturazione a 28 giorni, ormai ampiamente diffusa nel settore dei servizi TLC.

Il primo firmatario, Michele Meta (PD), presidente della Commissione trasporti, poste e telecomunicazioni, ha sottolineato che è "un messaggio chiaro ai furbetti del telefonino, che continuano a fare orecchio da mercante".

28

Il riferimento esplicito è ai numerosi operatori che hanno deciso di disattendere l'indicazione dell'AGCOM. Com'è risaputo il garante diversi mesi fa non solo ha ricordato i paletti contrattuali che devono rispettare gli operatori ma anche confermato l'avvio di indagini.

Il settore TLC per ora ha deciso di infischiarsene nella speranza che il Tar del Lazio accetti il loro ricorso al nuovo regolamento del Garante - per altro l'udienza è fissata nei primi mesi del 2018.

Leggi anche: AGCOM sanzionerà gli operatori sulle fatture a 28 giorni

La risoluzione impegna il Governo "ad assumere iniziative normative, nell'ambito della manovra di bilancio per il 2018, per impedire che gli operatori telefonici e di telecomunicazione adottino una cadenza di fatturazione che non abbia come base il mese o un suo multiplo".

Il rischio, secondo il deputato Meta, è che altri settori possano approfittarne regalandosi di fatto una tredicesima mensilità e quindi un aumento dei ricavi di circa l'8%. Si pensi ad esempio a Sky che ha introdotto la novità da questo mese.

Leggi anche: Tariffe a 28 giorni, l'antitrust contro le telco

"Chi vuole aumentare le proprie tariffe lo faccia dunque alla luce del sole, sottoponendosi al giudizio del mercato, e non tramite accorgimenti ingannevoli che finiscono per danneggiare soprattutto i consumatori più indifesi".

Ovviamente in questa fase non si può desumere quale possa essere lo spazio di applicazione e la modalità. Varrà per tutti gli operatori di servizi? In ogni ambito? Residenziale e mobile?

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Telco?
Iscriviti alla newsletter!