[ACQUISTI] I Migliori Portatili/Notebook Hackintosh (compatibili fino a El Capitan)

Discussione in 'Hackintosh' iniziata da Stefano Novelli, 21 Febbraio 2016.

  1. Stefano Novelli

    Membro dello Staff

    Dal:
    27 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.957
    Mi Piace Ricevuti:
    1.625
    Specifiche Hardware
    Avete voglia di OSX ma non potete permettervi un Macbook?
    Con questa guida vogliamo consigliarvi alcuni dei migliori portatili per emulare l’esperienza Apple, ovviamente non avrete tra le mani un prodotto come il Macbook Air/Pro (sia per qualità costruttiva che per compatibilità con l’hardware) tuttavia l’esperienza OSX si può essere simile grazie al progetto Hackintosh.

    [​IMG]

    Brevemente, Hackintosh è una versione modificata di OSX che ci permette di installare OSX all’interno di un normale PC. L’ultima versione rilasciata, El Capitan, ci permette di espandere il supporto ai nuovi componenti hardware sul mercato come le nuove CPU Skylake e le video GTX 9xx. Per maggiori informazioni vi rimando alla sezione Hackintosh dove potrete chiedere maggiori informazioni riguardo il vostro computer o il vostro setup.

    Il problema di scegliere un notebook compatibile nasce dal fatto che molte guide sono spesso e volentieri poco chiare su quale tipo di hardware bisogna investire. Ovviamente questo è causato dall’avanzare delle nuove tecnologie e delle nuove versioni di OSX. Ecco il motivo di questa guida che ovviamente non è esente da imprecisioni, per questo vi invito a segnalare eventuali dubbi.

    Per iniziare è giusto mettere in chiaro alcune cose:

    • Tutti i Notebook qui presentati avranno un costo minore o equivalente a qualunque MacBook sul mercato
    • Sono compatibili con Yosemite e, in buona parte, con El Capitan
    • Sono tutti presenti su Amazon.it (al momento della scrittura)
    • Sono tutti portatili con processori di 4a e 5a generazione Intel (Haswell e Broadwell)
    Non è tutto Hackintosh quel che conta

    Io spero che chi legga questa guida sia volenteroso di avere un OSX per tutto il resto della vita del notebook, tuttavia può succedere che un secondo ripensamento ci porti a considerare di ritornare a Windows o addirittura a Linux.

    Fare un hackintosh può essere però un processo faticoso e addirittura snervante: ecco perchè non è da escludersi che in futuro si voglia ripassare ad altri OS. Quindi fatevi un favore: acquistate un Notebook che soddisfi le vostre esigenze, anche senza OSX.

    Questa è una regola base da seguire per evitare di pentirvi del fatto che “potevate comprarvi un notebook migliore” e che avete scelto quello specifico modello solo perchè ve l’ho consigliato io. Non vi venga poi in mente di odiarmi a vita, scrivo questa guida solo per aiutarvi a scegliere ma le responsabilità rimangono comunque le vostre.

    Acquistate in modo oculato, come fareste per qualunque altro prodotto.


    CPU, perchè scegliere Intel

    In questa guida parleremo solo di processori di 4a generazione (Haswell) e 5a generazione (Broadwell). Con questo non sconsiglio la 3a generazione (Ivy Bridge) in quanto il sottoscritto lo utilizza tutt’ora in una soluzione Desktop, tuttavia sarebbe il caso di pensare ad acquistare un notebook che potrebbe sopravvivere nel mondo informatico per almeno 2-3 anni.

    Non parleremo neanche degli Skylake, essendo usciti da poco OSX non è pienamente compatibile con le CPU di 6a generazione Intel; questa situazione comunque sta cambiando negli ultimi tempi e sembra che Apple rilascerà i nuovi Mac basati su CPU Skylake, quindi prendete con le pinze questo avviso.

