MasterChef, oggi cucino io

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#17
Bruschette
55657.jpg

Semplici, ma relativamente veloci, costituiscono comunque una leccornia alla quale nessuno di noi dovrebbe sottrarsi.


Ingredienti

Pane a fette
Pomodorini del piennolo
Olio extra vergine
Aglio
Sale
Sottilette
Un dosatore in plastica con beccuccio o una siringa

Foto0271.jpg

Lavare e poi tagliare i pomodorini come nella foto, e poi strofinarli sulle fette di pane; poi distribuirci l'olio a piacere (senza esagerare) con l'aiuto del dosatore o siringa, ed infine l'aglio tagliato a pezzettini minuscoli, salare.
Foto0275.jpg

Infornare a 180°/200° per 15 minuti. Estraete la teglia aggiungendo le sottilette tagliate a strisce, o come più vi garba, e rimettete il tutto in forno x qualche minuto ancora....pronte.

Foto0283.jpg

In effetti la cottura dipende da quanto possano piacervi morbide o croccanti, sperimentando quindi tempi diversi. Sotto alcune varianti :
Le bruschette 2.jpg
Le bruschette.JPG

Da non dimenticare di accompagnarle con la bibita più idonea.

Foto0287.jpg
 
Ultima modifica:

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#18
Penne al pomodoro fresco
Ingredienti per 2 persone

- Pomodorini del piennolo
- 1 misurino d'olio
- 1 aglio
- Sale
- Penne

Foto0253.jpg

In un tegame versate il misurino d'olio e l'aglio a pezzetti a fuoco lento, e quando l'aglio diventa biondo, versateci i pomodorini tagliati per lungo e salate; schiacciateli poi con una forchetta, una volta inteneriti dal calore (si dovrebbe aggiungere del basilico, e io...non ce l'ho :D), lasciando in cottura 15 minuti, sempre a fuoco lento col coperchio posizionato a lasciare una fessura.....
Foto0255.jpg

.....fino ache il sughetto è pronto.
Foto0257.jpg

Versate sulla pasta, e buon appetito :) (in foto si parla di penne, ma ancora meglio, ci vanno spaghetti o linguine).
Foto0259.jpg
 

Fefolino

Utente Attivo
2,451
412
Hardware Utente
CPU
Ryzen 5 1600 3.9ghz 1.3v
Dissipatore
Dark Rock Pro 3
Scheda Madre
AsRock AB350 Pro4
Hard Disk
Kingston A1000 480GB - Toshiba P300 1TB
RAM
Corsair Dominator Platinum 2x8gb 3000mhz C15 CMD16GX4M2B3000C15
Scheda Video
Sapphire Nitro+ RX 580 8GB
Scheda Audio
Behringer UMC204HD
Monitor
Asus VG245H
Alimentatore
Evga G3 550w
Case
Phanteks P400S Tempered Glass
Periferiche
CoolerMaster MK750
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
#19
Penne al pomodoro fresco
Ingredienti per 2 persone

- Pomodorini del piennolo
- 1 misurino d'olio
- 1 aglio
- Sale
- Penne

View attachment 303656
In un tegame versate il misurino d'olio e l'aglio a pezzetti a fuoco lento, e quando l'aglio diventa biondo, versateci i pomodorini tagliati per lungo e salate; schiacciateli poi con una forchetta, una volta inteneriti dal calore (si dovrebbe aggiungere del basilico, e io...non ce l'ho :D), lasciando in cottura 15 minuti, sempre a fuoco lento col coperchio posizionato a lasciare una fessura.....
View attachment 303657
.....fino ache il sughetto è pronto.
View attachment 303658
Versate sulla pasta, e buon appetito :) (in foto si parla di penne, ma ancora meglio, ci vanno spaghetti o linguine).
View attachment 303659
Io aggiungerei le dosi.
Infatti c'è da ricordare che la porzione media a persona è di 200gr (minimo)
Invece per chi è a dieta, la porzione è di... 200gr integrali :sisi:

Inviato da ONEPLUS A5010 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 
Mi Piace: Luigi-Sermo

