Acquisto NAS e problema d7000

#1
Salve a tutti!
Ho provato a collegare un hard disk all usb del router netgear d7000 e ad usare l app proprietaria readycloud anche da web. Oltre ad essere lentissima non visualizza le anteprime dei file ad es delle foto e bisogna aprire il file per visualizzarla!
Vorrei a questo punto consigli sull acquisto di un NAS dedicato non avendo esperienza in merito! Un nas sarebbe più performante?? Le mie esigenze sono soltanto -condividione di file sulla rete domestica -poter accedere ai file da remoto, nel senso se sono in giro via internet da cellulare o altro pc altrove.
A questo proposito mi chiedo....vedendo alcune tipologie vedo dei nas che effettuano lo "streaming" dei file audio/video....a me interessa comunque riprodurli in casa su un altro pc o in giro sul cell...ma quindi il nas non "passa" solo il file come se fosse appunto un hard disk e la decodifica e lo streaming avviene sul dispositivo dal quale stiamo leggendo il file pc, tv o smartphone che sia? perchè questa funzione in più che fa lievitare il prezzo del triplo a quanto pare ?cosa non ho compreso??
Che nas mi consigliate ??
grazie a chiunque interverrà !!
 

Vizard

Utente Attivo
3,812
1,206
Hardware Utente
CPU
AMD APU 7860K@stock / PC MULETTO
Dissipatore
Noctua NH-L12
Scheda Madre
Asus A58M-A/USB3
Hard Disk
Crucial M4 128Gb + WD Caviar Green (2Tera) + WD Caviar Green (4Tera)
RAM
Corsair Vengeance Low Profile 16 GB (2x8GB)
Alimentatore
Be Quiet! TFX Power 2 - 300W Gold
Case
Antec Micro Fusion Remote 350
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64Bit
#2
Posso risponderti per quanto riguarda la ragione per cui i NAS che transcodificano costano un botto rispetto agli altri.
Per poter accedere ai dati presenti sul NAS è necessario che si sfrutti un protocollo comune tra il NAS ed il device che usi (PC/TV/Cellulare/Tablet/ECC). Per alcuni device basta che i dati siano semplicemente passati così come sono e quindi basta un "semplice" protocollo di rete (PC) per altri invece è necessario un protocollo pensato appositamente per uno scopo specifico (ES DLNA per lo streaming di AUDIO/VIDEO). Per gestire entrambe queste necessità è necessaria una certa potenza di calcolo (bassa), talmente bassa che può essere tranquillamente gestita con processori a basso consumo (es potresti usare il Raspberry da una quarantina di euro o uno dei tanti MODEM/ROUTER con porta USB che a volte vengono dati dal gestore della linea telefonica). Quando invece oltre ad effettuare lo streaming bisogna ricodificare al volo perché il device NON supporta quella tipologia di audio/video (es la TV non gestisce nativamente video compresso in H265 con audio AAC o impacchettato in MKV), allora è necessario che quel audio/video sia "ricompresso al volo" e quindi "stremmato" al device. E' questa ricompressione al volo che è davvero esosa di potenza di calcolo.
Considera che un software abbatanza conosciuto per questo scopo (PLEX) consiglia l'utilizzo di un processore con potenza pari ad un INTEL CORE DUE DUO da 2Ghz (o una potenza pari a circa 1500 punti al benckmark PASSMARK) se vuoi "stremmare" (termine orrendo, ma al momento non mi viene in mente un termine migliore) un video in formato 720p; immaginati quanta potenza sia necessaria se vuoi stremmare video FULLHD o 4K, magari a diversi device contemporaneamente.

Da qui diviene parte del costo così differente tra un comune NAS (che generalmente hanno dei processori a bassa potenza e basso consumo AMR) ed un NAS con trascodifica (in pratica un PC in miniatura con una discreta potenza).
 