    Per convenienza, ricordatevi che la numerazione delle CPU Intel si fa in questo modo:

    • iX-2yyyy* (Sandy Bridge)
    • iX-3yyyy* (Ivy Bridge)
    • iX-4yyyy* (Haswell)
    • iX-5yyyy* (Broadwell)
    • iX-6yyyy* (Skylake)
    dove X sta per 3, 5 o 7 (quindi i3, i5 o i7), yyyy sta per n°modello e * sta per K (nel caso in cui la CPU sia overclockabile o meno).

    Dulcis in fundo non tratteremo in alcun modo di processori AMD. Sebbene siano in parte supportati (tramite le flag amd di Chameleon) sono più difficoltosi da installare e non assicurano piena stabilità.


    WIFI, l’insormontabile problema del senza fili

    Ogni portatile ha un chip interno per consentire il collegamento Wifi e Bluetooth. Ogni portatile usa a sua volta un modello specifico di scheda interna Wifi e di un produttore (ad es. Atheros o Broadcom).

    OSX purtoppo è fortemente “limitato” in questo senso e cioè non supporta quasi nessuna scheda interna Wifi.
    Dico quasi perchè 1 volta su 1000 il Wifi è riconosciuto out-of-the-box e in quel caso bisogna venerare la Dea Fortuna finchè si è in vita.

    Nel caso in cui il chip Wifi non sia compatibile si può essere ugualmente fortunati se quest’ultima è sostituibile: in questa situazione schede come XXX e YYY sono la scelta migliore per incappare in alcuni problemi.

    Nella peggiore delle ipotesi bisognerà ricorrere a un Dongle USB Wifi. Se mai aveste un problema a trovare una chiavetta compatibile, date un’occhio ai chipset compatibili e confrontateli con le chiavette che trovate negli store:

    Realtek | Drivers

    • RTL8188SU
    • RTL8188CUS
    • RTL8188RU
    • RTL8192CU
    • RTL8191SU
    • RTL8192SU
    Ralink | Drivers | Drivers di terze parti (solo Yosemite)

    • RT2800 series*
    • RT3000 series*
    • RT5000 series*


    Webcam integrate

    La scelta dei portatili non viene influenzata dalla compatibilità webcam. Sebbene al momento della scrittura non sono stati scelti portatili con webcam integrate, un eventuale aggiornamento della guida non prenderà in considerazione questo aspetto.
    Considerate che le webcam integrate sono spesso collegate in USB 2 o 3, pertanto l’unico modo per verificare è testare di vostra persona il funzionamento di queste.


    Ethernet integrata

    Come per la Webcam non terremo conto della compatibilità Ethernet, questo perchè pensiamo che l’uso finale del portatile sarà quello della mobilità. Tuttavia OSX viene fornito da un’ottima documentazione sull’Ethernet quindi potrebbe essere semplice trovare dei kext opensource scritti appositamente per la vostra scheda madre.
    Nel caso sia fondamentale e non riuscite a trovare i kext giusti vi consiglio di utilizzare un adattatore Ethernet -> USB (quello che ho di riserva è della Ugreen e funziona da Dio).


    Connettore Audio

    Nel caso remoto in cui il portatile non sia in grado di leggere l’output o l’input audio dovrete partire verso la ricerca di un AppleHDA patchato (vi consiglio di non utilizzare VoodooHDA).
    Potreste cimentarvi anche voi nel patching di AppleHDA, ciò nonostante è un processo difficile e sconsigliato.
    Se pertanto dovesse andarvi male e non avete modo di trovare i kext giusti, il mio consiglio spassionato è quello di integrare una soluzione USB 3D Audio. Esteticamente non è il massimo ma non è neanche il peggiore dei mali.


    Le schede NVIDIA e AMD

    Un’altra brutta notizia per gli hackintosher di nuova generazione è la presenza di una scheda video dedicata firmata Nvidia.

