[PROBLEMA] Cabine parallele fibra

#1
Ciao a tutti,qualche tempo fa ho avuto la fibra di TIM da 100 mg ma son dovuto tornare all ADSL per problemi di linea.
Parlando con vari tecnici di mia conoscenza mi hanno riferito la causa di questi problemi di connessione avuti con la fibra sia stato dovuto alle cabine parallele( quelle grigie attaccate nei pali) che sono 3 ma che invece dovrebbe essere solo 1 da quanto mi hanno riferito.
Vorrei sapere cosa potrei fare per far si che possano risolvere questo problema,non credo che per qualche abbonato facciano dei lavori,perché da come mi hanno detto dovranno pure scavare. Grazie
 

luigidavino

Moderatore
Staff Forum
13,244
4,248
Hardware Utente
#3
Non "Cabine parallele", ma "Box paralleli" (anche chiamate chiostrine derivate).
Evidentemente la tratta è in pessime condizioni.
Ma non è vero che non si può fare nulla.
Avresti dovuto insistere per una bonifica quando eri in VDSL2.
Ora puoi fare ben poco.

P.S.: mg. significa milligrammi.
Mbps. è l'abbreviazione corretta.
 
#4
Non "Cabine parallele", ma "Box paralleli" (anche chiamate chiostrine derivate).
Evidentemente la tratta è in pessime condizioni.
Ma non è vero che non si può fare nulla.
Avresti dovuto insistere per una bonifica quando eri in VDSL2.
Ora puoi fare ben poco.

P.S.: mg. significa milligrammi.
Mbps. è l'abbreviazione corretta.
Intanto vi ringrazio per le risposte ricevute,speravo di ricivere risposte piu positive dopo che ho letto anche questo post:
https://www.tomshw.it/forum/threads/ftth-open-fiber.610362/
Che cita :
DECRETO CRESCITA 2.0 (DL 179/2012 conv. con LEGGE 221/2012)
Art. 14
Interventi per la diffusione delle tecnologie digitali
4-bis. L'operatore di comunicazione durante la fase di sviluppo della rete in fibra ottica puo', in ogni caso, accedere a tutte le parti comuni degli edifici al fine di installare, collegare e manutenere gli elementi di rete, cavi, fili, riparti, linee o simili apparati privi di ((emissioni elettromagnetiche a radiofrequenza.))
Il diritto di accesso e' consentito anche nel caso di edifici non abitati e di nuova costruzione. ((L'operatore di comunicazione ha l'obbligo, d'intesa con le proprieta' condominiali, di ripristinare a proprie spese le parti comuni degli immobili oggetto di intervento nello stato precedente i lavori e si accolla gli oneri per la riparazione di eventuali danni arrecati ».)).
 

luigidavino

Moderatore
Staff Forum
13,244
4,248
Hardware Utente
#5
Intanto vi ringrazio per le risposte ricevute,speravo di ricivere risposte piu positive dopo che ho letto anche questo post:
https://www.tomshw.it/forum/threads/ftth-open-fiber.610362/
Che cita :
DECRETO CRESCITA 2.0 (DL 179/2012 conv. con LEGGE 221/2012)
Art. 14
Interventi per la diffusione delle tecnologie digitali
4-bis. L'operatore di comunicazione durante la fase di sviluppo della rete in fibra ottica puo', in ogni caso, accedere a tutte le parti comuni degli edifici al fine di installare, collegare e manutenere gli elementi di rete, cavi, fili, riparti, linee o simili apparati privi di ((emissioni elettromagnetiche a radiofrequenza.))
Il diritto di accesso e' consentito anche nel caso di edifici non abitati e di nuova costruzione. ((L'operatore di comunicazione ha l'obbligo, d'intesa con le proprieta' condominiali, di ripristinare a proprie spese le parti comuni degli immobili oggetto di intervento nello stato precedente i lavori e si accolla gli oneri per la riparazione di eventuali danni arrecati ».)).
Stai mischiando le cose.
Lì si parla di FTTH (Open Fiber non copre in FTTC).
 

luigidavino

Moderatore
Staff Forum
13,244
4,248
Hardware Utente
#7
Sono un po’ ignorante in materia
Quindi l’unica cosa che potrei fare è tornare alla fibra e cercare in qualche modo di fargli fare i lavori ?
Fibra FTTC, la "finta fibra".
Non sei coperto da FTTH (fibra fino in appartamento).

P.S.: senza offesa, ma sarà molto difficile convincerli ad effettuare lavori di bonifica se non hai una certa dimestichezza con queste cose.
Tenterebbero di liquidarti (come hanno fatto in precedenza).
Ma nessuno ti vieta di provarci.