#3
Posso risponderti per quanto riguarda la ragione per cui i NAS che transcodificano costano un botto rispetto agli altri.
Per poter accedere ai dati presenti sul NAS è necessario che si sfrutti un protocollo comune tra il NAS ed il device che usi (PC/TV/Cellulare/Tablet/ECC). Per alcuni device basta che i dati siano semplicemente passati così come sono e quindi basta un "semplice" protocollo di rete (PC) per altri invece è necessario un protocollo pensato appositamente per uno scopo specifico (ES DLNA per lo streaming di AUDIO/VIDEO). Per gestire entrambe queste necessità è necessaria una certa potenza di calcolo (bassa), talmente bassa che può essere tranquillamente gestita con processori a basso consumo (es potresti usare il Raspberry da una quarantina di euro o uno dei tanti MODEM/ROUTER con porta USB che a volte vengono dati dal gestore della linea telefonica). Quando invece oltre ad effettuare lo streaming bisogna ricodificare al volo perché il device NON supporta quella tipologia di audio/video (es la TV non gestisce nativamente video compresso in H265 con audio AAC o impacchettato in MKV), allora è necessario che quel audio/video sia "ricompresso al volo" e quindi "stremmato" al device. E' questa ricompressione al volo che è davvero esosa di potenza di calcolo.
Considera che un software abbatanza conosciuto per questo scopo (PLEX) consiglia l'utilizzo di un processore con potenza pari ad un INTEL CORE DUE DUO da 2Ghz (o una potenza pari a circa 1500 punti al benckmark PASSMARK) se vuoi "stremmare" (termine orrendo, ma al momento non mi viene in mente un termine migliore) un video in formato 720p; immaginati quanta potenza sia necessaria se vuoi stremmare video FULLHD o 4K, magari a diversi device contemporaneamente.

Da qui diviene parte del costo così differente tra un comune NAS (che generalmente hanno dei processori a bassa potenza e basso consumo AMR) ed un NAS con trascodifica (in pratica un PC in miniatura con una discreta potenza).
ok grazie....tutto molto più chiaro! ma quindi per un accesso da smartphone o ipad ad esempio....come viene gestito questo flusso? cioè in quale dei 2 modi? cioè non si puó fare una cosa in stile "dropbox"? se invece di fare "play" su un file, scaricandolo senza prima aprirlo....bypasserebbe questo inconveniente? lo stesso....se dovessi convertire a priori i formati in modo da renderli leggibili dal lettore che li andrebbe a riprodurre?? ma quindi in particolare vale per file video e basta giusto?
 

Vizard

Utente Attivo
3,812
1,206
Hardware Utente
CPU
AMD APU 7860K@stock / PC MULETTO
Dissipatore
Noctua NH-L12
Scheda Madre
Asus A58M-A/USB3
Hard Disk
Crucial M4 128Gb + WD Caviar Green (2Tera) + WD Caviar Green (4Tera)
RAM
Corsair Vengeance Low Profile 16 GB (2x8GB)
Alimentatore
Be Quiet! TFX Power 2 - 300W Gold
Case
Antec Micro Fusion Remote 350
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64Bit
#4
Tutto dipende dai device che utilizzi (dovresti vedere nelle caratteristiche se hanno il supporto per la decodifica hardware dei codec utilizzati nei file che normalmente visioni). Se questi sono COMPATIBILI con AGUDIO/VIDEO che vuoi vedere, allora basta un NAS semplice/poco costoso (a patto che abbia almeno il supporto per server DLNA). Se non sono compatibili hai 2 opzioni :
1 - utilizzi un NAS economico ma sei obbligato a RICOMPRIMERE in formato compatibile ai tuoi device tutti i file che non lo sono
2 - acquisti un NAS con funzioni di transodifica.

La cosa vale per QUALSIASI tipologia di file per cui effettui uno streaming (quindi principalmente AUDIO/VIDEO/FOTO), ovviamente non serve se sul NAS tieni documenti OFFICE/CAD e simili.
 