    Tutte le schede Nvidia di ultima generazione integrano al loro interno Nvidia Optimus, una tecnologia creata per permettere a Windows di abilitare e disabilitare un meccanismo di efficienza energetica; nel caso in cui il sistema operativo non avesse bisogno di accelerazione grafica, il modulo Optimus si occupa di disattivare buona parte della GPU.

    Senza entrare troppo nello specifico, una scheda NVIDIA di nuova generazione non è compatibile con hackintosh. Si potrà tuttavia utilizzare il portatile grazie alla scheda video integrata nella CPU ma è ovviamente un limite per i notebook con fine di gaming/produzione media.

    Questo problema non è presente nelle soluzioni Desktop in quanto Nvidia fornisce online i driver per OSX ma questo è un altro discorso.

    E riguardo AMD?
    Il discorso è leggermente diverso, anche perchè Apple supporta AMD Radeon m370x nativamente, tuttavia sono davvero pochi i notebook con CPU Intel e schede grafiche AMD.


    Cosa può andare storto

    Prima di fiondarsi in Hackintosh è bene essere consapevoli che potrebbero esserci incompatibilità con alcune funzioni come l’indicatore della batteria (ci sono comunque kext alternativi compatibili), scorciatoie da tastiera, lettori card esterni, lettori di impronte digitali, multitouch e altro.
    Ci sono anche situazioni in cui tastiera, mouse e trackpad non siano riconosciuti: il problema è causato dall’interfaccia PS/2 utilizzata da questi componenti e OSX non supporta più questa interfaccia.

    Molti dei portatili che sono stati selezionati qui in basso non hanno nessuno (o quasi) di questi problemi: per ogni dispositivo selezionato ci sono problemi possibili - risolti o meno - che fanno riferimento a questa voce.

    Purtroppo l’unico modo è sperare in qualche anima pia che si spulci i kext alla ricerca di qualche compatibilità o qualche hack funzionante, tuttavia se il vostro desiderio è una compatibilità 100%, come ho già detto, l’unica soluzione è acquistare un Macbook. C’è poco da fare.


    Riguardo El Capitan (e Fuji)

    Chiudo il discorso dicendo che tutte le scelte sono state ponderate in merito alla compatibilità con Yosemite: il motivo è dovuto al fatto che OSX ha da poco rilasciato El Capitan e non ci sono ancora case-history di prodotti hackintosh, anche dovuto al fatto che è un mondo relativamente complicato e non alla portata di tutti.

    Per questo vi consiglio di partire con versioni di Yosemite (meglio se prebuild come Niresh o simili) e quando avrete la sicurezza che l’OS è stabile fate un backup e poi provate l’aggiornamento. Mal che vada avrete sempre una copia di Yosemite funzionante!

    Suggerimenti di acquisto

    Nella lista qui sotto troverete alcuni portatili che consigliamo come funzionanti.
    Ci teniamo a precisare che, sebbene la lista sia stata compilata prendendo spunto dai chart di compatibilità e dalle esperienze dei siti competenti, non si assicura che questi funzionino al 100%.

    Questo è causato da diverse variabili, come l’aggiornamento delle versioni di OSX che vanno a “rompere” qualche compatibilità o alla necessaria modifica dei kext (drivers) in fase di post-installazione che sono richiesti a seguito di un passaggio di versione, pertanto se il vostro desiderio è quello di avere un portatile OSX pienamente compatibile e stabile comprate un Macbook.

    Buona lettura :)


    Lenovo Z50-70 (≈ 550€)

    La soluzione per chi si accontenta

    [​IMG]
    Descrizione:
    Il Z50 (il modello a cui ci riferiamo è il Z50-70 per l’esattezza) è un ottimo portatile della famiglia IdeaPad di Lenovo. Al suo interno troviamo tanto spazio di archiviazione in un sistema ibrido, la CPU fa bene il suo dovere (nonostante la bassa frequenza il boost lo porta senza problemi oltre i 3 GHz).
    In molti lamentano della qualità dello schermo (nel sito del produttore c’è un topic apposito) e soprattutto dalla resa dei colori, pertanto astenersi grafici e fotografi.