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#20
Mi Piace: Luigi-Sermo

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#21
I Friarielli
I friarielli sono le infiorescenze appena sviluppate della cima di rapa, utilizzate in preparazioni alimentari tipiche della cucina napoletana e della cucina romana (a Roma sono chiamati broccoletti, in Puglia cime di rapa e in Toscana rapini. Vengono consumati, sotto altri nomi (ad es. broccoletti, broccoli di rapa, broccoli friarielli) anche in altre zone d'Italia, in Galizia (Spagna) e Portogallo (grelos) e nella cucina cinese (da Wikipedia)

Preparato per 4/5 persone

Quello che vedete nella foto è ciò che ricava dalla pulizia di 6 fasci di friarielli. Per chi non è pratico, e meglio chiedere il favore al proprio venditore di fiducia.
In una pentola come quella illustrata (per grandezza), provvedete a riempirla per metà d'acqua, da portare ad ebollizione, per poi calarci dentro la verdura, spingendo e rigirandola nell'acqua calda di tanto in tanto sino alla prossima ebollizione. L'operazione servirà ad intenerirli. Ancora 2 minuti e potete scolarli in una colapasta.

Foto0218.jpg

Questa foto serve a mostrare l'acqua di cottura, a dimostrare quanto i friarielli abbiano scaricato. Utile per gli stomaci più delicati.
Foto0220.jpg

Nella colapasta aiutatevi con un utensile facendo pressione in modo da aiutare lo smaltimento dell'acqua ancora presente.
Foto0223.jpg

Poi a gruppi, comprimeteli tra le mani fino ad eliminare quasi tutta l'acqua restante.
Foto0228.jpg

In una padella dove avrete versato 2 misurini d'olio, tagliate a pezzetti 2/3 spicchi d'aglio portandoli all'imbiondimento a fuoco lento.
Foto0230.jpg

Calateci quindi i friarielli allargandoli con una forchetta, in modo che prendano l'olio in assorbimento, salate e soffriggeteli, rigirandoli per 3/4 minuti.
Foto0233.jpg

Versati poi il tutto in una terrina lasciando a riposo per una mezz'ora.
Foto0239.jpg

Si possono mangiare in mille modi, ma la morte loro è accompagnati con le salsicce. Buon appetito.:)
 
Ultima modifica:

saimon_

Utente Attivo
815
154
Hardware Utente
CPU
Intel Core i7-7700
Dissipatore
ARCTIC Freezer 13
Hard Disk
TOSHIBA DT01ACA100 1TB / SSD 250GB 860 evo Samsung
RAM
8gb ddr 4 2400mhz
Scheda Video
MSI GEFORCE GTX 1050 2G OC
Monitor
Asus VS247H-P LCD Monitor 23.6 "
Alimentatore
delta gps-300 jb a
Sistema Operativo
Windows 10
#22
I Friarielli
I friarielli sono le infiorescenze appena sviluppate della cima di rapa, utilizzate in preparazioni alimentari tipiche della cucina napoletana e della cucina romana (a Roma sono chiamati broccoletti, in Puglia cime di rapa e in Toscana rapini. Vengono consumati, sotto altri nomi (ad es. broccoletti, broccoli di rapa, broccoli friarielli) anche in altre zone d'Italia, in Galizia (Spagna) e Portogallo (grelos) e nella cucina cinese (da Wikipedia)

Preparato per 4/5 persone

Quello che vedete nella foto è ciò che ricava dalla pulizia di 6 fasci di friarielli. Per chi non è pratico, e meglio chiedere il favore al proprio venditore di fiducia.
In una pentola come quella illustrata (per grandezza), provvedete a riempirla per metà d'acqua, da portare ad ebollizione, per poi calarci dentro la verdura, spingendo e rigirandola nell'acqua calda di tanto in tanto sino alla prossima ebollizione. L'operazione servirà ad intenerirli. Ancora 2 minuti e potete scolarli in una colapasta.

View attachment 303813
Questa foto serve a mostrare l'acqua di cottura, a dimostrare quanto i friarielli abbiano scaricato. Utile per gli stomaci più delicati.
View attachment 303814
Nella colapasta aiutatevi con un utensile facendo pressione in modo da aiutare lo smaltimento dell'acqua ancora presente.
View attachment 303815
Poi a gruppi, comprimeteli tra le mani fino ad eliminare quasi tutta l'acqua restante.
View attachment 303816
In una padella dove avrete versato 2 misurini d'olio, tagliate a pezzetti 2/3 spicchi d'aglio portandoli all'imbiondimento a fuoco lento.
View attachment 303817
Calateci quindi i friarielli allargandoli con una forchetta, in modo che prendano l'olio in assorbimento, salate e soffriggeteli, rigirandoli per 3/4 minuti.
View attachment 303818
Versati poi il tutto in una terrina lasciando a riposo per una mezz'ora.
View attachment 303819
Si possono mangiare in mille modi, ma la morte loro è accompagnati con le salsicce. Buon appetito.:)
Da me i friarelli sono un'altra cosa, sono peperoni buonissimiii:rock1::rock1:
 
Mi Piace: Luigi-Sermo

Fefolino

Utente Attivo
2,451
412
Hardware Utente
CPU
Ryzen 5 1600 3.9ghz 1.3v
Dissipatore
Dark Rock Pro 3
Scheda Madre
AsRock AB350 Pro4
Hard Disk
Kingston A1000 480GB - Toshiba P300 1TB
RAM
Corsair Dominator Platinum 2x8gb 3000mhz C15 CMD16GX4M2B3000C15
Scheda Video
Sapphire Nitro+ RX 580 8GB
Scheda Audio
Behringer UMC204HD
Monitor
Asus VG245H
Alimentatore
Evga G3 550w
Case
Phanteks P400S Tempered Glass
Periferiche
CoolerMaster MK750
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
#23

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#24
Da noi "peperoncini verdi".
peperoncini-verdi-500x400.jpg
 
Mi Piace: Luigi-Sermo

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#25
Pizza fatta in casa (pizzasghe)

Ed eccomi pronto x preparare qualcosa che sono sicuro piacerà alla maggior parte di voi che leggerà questo post : la pizza. Nella ricetta stessa si potrà riscontrare una doppia valenza, è cioè, prima ancora sul come procedere per fare da soli la nostra pizza fatta in casa, provvederemo anche alla preparazione dell'impasto così da evitarne l'acquisto a parte. Tutti pronti ? Allora si parte...
Come dall'immagine sotto, ciò che ci servirà sono :

- Una zuppiera in plastica bella grande
- 1 Kg. di farina 00 (più dell'altra a parte)
- 1 misurino d'olio extra-vergine
- 1/2 lievito
- 250 cc circa di acqua (tiepida)
- Sale
IMG_20180805_120219.jpg

Stendiamo in forma circolare il pacco di farina sul tavolo, provvedendo a formare una buca al centro, dove collocheremo l'olio, il lievito, e cominciamo a mescolare il tutto. Poco per volta aggiungiamo l'acqua tiepida e il sale (non messo in precedenza per non inibire i principi attivi del lievito) impastando prima con le mani, e poi man mano che prende consistenza adoperando i palmi, e facendo pressione con i pugni sulla superficie dell'impasto fino a ritrovarci una struttura consistente. Nel caso l'impasto risultasse troppo umido o secco, aggiungete una spolverata di farina o un pò d'acqua, a seconda del caso. L'impasto risulterà pronto quando, infilandoci dentro un dito, non risulteranno residui attaccati ad esso.
IMG_20180805_120533.jpg

A cose fatte spostate il risultato del vostro lavoro nella zuppiera, dove avrete collocato sul fondo un velo di farina, per evitare poi che l'impasto ci si attacchi, ed una spolverata anche sopra.
IMG_20180805_122843.jpg

Provvedete a coprire il tutto con qualche tovaglia da tavolo, in modo che l'impasto possa crescere con calma senza prendere aria per circa 2 ore e mezza.
IMG_20180805_123056.jpg

Questo sarà il risultato, più che sufficiente per preparare 3 teglie da forno.
IMG_20180805_161906.jpg

...per cui dopo averla suddivisa in 3 parti uguali, nel mio caso uso del cellophane per avvolgere i panetti restanti, che conserverò nel congelatore.
IMG_20180805_162242.jpg

Ed ora prepariamo la pizza

Sempre dall'immagine sotto, gli ingredienti :
- 1 passata di pomodoro (da usarne 1/3 o la metà a piacere)
- Olio extra-vergine
- Sale
- Farina
- Mozzarella o provola a pezzetti
- Prosciutto cotto a dadini
- Olive nere
IMG_20180805_202951.jpg

Prendete la teglia e oliatela (servirà a non far aderire il fondo della pizza durante la cottura). Ora stendete un velo di farina sul tavolo adagiandoci l'impasto, e con le dita stendete fino a formare la sfoglia che poi posizionerete nella teglia. Versate la quantità di passata a piacere, poi metteteci la quantità d'olio che vi aggrada, e salate il tutto. Infornate a 200° fino a che non vedrete sfrigolare l'olio sulla superficie della pizza.
IMG_20180805_204105.jpg
A quel punto riprendete la teglia, aggiungendo la mozzarella o la provola, ed il prosciutto a dadini + le olive.
IMG_20180805_211226.jpg

Infornate di nuovo per qualche minuto, fino a che il latticino scelto non cominci a fondersi sulla pizza. Ovviamente potrete scegliere voi quello che più vi piace metterci sù, tanto sarà buona lo stesso. In questa circostanza io ci ho messo anche un filetto di pollo avanzato. :asd:
IMG_20180805_212157.jpg
E la vostra pizza è pronta. Buon appetito.
7_4_17.gif

IMG_20180805_212514.jpg
IMG_20180805_212600.jpg

A proposito, dimenticavo di dirvi che và accompagata con la Peroni familiare ghiacciata, quella di Fantozzi, per capirci.
13_4_10.gif

PS Altre variazioni a pag. 1
 
Ultima modifica:

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#26
Fusilli con pancetta
Occorrente per 3 persone
- 200 gr. di pancetta
- Mezza cipolla di media grandezza
- Qualche pomodorino
- 1 miisurino d'olio extra-vergine
- Sale
- Fusilli (quantità a piacere senza esagerare)
Foto0214.jpg
Tagliare la cipolla finemente, la pancetta a dadini, e i pomodorini, come nella foto sotto, e mettiamo a scaldare a fuoco lento, la pentola dove avremo versato il misurino d'olio .

Foto0225.jpg

Quando l'olio sarà ben caldo, versateci la cipolla aspettando che imbiondisca soffriggendo...
Foto0235.jpg

...e poi ci aggiungete la pancetta. Quando di quest'ultima, il grasso diventerà traslucido...
Foto0236.jpg

...calateci i pomodorini che dopo qualche minuto, inteneriti dal calore potrete schiacciare con una forchetta, per poi mescolare aggiungento un pizzico di sale senza esagerare perchè la pancetta insaporisce molto, ed il sale più che altro è per l'aggiunta dei pomodorini.
Foto0242.jpg

Questo è il risultato finale.
Foto0246.jpg

Ah! Quasi dimenticavo, prima di mangiare osservate un minuto ringraziamento per quello che state x concedervi, per la delizia dei vostri occhi, naso e gola. E buon appetito. :asd:
 
Ultima modifica:

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#27
Brodino (ricco)
Di per sè un qualcosa dalla semplice realizzazione, che i più avranno dimestichezza nella sua preparazione; per cui questa breve e veloce ricetta andrà a quei pochi che ne sono all'oscuro.

Come da foto munitevi dell'occorrente raffigurato, preparato per 2 persone:

- 2 dadi vegetali
- un pò di cipolla
- 2 pomodorini
- 50 gr. o più di prosciutto cotto a dadini
- 2 sottilette
Foto0204.jpg

Mettete a scaldare un pentolino come quello dell'immagine successiva riempito per metà, o poco più (dipende da quanto vi piaccia brodoso), e metteteci dentro i 2 dadi, la cipolla tagliata fine ed i 2 pomodorini privati della parte superiore (attaccatura), tagliati per metà. Attenzione a non aggiungere sale, perchè già presente nei 2 dadi.
Foto0206.jpg

Dopo qualche minuto schiacciate con una forchetta i pomodorini sulla parete del pentolino, cosi da permettere al succo contenuto di diluirsi al brodo in cottura, e all'ebollizione versateci dentro la pasta che preferite (in questo caso spaghettini tagliati), lasciando cuocere il dovuto a seconda la tipologia e la marca della pasta scelta.
Foto0210.jpg

Nel frattempo stendete una sottiletta sul fondo di ognuno dei piatti, che si fonderà quando verserete il vostro brodo mescolando.
Foto0211.jpg

E questo è il risultato finale, su cui potete aggiungere il parmigiano grattato nella quantità desiderata. Si chiama brodino, ma è buono quanto una lasagna. :asd:
Foto0212.jpg

Foto0213.jpg
 

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#28
Frittata di maccheroni (o spaghetti)
Se vi avanza della pasta, anzichè buttarla via mettetela in frigo e il giorno dopo fate così:

Aprite 3-4 uova per il quantitativo di pasta in foto, un pò si sale, una montagna di parmigiano e mescolate bene il tutto.
IMG_20180730_131731.jpg

Nel frattempo in una padella fate scaldare un filo d'olio
IMG_20180730_132141.jpg

Quando l'olio si sarà riscaldato, buttateci dentro la pasta, la fate saltare un paio di minuti, e poi calateci sù la miscela di uova e parmigiano
IMG_20180730_134806.jpg

Fate cuocere sino a raggiungere il risultato sotto da ambo i lati
IMG_20180730_135723.jpg

E' buona ? Lo sò. :asd:
 
Mi Piace: Luigi-Sermo

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#29
Penne con salsicce
Ingredienti come da foto
Foto0291.jpg

Mettete l'aglio in una pentola con 1 misurino d'olio e quando diventa biondo ci calate le salsicce per farle rosolare
Foto0294.jpg

Volendo si possono aggiungere 2 dita di vino bianco
Foto0298.jpg

Una volta rosolate, le togliete mettendo a cuocere i pomodorini che andranno schiacciati con una forchetta. Poi andranno riaggiunte le salsicce, e a questo punto andranno forate con la forchetta o tagliate nel mezzo per far trasudare le salsicce
Quando le penne saranno al dente mettetele in una padella calda aggiungendo parte del condimento e dell'acqua di cottura, rimescolando per un apio di minuti
Foto0307.jpg
Foto0310.jpg

A questo punto servite nei piatti per gli ultimi accorgimenti
Foto0313.jpg
Foto0314.jpg
Foto0315.jpg

Sono la mia specialità. :ok:
 

sghe23

Utente Attivo
7,487
5,606
Hardware Utente
CPU
Intel core i7-2600
Dissipatore
Freezer 13
Scheda Madre
Asus P8P67 B3 Revision
Hard Disk
SATA WD 1 Tb black + 2 x WD 3 Tb green + WD 4 Tb green
RAM
16 gb (4x4) Corsair ddr3 1600
Scheda Video
Sapphire R9 390 Nitro OC 8 gb
Scheda Audio
X-Fi Titanium - Fatal1ty Professional Series
Monitor
Samsung P2770FH (1 ms)
Alimentatore
Enermax modu87+ 700w
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow
Periferiche
Logitech K740 - Logitech G500 mouse - Logitech Z506 - Logitech F710
Sistema Operativo
Windowxs 7 64 bit
#30
Pasta e fagioli con le cotiche
Ingredienti come da foto
IMG_20180809_123044.jpg

In una pentola mettere un misurino d'olio e poi quando caldo aggiungere l'aglio, mentre la cotica va fatta bollire sinoa ad ammorbidirla
IMG_20180809_123808.jpg

Una volta che l'aglio prende un bel colorito biondo oro si calano i fagioli (mettere da parte il barattolo senza sciacquarlo)
IMG_20180809_125050.jpg

Lasciare soffriggere per qualche minuto, mentre provvedete a ripulire la cotica dai grassi in eccesso
IMG_20180809_130851.jpg

Passati i necessari minuti di cottura dei fagioli, aggiungere 3 barattoli d'acqua usando il contenitore dei fagioli messo da parte e aggiungere circa 1/3 o poco più della passata di pomodoro e salate
IMG_20180809_132918.jpg

Lasciate cuocere un pò x amalgamare aggiungendoci le cotiche e poi calate la pasta (corallini medi quella più adatta). Da questo momento meglio non muoversi più dalla postazione, provvedendo a rigirare il tutto con continuità (sennò vi si attaca tutto)...
IMG_20180809_133524.jpg

...sino a raggiungere la cottura della pasta (che preferisco leggermente scotta)
IMG_20180809_141432.jpg

Bella da vedere, ma a mangiarla.....:D
IMG_20180809_141616.jpg

IMG_20180809_141959.jpg