#5
Tutto dipende dai device che utilizzi (dovresti vedere nelle caratteristiche se hanno il supporto per la decodifica hardware dei codec utilizzati nei file che normalmente visioni). Se questi sono COMPATIBILI con AGUDIO/VIDEO che vuoi vedere, allora basta un NAS semplice/poco costoso (a patto che abbia almeno il supporto per server DLNA). Se non sono compatibili hai 2 opzioni :
1 - utilizzi un NAS economico ma sei obbligato a RICOMPRIMERE in formato compatibile ai tuoi device tutti i file che non lo sono
2 - acquisti un NAS con funzioni di transodifica.

La cosa vale per QUALSIASI tipologia di file per cui effettui uno streaming (quindi principalmente AUDIO/VIDEO/FOTO), ovviamente non serve se sul NAS tieni documenti OFFICE/CAD e simili.
ok ma quindi viene "deciso" in tempo reale se decodificare o meno in base alle possibilità del player?? cioè come una penna usb alla tv, invece di dire "file non supportato" il Nas decodifica giusto? ma chi "suona" il file è sempre il device sul quale è installato il player giusto?La decodifica è disattivabile?? nel senso se voglio appunto usarlo a mo di "penna usb" cioè solo come una memoria dati e non fargli fare nient altro è possibile? quindi i Nas con player integrato sono un' altra cosa ancora giusto??
ancora grazie!
 

Vizard

Utente Attivo
3,812
1,206
Hardware Utente
CPU
AMD APU 7860K@stock / PC MULETTO
Dissipatore
Noctua NH-L12
Scheda Madre
Asus A58M-A/USB3
Hard Disk
Crucial M4 128Gb + WD Caviar Green (2Tera) + WD Caviar Green (4Tera)
RAM
Corsair Vengeance Low Profile 16 GB (2x8GB)
Alimentatore
Be Quiet! TFX Power 2 - 300W Gold
Case
Antec Micro Fusion Remote 350
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64Bit
#7
ok ma quindi viene "deciso" in tempo reale se decodificare o meno in base alle possibilità del player?? cioè come una penna usb alla tv, invece di dire "file non supportato" il Nas decodifica giusto? ma chi "suona" il file è sempre il device sul quale è installato il player giusto?La decodifica è disattivabile?? nel senso se voglio appunto usarlo a mo di "penna usb" cioè solo come una memoria dati e non fargli fare nient altro è possibile? quindi i Nas con player integrato sono un' altra cosa ancora giusto??
ancora grazie!
Se hai un NAS che non permette la ricodifica al volo ed il tuo device non supporta quel formato, semplicemente NON riuscirai ad effettuare la visione di quel file. Se hai un NAS con capacità di ricodifica, dipende da come imposti il server (esistono vari server DLNA che permettono o meno la ricodifica al volo in base, ad esempio, al device che rilevano, quindi potresti volere la ricodifica se visioni un filmato sul CELL e non sulla TV perché magari la TV è di ultima generazione e supporta i codec dei video che hai).

I NAS con player integrato sono un'altra cosa. In pratica hanno una uscita per audio e video (HDMI/DVI) ed un telecomando in modo da poterli piazzare sotto la tv non SMART (o che non ha capacità di decodifica di certi codec) per visionare le immagini/audio/video contenuti nel nas stesso.

I NAS sono nati come unità di backup (ossia come un hard disk esterno che non è collegato al pc via usb ma via rete e che permette a tutti i device che sono in rete di leggere/scrivere dati entro di esso). Col tempo si sono aggiunte varie funzioni extra (es capacità di scaricare autonomamente file da internet via TORRENT/EMULE/siti di file sharing vari, possibilità di integrarsi con telecamere di rete per alllarmi, server multimediali con e senza transcodifica, eccetera).
Ovviamente se hai una certa necessità, acquistando un NAS con capacità superiori ti ritroverai a pagare anche per funzioni che possibilimente non userai mai.
Se acquisti un NAS che NON ha funzioni di ricodifica assicurati che abbia però la funzione di server multimediale almeno di tipo DNLA base, altrimenti ti ritrovi con qualcosa che non è idoneo alle tue esigenze.
 