    Hackintosh:
    Sul piano hackintosh non ci dovrebbero essere molti problemi, la CPU è supportata così sembra anche l’adapter Wifi interno. Ciò che davvero dovrebbe rendere più facile la ricerca è il fatto che molti blog la consigliano per Hackintosh tanto da aver quasi “costretto” i neofiti a puntare su questo modello e di rimpinzare i forum di tutto il mondo su topic dell’argomento.
    Sicuramente uno dei modelli più documentati e “hackintoshabili” che ci sono in circolazione, almeno fino a Yosemite.
    Occhio a non scegliere il modello Z50-75, monta una cpu AMD FX ed è praticamente un suicidio in campo OSX.

    Periferiche non compatibili out-of-the-box:
    A quanto pare dovrebbe fungere tutto (wifi compresa), tuttavia date sempre un occhio al web per verificare eventuali problemi.



    ASUS Zenbook UX305FA (≈ 940€)

    La soluzione più silenziosa


    [​IMG]


    Descrizione:
    Il modello UX305FA della serie Zenbook di Asus è l’unico portatile della lista ad essere fanless, vale a dire che non monta al suo interno ventole di raffreddamento. E’ anche una delle opzioni più leggere (stiamo parlando di 1,3kg di peso) e garantisce un massimo di 7 ore di autonomia.
    Il modello base viene venduto con una SSD a 128GB e 8GB di RAM - sufficienti per avere un sistema reattivo - e un buon schermo in Full HD che non vi farà rimpiangere i Macbook non-retina.
    Può essere interessante leggere l’articolo di Tomshw.it sul confronto con il nuovo MacBook di Apple per capire quanto lo si può paragonare all’ecosistema Apple, essendo tuttavia una soluzione “light” non aspettatevi grandi prestazioni dall’Intel Core M-5Y10 che difatti può limitare l’uso più esagerato nelle situazioni professionali.

    Hackintosh:
    Saremo onesti, questo Zenbook non è facile da adattare all’Hackintosh. Dispiace perchè comunque è un’ottima soluzione Apple-like, tuttavia in rete si parla di vere e proprie odissee per rendere OSX stabile.
    Qualche difficoltà può emergere nell’installazione del touchpad (anche nei modelli simili) e la lista di kext dedicati a questo notebook non è così ampia.
    In buona sostanza, astenersi neofiti di Hackintosh.

    Periferiche non compatibili out-of-the-box:
    Wifi (rimpiazzabile tranquillamente con un dongle USB)





    Lenovo IdeaPad U430 (≈ 940€)

    La soluzione più “mediocre”

    [​IMG]

    Descrizione:
    IdeaPad U430 non è sicuramente un computer eccezionale sotto tutti i punti di vista ma neanche deludente. Ciò in cui pecca è un monitor sicuramente di media qualità così come l’SSHD (un ibrido tra SSD e HDD) già preinstallato.
    Dispiace dirlo, una versione più curata ed elegante di questo notebook l’avrebbe eletto il miglior notebook hackintosh dell’anno, e il motivo si cela dietro il prossimo paragrafo.
    Per una recensione completa leggi l’articolo sul Lenovo IdeaPad U430 di Tomshw.it

    Hackintosh:
    Il modello U430 della gamma IdeaPad di Lenovo è un notebook che con Hackintosh ci va a braccetto! Ci sono decine (se non centinaia) di topic sull’argomento e quasi tutti i componenti vengono riconosciuti in fase di post-installazione.
    E’ sicuramente una scelta azzeccata per chi è un neofita di Hackintosh e non vuole perdere troppo tempo dietro a configurazioni allucinanti.

    Periferiche non compatibili out-of-the-box:
    Wifi (rimpiazzabile con un Dongle USB - vedi inizio topic) oppure con soluzioni PCIe interne (vedi inizio topic)
    Alcuni tasti funzione (come F7)
    il touchscreen supporta solo il single-touch
    il tracpkad supporta solo le gesture base




    Lenovo Y50 (≈ 980€)

    La soluzione haswell/broadwell più “compatibile”

    [​IMG]

    Descrizione:
    Lenovo Y50 (il modello è Lenovo Y50-70) è un notebook pensato principalmente per il gaming, scordatevi quindi la flessibilità e la “portabilità” di notebook della linea MacBook Air. Pesa 2.3kg, simile alla categoria, ed è più accostabile ad un MacBook Pro.
    Interessante la scelta dello schermo QHD, decisamente insolito per i notebook da gaming, in quanto si preferisce un refresh superiore anzichè alla qualità dell’immagine. Peccato che sia glossy ma queste sono comunque preferenze personali.
    Maggiori informazioni nell’articolo di Tomshw sul Lenovo Y50.


    Hackintosh:
    Probabilmente il notebook Haswell/Broadwell più facile da installare con Hackintosh. E’ possibile trovare video, post e guide sull’installazione in ogni dove e in ogni canale.

    Periferiche non compatibili out-of-the-box:
    Lettore Card
    Alcuni tasti Funzione


    Dell XPS 13 (≈ 1450€)

    La soluzione più "Apple style"

    [​IMG]



    Descrizione:
    Appena uscito sul mercato il Dell XPS 13 si è subito confrontato con la gamma MacBook di Apple, tanto che Tomshw ha dedicato un articolo MacBook vs Dell XPS 13, addirittura reputato migliore del prodotto della Mela.
    Il motivo risiede nelle scelte hardware di questo piccolo gioiellino: dal display no-borders veramente convincente, prestazioni eccezionali, autonomia incredibile e scelta di tastiera e touchpad davvero eleganti.
    Il modello 2015, in particolare, risolve alcuni problemi che affliggeva la versione precedente.
    Se volete saperne di più leggete l’articolo di Tomshw sul Dell XPS 13.

    Hackintosh:
    Questo notebook è nato con la camicia nel mondo Hackintosh. E’ uscito come diretto competitor di MacBook e la fortuna ha voluto che il web sfornasse guide a iosa sull’argomento: un ottimo punto di partenza può essere la soluzione Yosemite+Clover di questa guida (fa riferimento al modello 2014) e comunque basta googlare un po’ per trovare le risposte che si cercano.

    Periferiche non compatibili out-of-the-box:
    Wifi interna
    Modalità Sleep/Ibernazione (forse risolvibile)


    Dell Inspiron 7548 (≈ 1100€)

    La soluzione (forse) più solida

    [​IMG]
    Descrizione:
    Il Dell Inspiron 7548 è un ottimo notebook, non ha performance esagerate e con un prezzo ragionevole si può portare a casa una CPU niente male e un HDD da 500GB.
    La società assicura 8 ore di autonomia e un supporto di 16GB di RAM, dimensioni (parliamo di uno spessore di 19.9mm) e peso (2.11kg) contenuti con un bello schermo da 15.6 pollici.
    Ovviamente consigliamo la soluzione con SSD (che costa qualcosina in più del modello base).

    Hackintosh:
    Non dovrebbero esserci troppi problemi ad installare Hackintosh, tuttavia sarebbe opportuno aver testato l’installazione su altre macchine prima di fiondarsi su questa.
    Non ci sono molte altre informazioni in merito, quindi non possiamo assicurare il corretto funzionamento di Bluetooth, Wifi e lettore Card.

    Periferiche non compatibili out-of-the-box:
    Nessuna informazione in merito.


    Prima di aprire il portafogli

    Questa guida cerca di tirare in ballo esperienze personali, guide e teorie sul mondo dell’Hackintosh.

    Non è comunque da considerare una guida agli acquisti perfetta al 100%, dunque vi prego di:

    • NON prendervela con me se avete comprato un Notebook e non riuscite a installarvi Hackintosh
    • NON acquistate un Notebook in cui montare Hackintosh senza che l’abbiate mai fatto prima
    • NON pesate come oro ogni singola parola, valutate anche con altre recensioni e poi tirate le somme

    La guida che leggete è frutto di passione e fatica, mi spiace di non poter fare una ricerca approfondita per ogni singolo notebook ma d’altronde il comparto Hardware non è il mio principale settore.

    Sentitevi comunque liberi di esprimere ogni vostro dubbio in merito alla qualità delle scelte che vi propongo, sperando di potervi aiutare nel migliore dei modi.

    Un abbraccio,
    Stefano

    - - - Updated - - -

    Attenzione al momento XPS 13 potrebbe aver problemi di grafica, il modello di riferimento è quello del 2014
     
    A EdoardoConti, charlie62, espanico e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  2. espanico

    • Utente Binario

    Dal:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    117
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Specifiche Hardware
    Salve, mi consigliate un modello sui 200€? grazie
     
    A charlie62 piace questo elemento.
  3. Stefano Novelli

    Membro dello Staff
    • Utente Non Trovato

    Dal:
    27 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.957
    Mi Piace Ricevuti:
    1.625
    Specifiche Hardware
    Che io sappia neanche esistono notebook da 200€, al massimo dei netbook tutti basati su processori ARM che non vanno per OSX
     
  4. charlie62

    • PC Gamer

    Dal:
    1 Febbraio 2009
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Specifiche Hardware
    Se trovi un usato Dell e6430 senza Nvidia (solo con intel I5 e HD4000) vanno ottimamente, anche solo con 4Gb ram.
    Ma calcola di metterci un disco SSD e tieni il disco originale per la time machine (i backup).
     
    A Stefano Novelli piace questo elemento.
  5. Stefano Novelli

    Membro dello Staff
    • Utente Non Trovato

    Dal:
    27 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.957
    Mi Piace Ricevuti:
    1.625
    Specifiche Hardware
    Dubito che abbia un doppio slot per HDD. Poi sarebbe di una scomodità rara averlo collegato praticamente sempre all'HDD esterno, così come sforerebbe le 200€ preventivate.
    Rimango dell'idea che Hackintosh vuol dire risparmio ma non per questo si trovano computer compatibili regalati :asd:
     
    A Addio e charlie62 piace questo messaggio.
  6. Addio

    • Utente Binario

    Dal:
    14 Dicembre 2015
    Messaggi:
    163
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Specifiche Hardware
    Peccato che manchi la versione per i "poveri" sotto i 300 euro :suicidio:
     
    A Lorenzo Maiuri piace questo elemento.
  7. EdoardoConti

    • Utente Informatico

    Dal:
    19 Gennaio 2015
    Messaggi:
    1.082
    Mi Piace Ricevuti:
    213
    Specifiche Hardware
    Il fatto è che scalando la fascia di prezzo, il prodotto non avrà mai un hardware adeguato all'hackintosh.
    Mai dire mai, ci sono diversi casi in cui sono stati completati hackintosh completamente funzionanti su notebook non compatibili, ma il lavoro che c'è dietro non è di certo sottovalutabile.

    Generalmente nei notebook sui 250 euro in giù troviamo processori come atom, celeron o peggio ancora AMD ( con peggio mi riferisco alla compatibilità macOS ). Tutti questi processori non sono nativamente supportati dall'OS di Apple perció occorrerà mascherare questo particolare, bypassare i componenti hardware e sopratutto in questa fascia di prezzo non si avrà mai una GPU dedicata, molto più semplice da utilizzare rispetto alle iGPU come Intel HD 3000/4000/4400/5000/5500.

