[RISOLTO] HD PC portatile "a rischio"

Discussione in 'Storage (HDD, SSD, M2, RAID e NAS)' iniziata da Shiero's, 13 Novembre 2017.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Shiero's

    • Guru HW

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Salve a tutti! Possiedo un Dell Studio 1555 (qui potete vedere le specifiche tecniche: http://www.notebooktest.it/schede/24/dell-studio-1555), un vecchio portatile acquistato nel 2010 ma che fino a qualche tempo fa funzionava egregiamente per l'utilizzo che ne faccio io (internet, posta elettronica, streaming, editing ultraleggero con GIMP, NO GAMING E/O GRAFICA PESANTE, insomma un uso veramente basico), ma ultimamente ho notato che tutto il sistema era notevolmente rallentato, all'inizio ho pensato fosse per il fatto che 5-6 mesi fa ho fatto l'aggiornamento a windows 10, però non è da quel momento che ha iniziato a rallentare ma da qualche mese dopo, quindi per sicurezza pensavo di formattare tutto e rimettere il sistema originale che era insieme al pc quando l'ho comprato (win7 64 bit home), quando ad un certo punto mi è balenata in testa l'idea di fare un test con CrystalDiskInfo per vedere l'Hard Disk com'era messo, e i risultati sono i seguenti:

    [​IMG]

    Ora, io mi chiedo, è possibile "recuperare" l'HD utilizzando qualche software apposito (consigli su qualche software son ben accetti) per correggere gli errori e/o riallocare i settori danneggiati?
    Oppure nel caso non fosse possibile cosa mi consigliate di fare, mettere un SSD (direi massimo 128gb per spendere poco, intorno ai 50-60 euro direi, tanto ho altri HD esterni su cui mettere i dati), anche se il pc da quello che ho capito supporta fino a SATA II, ma da quanto so gli SSD sono retrocompatibili anche se le prestazioni diminuiscono rispetto agli standard dei SATA III, sempre se fosse possibile installare un SSD in questo portatile siccome non è proprio recentissimo, ma nel caso si potesse fare cosa devo comprare? mi basta solo l'SSD oppure devo comprare anche l'alloggio apposito da inserire anch'esso nel portatile? e per quanto riguardi il modello di SSD da prendere avete qualche consiglio, sempre che sia compatibile con questo pc e che funzioni anche a patto di sacrificare le prestazioni?
    Oppure la scelta che mi sembra più semplice e veloce è quella di mettere un altro HD meccanico (direi 500gb/1tb massimo, stesso budget dell'SSD), e anche qui le domande sono sempre lo stesse di prima, ovvero consigli sui modelli, sulla compatibilità dei diversi tipi di SATA e tipo di alloggio necessario.
    Detto questo scusate il papiro ma volevo essere il più preciso possibile per evitare dubbi e chiarire subito la situazione a chi mi volesse/potesse aiutare, vi auguro una buona serata e vi ringrazio in anticipo per le risposte ricevute! :)
     
  2. monte.cristo

    Dal:
    13 Novembre 2017
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    Specifiche Hardware
    Ciao. Nella schermata che hai postato manca una parte dei dati smart. Di solito, infatti, quando CrystalDiskInfo segna il disco come "A rischio", ci sono uno o più dei pallini sulla sinistra che sono gialli e di solito sono i parametri smart considerati più problematici.
    Nel tuo caso, mancando una parte dei dati smart, si possono fare solo discorsi in linea generale.
    Di solito se il disco ha dei settori danneggiati, questi non sono recuperabili via software.
    Dalla schermata che hai postato, però, si nota che il disco ha molti errori nel parametro g-sense. Questi di solito sono dovuti ad urti che il disco subisce mentre è in uso.
    Se il numero di questi errori è alto e non sei una persona che sposta continuamente il pc mentre lo usa può darsi che il disco abbia un malfunzionamento del sistema meccanico che causa vibrazioni eccessive.
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  3. Shiero's

    • PC Gamer

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Allora io il pc lo uso (usavo) l'80% del tempo in casa sul divano o comunque seduto, qualche volta mi è capitato di portarlo fuori però colpi non ne ha mai presi, poi ultimamente lo accendevo anche poco perché riuscivo a fare tutto quello che mi serviva con lo smartphone, però ovviamente ogni tanto se mi andava di vedermi un film o una serie tv in mobilità lo adoperavo.
    Comunque questi sono i risultati:

    [​IMG]

    Si scusa nello screen di prima non sono stato attento a quel particolare, comunque l'unico pallino giallo è quel "C5 / Settori scrittura pendente", e se passo il mouse sopra la scritta "A rischio" esce scritto "A rischio [C5] Settori scrittura pendente : 1458", l'ultima voce nell'elenco invece è "FE / Protezione da caduta / 57 / 57 / 0 / 00000000008F" se potesse servire (nello screen non sono riuscito a farcela stare), ah e una cosa che ho notato è che la temperatura fa degli sbalzi incredibili, da tipo 33/36° appena acceso a 41/45° dopo qualche ora di utilizzo (addirittura ho registrato picchi di 48° mentre stavo facendo il backup dei dati presenti sull'HD, ma il PC era anche accesso da 5-6 ore), ma penso che sia "normale" se l'hard disk è in fase di rottura.
    Detto questo, se servono altre informazioni e/o test ditemi pure, e grazie ancora per l'aiuto!
     
