[DOMANDA] Facoltà di informatica

#1
Buonasera a tutti. Sono una maturanda al liceo scientifico e a Settembre inizierò a frequentare la facoltà di informatica. In materie scientifiche come matematica e fisica me la cavo piuttosto bene, ma avendo fatto il liceo non ho nessun tipo di preparazione informatica. Una mia professoressa che ha il marito laureato in informatica ha detto che per questo motivo partirò molto svantaggiata, che i primi mesi saranno un incubo e che rischio di non riuscire a star dietro a ciò che viene spiegato. Non ho intenzione di rinunciare per questo, ma ovviamente sono preoccupata. Vorrei quindi sapere se lo svantaggio sarà davvero così difficile da colmare e se potete consigliarmi come preparami al meglio (anche se il tempo è quello che è), magari con qualche libro o altro. Grazie.
 

1nd33d

Utente Attivo
599
224
Hardware Utente
CPU
Intel i5 3570K @ 4,5Ghz
Dissipatore
Scythe Mugen 2
Scheda Madre
Gigabyte Z77X-UD3H
Hard Disk
Samsung 840 PRO 256GB + Sandisk Ultra 250GB + Sandisk Plus 960GB
RAM
2x8GB Crucial Ballistix Tactical @2000Mhz CL9
Scheda Video
XFX RX480 GTR Black Edition
Scheda Audio
Auzentech X-Fi Forte
Monitor
AOC i2369VW
Alimentatore
Seasonic P660
Case
eh?
Periferiche
Razer Naga HEX v2
Sistema Operativo
Windows 10 64bit - Linux Mint 18
#2
Se non hai fatto un tecnico informatico, è quasi inutile che cerchi di studiare informatica nel poco tempo che separa la maturità dall'inizio dell'anno accademico.
Il rischio è che impari male e comunque l'estate meglio se la passi rilassata. Piuttosto tieni fresche le conoscenze in matematica e fisica così ti liberi di quegli esami più velocemente e hai più tempo per quelli di indirizzo.
Poi comunque lo svantaggio è relativo... l'informatica di per se non è difficile se hai buone capacità logiche e di analisi.
Eventualmente hai valutato di fare Ingegneria informatica piuttosto che informatica?
 
#3
Non so se ho compreso benissimo la differenza fra informatica e ingegneria informatica (i prof all'open day non la sapevano spiegare), ma non sono molto attratta dall'ingegneria in generale, preferisco qualcosa di più "teorico". Grazie per il consiglio, mi sa proprio che è meglio se evito di confondermi la testa cercando di imparare da sola in così poco tempo.
Avrei anche un'altra domanda: Pisa è buona come università per studiare informatica? O è meglio Firenze?
 

1nd33d

Utente Attivo
599
224
Hardware Utente
CPU
Intel i5 3570K @ 4,5Ghz
Dissipatore
Scythe Mugen 2
Scheda Madre
Gigabyte Z77X-UD3H
Hard Disk
Samsung 840 PRO 256GB + Sandisk Ultra 250GB + Sandisk Plus 960GB
RAM
2x8GB Crucial Ballistix Tactical @2000Mhz CL9
Scheda Video
XFX RX480 GTR Black Edition
Scheda Audio
Auzentech X-Fi Forte
Monitor
AOC i2369VW
Alimentatore
Seasonic P660
Case
eh?
Periferiche
Razer Naga HEX v2
Sistema Operativo
Windows 10 64bit - Linux Mint 18
#4
Non so se ho compreso benissimo la differenza fra informatica e ingegneria informatica (i prof all'open day non la sapevano spiegare), ma non sono molto attratta dall'ingegneria in generale, preferisco qualcosa di più "teorico". Grazie per il consiglio, mi sa proprio che è meglio se evito di confondermi la testa cercando di imparare da sola in così poco tempo.
Avrei anche un'altra domanda: Pisa è buona come università per studiare informatica? O è meglio Firenze?
Beh dipende cosa intendi per "teorico"... la triennale di informatica è incentrata sulla programmazione, quindi ti deve piacere programmare e scrivere codice visto che ci sono molti laboratori. Ha anche una buona dose di teoria, ma è focalizzata sull'informatica, quindi ripeto, ti deve piacere programmare. Ingegneria invece espone a vari ambiti affini come elettronica, automazione, statistica... e ha molta più fisica e matematica, ha una preparazione più limitata rispetto alla programmazione e privilegia la conoscenza dei vari ambiti. Io ho fatto la triennale a ingegneria ed è stata dura, perchè l'ho trovata troppo teorica/matematica per i miei gusti. Poi ho fatto la magistrale a informatica...
Valuta bene perchè sono due cose abbastanza diverse, a dispetto del nome...

Per quanto riguarda l'ateneo, penso che in ambito informatico puro (non ingegneria) Pisa sia superiore a Firenze, o se non altro io ho sempre sentito parlare più di Pisa che Firenze.
 
Ultima modifica:

Slaw

Utente Attivo
1,261
249
Hardware Utente
CPU
Intel i7-3770
Scheda Madre
Asus p8h77-m pro
Hard Disk
Seagate barracuda 2 TB 7200 rpm
RAM
Kingston 16 GB
Scheda Video
Nvidia gtx 650
Sistema Operativo
Windows 10 64 bit Home Edition
#5
Buonasera a tutti. Sono una maturanda al liceo scientifico e a Settembre inizierò a frequentare la facoltà di informatica. In materie scientifiche come matematica e fisica me la cavo piuttosto bene, ma avendo fatto il liceo non ho nessun tipo di preparazione informatica. Una mia professoressa che ha il marito laureato in informatica ha detto che per questo motivo partirò molto svantaggiata, che i primi mesi saranno un incubo e che rischio di non riuscire a star dietro a ciò che viene spiegato. Non ho intenzione di rinunciare per questo, ma ovviamente sono preoccupata. Vorrei quindi sapere se lo svantaggio sarà davvero così difficile da colmare e se potete consigliarmi come preparami al meglio (anche se il tempo è quello che è), magari con qualche libro o altro. Grazie.
Una mia vecchia compagna di classe ha fatto il tuo stesso percorso e non ha avuto problemi. Poi comunque credo che al primo anno partiranno dalle basi.
 
#6
Grazie per le vostre risposte, mi siete davvero d'aiuto.

Il professore della facoltà di ing informatica all'open day per spiegarci la differenza fra le due facoltà ha detto che ad un convegno dove c'erano sia informatici che ing informatici nelle camere c'erano dei problemi con gli sciacquoni, la mattina dopo nel parlare con gli altri presenti hanno scoperto che gli ingegneri avevano tutti cercato di smontare lo sciacquone per scoprire quale fosse il problema, gli informatici no. In questo senso la ritenevo più teorica, anche se non so quanto questo esempio sia calzante.

Un'altra domanda se posso: a parte il pc ci sono altre cose da dover comprare/avere?
 

Slaw

Utente Attivo
1,261
249
Hardware Utente
CPU
Intel i7-3770
Scheda Madre
Asus p8h77-m pro
Hard Disk
Seagate barracuda 2 TB 7200 rpm
RAM
Kingston 16 GB
Scheda Video
Nvidia gtx 650
Sistema Operativo
Windows 10 64 bit Home Edition
#7
@Airin prendi con le pinze quel che ti dico.
In sostanza in ingegneria ti concentri molto di più sugli aspetti teorici per avere una visione di insieme più ampia. Non ti "sporcherai" più di tanto le mani in quanto l'obbiettivo(in teoria) è quello di fornirti la logica e gli strumenti "mentali" per affrontare i problemi. Più che sulla programmazione pratica, ti concentrerai su fisica, elettronica, economia, ecc., per avere, come ho detto prima, una visione più ampia per affrontare i problemi.
Informatica invece ti fa lavorare molto di più sugli aspetti pratici della programmazione, pur non mancando una sana dose di matematica.
A quanto ho letto in giro, è più facile che un ingegnere salga di livello(ma personalmente non so fino a che punto crederci).
Personalmente opterei per informatica perché alla fine la logica, secondo me, la acquisisci comunque programmando, ed hai modo di sviluppare meglio le competenze pratiche(che sono quelle che alla fine ti serviranno oltre, ovviamente, alla mentalità giusta ;)).
Diciamo che, sempre in teoria, l'ingegnere informatico è il jolly che puoi adattare a diversi contesti.
 
Ultima modifica:

1nd33d

Utente Attivo
599
224
Hardware Utente
CPU
Intel i5 3570K @ 4,5Ghz
Dissipatore
Scythe Mugen 2
Scheda Madre
Gigabyte Z77X-UD3H
Hard Disk
Samsung 840 PRO 256GB + Sandisk Ultra 250GB + Sandisk Plus 960GB
RAM
2x8GB Crucial Ballistix Tactical @2000Mhz CL9
Scheda Video
XFX RX480 GTR Black Edition
Scheda Audio
Auzentech X-Fi Forte
Monitor
AOC i2369VW
Alimentatore
Seasonic P660
Case
eh?
Periferiche
Razer Naga HEX v2
Sistema Operativo
Windows 10 64bit - Linux Mint 18
#8
Grazie per le vostre risposte, mi siete davvero d'aiuto.

Il professore della facoltà di ing informatica all'open day per spiegarci la differenza fra le due facoltà ha detto che ad un convegno dove c'erano sia informatici che ing informatici nelle camere c'erano dei problemi con gli sciacquoni, la mattina dopo nel parlare con gli altri presenti hanno scoperto che gli ingegneri avevano tutti cercato di smontare lo sciacquone per scoprire quale fosse il problema, gli informatici no. In questo senso la ritenevo più teorica, anche se non so quanto questo esempio sia calzante.

Un'altra domanda se posso: a parte il pc ci sono altre cose da dover comprare/avere?
Mai sentita una barzelletta del genere, comunque per mia esperienza personale, che gli ingegneri abbiano una formazione più teorica, meno specifica e meno pratica è un dato di fatto. Molti ingegneri informatici hanno conoscenze molto limitate di programmazione e voti molto elevati in quanto molti corsi sono teorici/mnemonici. A informatica invece devi sapere programmare altrimenti gli esami non li passi, ma fai pocco o praticamente nulla di automazione, elettronica, economia, telecomunicazioni... (che sono praticamente "matematica applicata")

Cosa comprare a parte il pc...? I libri e i manuali, se vuoi averli cartacei. Altro non serve, se non tanto impegnio e pazienza.
 
#9
Mai sentita una barzelletta del genere, comunque per mia esperienza personale, che gli ingegneri abbiano una formazione più teorica, meno specifica e meno pratica è un dato di fatto. Molti ingegneri informatici hanno conoscenze molto limitate di programmazione e voti molto elevati in quanto molti corsi sono teorici/mnemonici. A informatica invece devi sapere programmare altrimenti gli esami non li passi, ma fai pocco o praticamente nulla di automazione, elettronica, economia, telecomunicazioni... (che sono praticamente "matematica applicata")

Cosa comprare a parte il pc...? I libri e i manuali, se vuoi averli cartacei. Altro non serve, se non tanto impegnio e pazienza.
Ti giuro che lo ha detto davvero...
Ti ringrazio per la delucidazione, rivaluterò un po' ingegneria e farò un confronto fra i piani di studio prima di una decisione definitiva.