    Come detto nel post iniziale, hackintosh non significa "Mac economico", sopratutto in ambito notebook/ultrabook.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
    A Lorenzo Maiuri e Addio piace questo messaggio.
  8. LudovicoDev

    • Utente Binario

    Dal:
    30 Novembre 2016
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Specifiche Hardware
    Io ho da poco un HP della serie G6 cioè vecchio di 4 anni :') Però fortunatamente il Mavericks mi gira senza lag a parte i primi due minuti iniziali, un processore i32.5ghz turbo 2.7, la grafica HD intel 4000 da 1gb me la legge, e la Radeon 7670m pure 6gbDD3 500gb sata 3gb/s, però ieri proprio ho provato a farci girare Yosemite 10.10 non è proprio cosa, però con Mav. gira che è una meraviglia
     
    A Lorenzo Maiuri e Stefano Novelli piace questo messaggio.
  9. espanico

    • Utente Binario

    Dal:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    117
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Specifiche Hardware
    Salve, ritorno a rifare la stessa domanda, ma questa volta con un bugdet maggiore. Che dite con 500€ si riesce a fare qualcosa? A me servirebbe un pc da 13" l'ideale sarebbe un ultrabook. qualcosa tipo macbook air.
     
  10. Xander8421

    • Utente Binario

    Dal:
    8 Giugno 2016
    Messaggi:
    50
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Specifiche Hardware
    Salve a tutti, vorrei acquistare un dell xps 15 9550 per poi montarci su OSX. La cosa che mi preme sapere è se su questo notebook si riesca a far funzionare la scheda video che dovrebbe essere una GTX 960M... oppure mi consigliate di prendere l XPS 13? ma ho letto che ha solo la HD graphics 620 e a me il pc servirebbe per video editing e grafica...
    Attendo risposte :D
     
  11. Stefano Novelli

    Membro dello Staff
    • Utente Non Trovato

    Dal:
    27 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.957
    Mi Piace Ricevuti:
    1.625
    Specifiche Hardware
    http://www.insanelymac.com/forum/to...-xps-15-9550-sierra-10122-quick-installation/
    Funziona, a patto che ti scordi:
    - l'ibernazione
    - wifi interno
    - scheda video
    - filevault

    Sui portatili sconsiglio al di fuori della lista indicata, tanto vale prendersi un MBpro usato se si vuole macOS ;)
     
  12. Xander8421

    • Utente Binario

    Dal:
    8 Giugno 2016
    Messaggi:
    50
    Mi Piace Ricevuti:
    3
    Specifiche Hardware
    Ciao grazie per la risposta :D si ho letto su vari forum che nella maggior parte dei notebook non è possibile far paritre la scheda video a causa di optimus... potresti mandarmi un link con la lista che hai menzionato sopra? grazie :D
     
  13. Stefano Novelli

    Membro dello Staff
    • Utente Non Trovato

    Dal:
    27 Settembre 2012
    Messaggi:
    1.957
    Mi Piace Ricevuti:
    1.625
    Specifiche Hardware
    Il primo post di questo topic...
     
  14. alexma01

    • PC Gamer

    Dal:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    4
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Specifiche Hardware
    Ciao ragazzi,
    volevo chiedervi se un Asus n552vw-fi202t ha tutte le carte in regola per ospitare un OS Hackintosh.
    Volevo chiedere anche a qualcuno che già lo sta usando se si trova bene e se ha riscontrato particolari problemi nell'utilizzo.
    Io lo utilizzerei anche in ambito lavorativo quindi volevo sapere se ha particolari problemi in quanto a stabilità.

    Grazie in anticipo
     
  15. fiesta00

    Dal:
    11 Aprile 2017
    Messaggi:
    1
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Specifiche Hardware
    Salve a tutti, ho un notebook Dell Inspiron 7737 e vorrei tentare di installare El Capitan. Pensate sia fattibile oppure ci sono troppe incompatibilità?
    Grazie mille
     

Condividi questa Pagina