#8
Se hai un NAS che non permette la ricodifica al volo ed il tuo device non supporta quel formato, semplicemente NON riuscirai ad effettuare la visione di quel file. Se hai un NAS con capacità di ricodifica, dipende da come imposti il server (esistono vari server DLNA che permettono o meno la ricodifica al volo in base, ad esempio, al device che rilevano, quindi potresti volere la ricodifica se visioni un filmato sul CELL e non sulla TV perché magari la TV è di ultima generazione e supporta i codec dei video che hai).

I NAS con player integrato sono un'altra cosa. In pratica hanno una uscita per audio e video (HDMI/DVI) ed un telecomando in modo da poterli piazzare sotto la tv non SMART (o che non ha capacità di decodifica di certi codec) per visionare le immagini/audio/video contenuti nel nas stesso.

I NAS sono nati come unità di backup (ossia come un hard disk esterno che non è collegato al pc via usb ma via rete e che permette a tutti i device che sono in rete di leggere/scrivere dati entro di esso). Col tempo si sono aggiunte varie funzioni extra (es capacità di scaricare autonomamente file da internet via TORRENT/EMULE/siti di file sharing vari, possibilità di integrarsi con telecamere di rete per alllarmi, server multimediali con e senza transcodifica, eccetera).
Ovviamente se hai una certa necessità, acquistando un NAS con capacità superiori ti ritroverai a pagare anche per funzioni che possibilimente non userai mai.
Se acquisti un NAS che NON ha funzioni di ricodifica assicurati che abbia però la funzione di server multimediale almeno di tipo DNLA base, altrimenti ti ritrovi con qualcosa che non è idoneo alle tue esigenze.
perfetto! potresti consigliarmi una paio di scelte? magari tra i vari modelli synology? è importante anche la velocità del processore solo per "sfogliare" file e cartelle da remoto??
mi servirebbe cmq un' interfaccia che carichi le anteprime visto che con il router netgear d7000 che possiedo ho fatto una prova con penna usb ma l' app proprietaria è spartana e lenta e soprattutto non carica le anteprime delle icone quindi tocca APRIRE il file per vedere qual'è...cosa che la rende a mio avviso totalmente inutile!
 

Vizard

Utente Attivo
3,812
1,206
Hardware Utente
CPU
AMD APU 7860K@stock / PC MULETTO
Dissipatore
Noctua NH-L12
Scheda Madre
Asus A58M-A/USB3
Hard Disk
Crucial M4 128Gb + WD Caviar Green (2Tera) + WD Caviar Green (4Tera)
RAM
Corsair Vengeance Low Profile 16 GB (2x8GB)
Alimentatore
Be Quiet! TFX Power 2 - 300W Gold
Case
Antec Micro Fusion Remote 350
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64Bit
#10
Per la scelta non posso aiutarti, non ho esperienza diretta con NAS precostruiti, anche se ho sentito parlare bene dei SYNOLOGY.
Per la questione del mischiare SSD e non credo sia possibile (ovviamente non in RAID tra loro), anche se non capisco a cosa possa servirti la cosa. A meno di non accedere contemporaneamente a diversi flussi audio/video ritengo difficile che riusciresti a sfruttare l'ssd.
 
#11
Per la scelta non posso aiutarti, non ho esperienza diretta con NAS precostruiti, anche se ho sentito parlare bene dei SYNOLOGY.
Per la questione del mischiare SSD e non credo sia possibile (ovviamente non in RAID tra loro), anche se non capisco a cosa possa servirti la cosa. A meno di non accedere contemporaneamente a diversi flussi audio/video ritengo difficile che riusciresti a sfruttare l'ssd.
perchè possiedo già 2 dischi uno ssd e uno "normale"