  4. monte.cristo

    Dal:
    13 Novembre 2017
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    Specifiche Hardware
    Se non ha preso colpi, come già detto, probabilmente il disco ha problemi meccanici che lo fanno vibrare eccessivamente. Questo, unito al numero molto alto di settori pendenti, mi porta a consigliarti di sostituire il disco. I settori pendenti, infatti sono teoricamente recuperabili con software come hdd regenerator oppure facendo uno zero fill del disco, ma partendo da un numero così elevato, è facile che una buona parte di quei settori pendenti non vengano recuperati e con l'operazione di zero fill si trasformino in settori riallocati.
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  5. Shiero's

    • PC Gamer

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Quindi mi dici che sarebbe inutile fare qualche prova per recuperarlo (anche se riuscissi a trasformare quei settori danneggiati in settori riallocati cambierebbe poco o nulla al lato pratico giusto?), non che mi pesi cambiare il disco rigido, tanto la spesa è bassa, anzi mi viene bene che almeno ci metto una SSD e velocizzo pure il pc, però siccome non ho mai aperto un portatile ho un certo timore, anche se ho visto che la situazione è cambiata molto rispetto a tanti anni fa, e quindi non è più cosi rischioso cambiare certi pezzi, come per esempio l'hard disk, quindi ecco se mi dici che ci sono poche possibilità lascio perdere, anche perché non ho voglia magari fra 6 mesi/1 anno di riaffrontare il problema tenendo lo stesso hd "rigenerato".
     
  6. monte.cristo

    Dal:
    13 Novembre 2017
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    Specifiche Hardware
    Per tentare il recupero dei settori pendenti con hdd regenerator, se usi la versione free, devi lanciarlo moltissime volte perchè è possibile correggere solo un settore pendente per ogni esecuzione del programma. Visto che hai circa 1500 settori pendenti non credo che quella sia un'opzione praticabile.
    Facendo uno zero fill con il software della casa madre del disco, è statisticamente abbastanza probabile che una parte di quei 1500 settori pendenti diventino riallocati.
    Lo zero fill, infatti, riempe semplicemente il disco di zeri. Questa operazione costringe il firmware del disco a decidere se un settore pendente è ancora utilizzabile o meno.
    Se il settore pendente viene considerato ancora "buono" viene etichettato come utilizzabile e "rimesso" tra quelli corretti. Se invece il firmware lo valuta non utilizzabile viene dismesso e si genera un settore riallocato. Una volta, però, che il numero di settori riallocati si discosta dallo zero l'affidabilità di un disco diminuisce. Inoltre, di solito, il numero dei settori riallocati con l'uso del disco tende ad aumentare nel tempo. Il disco quindi andrebbe periodicamente controllato per verificare che il valore grezzo del parametro 05 non sia aumentato. Nel tuo caso, quindi, visto tutto questo e visto il fatto che hai un pc datato potresti valutare la sostituzione del disco meccanico con un ssd.
     
    A DottorM. e Shiero's piace questo messaggio.
  7. jedy48

    • Ingegnere HW

    Dal:
    27 Marzo 2017
    Messaggi:
    1.631
    Mi Piace Ricevuti:
    451
    Specifiche Hardware
    io cambierei il disco con un SSD, visto che il dico vecchio è 320 Gb e considerato quello che ci fai te un Samsung 850 evo da 250 Gb ti basta e avanza e ne guadagni anche in velocità
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  8. Shiero's

    • PC Gamer

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Capito, grazie mille per la risposta dettagliata! quindi si direi che a sto punto eseguo il cambio del disco rigido con un ssd, e riguardo a questo mi confermate che non ci sono problemi di compatibilità per quanto riguarda i diversi tipi di SATA a parte il logico abbassamento delle prestazioni per limiti hardware del SATA II? le dimensioni per esempio del Samsung citato vanno bene per un portatile (questo Dell dovrebbe avere un alloggio da 2.5" 9.5mm SATA II) oppure ci sono differenze fra ssd per fissi e ssd per portatili? Il caddy (mi sembra si chiami così l'alloggio metallico dove è situato il disco) va bene quello di fabbrica o devo cambiarlo? ah e ultima domanda, sempre il samsung citato non è un po' troppo in termini di prestazioni siccome comunque queste verrebbero limitate dall'hardware, c'è qualche alternativa sempre sui 240-250gb (da quanto ho capito i 120gb sono ormai in via d'estinzione no?) da prendere a minor prezzo/prestazioni? grazie ancora e buona serata!
     
    #8 Shiero's, 14 Novembre 2017
    Ultima modifica: 14 Novembre 2017
  9. jedy48

    • Ingegnere HW

    Dal:
    27 Marzo 2017
    Messaggi:
    1.631
    Mi Piace Ricevuti:
    451
    Specifiche Hardware
    a minor prezzo e prestazioni ci sono quelli cinesi, i crucial e altri come prezzi siamo lì, ci può correre una decina di euro, come per entrarci sono tutti da 2.5"
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  10. DottorM.

    • Guru HW

    Dal:
    2 Agosto 2014
    Messaggi:
    912
    Mi Piace Ricevuti:
    377
    Specifiche Hardware
    Drevo. Come prestazioni non sono cosi scarsi e sopratutto non troppo lontani dagli evo, costano poco.:ok:

    Gli SSD hanno compatibilità con SATA II e III. In sata 2 perde qualche prestazione. rispetto al 3. Ma il salto sarà nettamente superiore. La velocità la vedrai ugualmente.
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  11. Shiero's

    • PC Gamer

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Sisi proprio i Drevo ho visto che mi sembravano decenti ed erano anche consigliati qui sul forum come ssd economici ma non da buttare ecco, ripeto non è per una questione di soldi era solo che mi dispiacerebbe quasi comprare un buon ssd come il samsung per vederlo "sprecato" in un pc che tanto non sfrutterebbe mai tutte le sue qualità, per questo ero indeciso su cosa comprare.
    Comunque avrei un'altro dubbio che mi è sorto proprio ora, ho letto in giro che ormai quasi tutti gli ssd hanno spessore 7mm, mentre invece molti portatili (compreso il mio) con qualche anno alle spalle hanno un alloggio per il disco rigido con spessore 9,5mm, e per colmare questo gap di poco più di 2mm ho letto che esistono dei distanziali (o spacer) apposta per far stare fermo l'ssd dentro l'alloggio, oltre al normale caddy di metallo che è già presente nel portatile, solo che non riesco a trovare nessun sito che lo venda a prezzi decenti (tipo su ebay c'è ma con la spedizione lo arriverei a pagare anche 10 euro, per un pezzo di plastica mi sembrano troppi), oppure ho letto di ssd che lo forniscono di fabbrica nella scatola stessa (mi sembra i cruciali bx300), voi ne avete mai sentito parlare? consigli su dove reperirlo?
     
    A DottorM. piace questo elemento.
  12. DottorM.

    • Guru HW

    Dal:
    2 Agosto 2014
    Messaggi:
    912
    Mi Piace Ricevuti:
    377
    Specifiche Hardware
    Molti SSD hanno quelle staffe, i samsung pro di sicuro. Anche alcuni Kingston mi pare nella confezione apposta, che ti danno anche il cacciavite.
    Scusami hai visto su amazon? Potresti prendere il tutto li. Il caddy ho visto che costano sui 7€ li.
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  13. Shiero's

    • PC Gamer

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    l'ho trovato! era proprio su Amazon, solo che aveva un nome un po' strano e quindi nonostante i millemila tentativi cambiando ogni volta nome non mi usciva nulla, per chi fosse interessato basta che cerchi su Amazon: IB-AC729, costa circa 3 euro ed è spedito direttamente da loro quindi nessun problema.
    Per il caddy direi che riciclo quello vecchio, basta che lo stacco dal vecchio l'hard disk e dovrebbe andare bene lo stesso no?
    Invece per quanto riguarda l'ssd in definitiva mi consigliate di puntare sul Samasung EVO 850 da 250GB o in alternativa il Drevo X1 da 240GB? Modelli da 120GB validi c'è ne sono invece? (so che sono pochi però siccome ci devo tenere solo sistema operativo+programmi leggeri sopra 250GB sarebbero anche troppi, per i dati ho 2 hard disk esterni intanto)
     
  14. DottorM.

    • Guru HW

    Dal:
    2 Agosto 2014
    Messaggi:
    912
    Mi Piace Ricevuti:
    377
    Specifiche Hardware
    C'è sia il DREVO che Il Samsung, così come i Crucial o SansDISK. :)
    Sul staccare non saprei, ho il netbook con Sata2 ma è senza tastiera, anche io rottura hard disk 5giorni dopo la scadenza dell'estenzione di garanzia. E spesi circa 40€ per un WD Blue da 500gb.
    Diciamo che su sata 3 fanno 6gb/s su sata 2 ne faranno 3,5gb/s.
    Se vuoi la qualità vai di samsung :) Anche se un po' sarebbe peccato, ma non si mai, un giorno decidessi di farti un desktop o cambiare portatile, avresti già qualcosa di nuovo. Altrimenti fidati dei Crucial BX300 :)
     
    A Shiero's piace questo elemento.
  15. Shiero's

    • PC Gamer

    Dal:
    13 Agosto 2017
    Messaggi:
    18
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    [​IMG]

    Con caddy io intendevo quel pezzo di metallo con le 4 viti a destra, in pratica una volta tolto il vecchio hd (quello a sinistra sarebbe), ci avvito l'ssd nuovo, ci metto sopra il distanziale e poi inserisco il tutto nel notebook giusto? Comunque ho controllato e il samsung sembrerebbe non avere questo distanziale da 2mm incluso nella confezione, mentre invece i crucial bx300 si, dovendo scegliere secondo te quale dei due compreresti?
     
    A DottorM. piace questo elemento.
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina