[DOMANDA] Openmediavault, Transmission e vari dubbi

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#1
Ciao a tutti
sono da poco entrato nel mondo openmediavault e dei nas, ho voluto iniziare con un nas a costo zero utilizzando il mio vecchio hardware (un dual core e 4gb ram) e openmediavault era perfetto per sfruttare questi componenti. La mia esperienza con linux è veramente scarsa, in passato ho avuto Ubuntu su alcune macchine virtuali ma non ho mai approfondito la conoscenza con questi sistemi. Avrei parecchi dubbi e domande, ma inizierei pian piano, dai primi e basilari problemucci.
In OMV ho già inserito i plugin che mi servivano (plex, Bittorrent) e il primo dubbio da esporre è proprio su bittorrent, ho l'impressione di non sfruttare o utilizzare bene transmission, in pratica una volta inserito il torrent questo ci mette parecchio per avviarsi, alcuni anche giorni, nonostante trovino quasi subito i peers e nonostante siano connessi, alcuni file non scaricano o scaricano una piccola parte per poi bloccarsi, ho provato a scaricare gli stessi torrent dal mio pc con Utorrent e questi partono all'istante e proseguono il download oltre la parte in cui so blocca con transmission/bittorrent, ho aperto nel modem tutte le porte che andavano aperte, non ho mai messo mano sul firewall di OMV (magari se serve più in la approfondisco), non saprei come usarlo, ho letto un po' di cose in rete ma mi ha solo confuso maggiormente, altri dicevano che era inutile e bastava aprire le porte del modem. Insomma, come posso sfruttare al meglio transmission?
grazie in anticipo :)
 

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#2
Ho risolto il "problema" transmission, in pratica troppi download gli danno alla testa, ne faccio andare pochi alla volta e va più che bene.
Ora vorrei approfondire la questione della gestione da remoto, ho scaricato OpenVpn e letto alcune cose in rete, alla fine non riesco a connettermi al server in nessun modo (could not establish connection with vpn server), in più ho un ip dinamico, cercavo una soluzione (se c'è) per questo ma non ne trovo.
 

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#3
Nessuno?
 

alex87alex

Utente Attivo
1,548
294
Hardware Utente
CPU
i7 4770k + dissi BeQuiet! Shadow Rock 2
Scheda Madre
Asrock z87 Extreme6
Hard Disk
Samsung 850 250gb
RAM
2x4gb Kingston HyperX Genesis
Scheda Video
Zotac Gtx 570 1280mb
Scheda Audio
Xonar U3 + Superlux
Monitor
Aoc i2367fm
Alimentatore
Cooler Master V650
Case
Corsair 200R
Sistema Operativo
Windows 7 Sp1 x64
#4
per l'ip dinamico basta utilizzare un servizio di dns dinamico tipo namecheap o dyndns..

Per la vpn come minimo devi postare il contenuto del file di configurazione lato server e client, ma credo sia pià un problema di blocco porte lato server
 
Mi Piace: pentothal

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#5
per l'ip dinamico basta utilizzare un servizio di dns dinamico tipo namecheap o dyndns..

Per la vpn come minimo devi postare il contenuto del file di configurazione lato server e client, ma credo sia pià un problema di blocco porte lato server
grazie per la risposta, sto provando in tutti i modi di imparare da autodidatta ma il pochissimo tempo e tantissima ignoranza mi impedisce di iniziare seriamente a capirci qualcosa, non ho idea neanche di cosa cercare.
I servizi che hai elencato in pratica una volta acquistato un dominio dovrei associarlo al server, giusto?
E dovrebbe risolvere il fatto che il mio ip pubblico cambi praticamente ogni giorno?
Ho provato con noip (che capisco che non è la stessa cosa) qualche giorno fa, giusto per un test e per cercare di capire, ho creato un hostname che però me lo ha associato al pc, pensavo che una volta creato avrei avuto la possibilità di scegliere un dispositivo al quale collegarlo, ma mi sbagliavo alla grande.
Appena ho un po' di tempo cerco di informarmi meglio, almeno so cosa cercare adesso.

Per la questione VPN
per sbloccare le porte devo aprirle nel firewall di OMV?
ti chiedo solo un ultima cosa, sperando di aver fatto tutto in modo corretto, ho installato openvpn su omv, sul pc ho scaricato solo la versione connect, che non andava e poi ho trovato la versione client, che neanche va, basta uno dei due o devo installare il programma completo di openvpn?

Grazie

EDIT:
in base a quello che mi hai detto ho fatto una ricerca, mi pare di aver capito qualcosa, te le elenco così per sapere se sono giuste
l'ip pubblico non ci interessa, visto che è dinamico è praticamente inutilizzabile, fosse stato statico avrei risolto, bastava inserire l'ip pubblico su openvpn e mi sarei connesso tranquillamente.
Qui mi viene in aiuto un dominio o un hostname, che dovrei associare al server, in questo caso mi "basterebbe" inserire l'hostname o il nome del dominio su openvpn installato sul server?
nel caso di NoIP ho letto che dovrei installarlo tramite terminale del server e da li associare l'hostname al server
Oppure, entrare nel modem e inserire (se supportato) i dati ddns, il problema è che il mio modem supporta solo DynDNS.org, quindi dovrei acquistare un hostname su DynDNS.org ed inserirlo nel modem, non ho capito però come una volta inserito l'hostname poi questo venga associato al server.
spero di non aver detto altre scemenze.
 
Ultima modifica:

alex87alex

Utente Attivo
1,548
294
Hardware Utente
CPU
i7 4770k + dissi BeQuiet! Shadow Rock 2
Scheda Madre
Asrock z87 Extreme6
Hard Disk
Samsung 850 250gb
RAM
2x4gb Kingston HyperX Genesis
Scheda Video
Zotac Gtx 570 1280mb
Scheda Audio
Xonar U3 + Superlux
Monitor
Aoc i2367fm
Alimentatore
Cooler Master V650
Case
Corsair 200R
Sistema Operativo
Windows 7 Sp1 x64
#6
Quello che dici tu succede se OMV e' in dmz, negli altri casi devi effettuare un port forward. Un esempio veloce:
ip pubblico -> porta esterna 8000 -> ip interno -> porta interna 80, ovvero ciamando http://ippubblico:8000 risponde http://ipprivato:80

Tutti i servizi per lavorare con openvpn devono essere esposti, pertanto devi effettuare un port forward per ogni porta necessaria. L'alternativa veloce, sempre se il tuo router lo permette, e' quello di mettere OMV in dmz cosi' devi configurare solo il suo firewall

noip va benissimo, quello che fa e' mascherare l'ip pubblico nel dominio, quindi a te non interessa quale ip abbia al momento, basta che ti ricordi il dominio. Scegli il servizio che preferisci, io per comodita' uso namecheap perche' a fronte di pochi euro posso aggiornare l'ip del dominio chiamando una url... Ho creato unp script temporizzato che mi effettua la procedura ogni 15min, puoi fare una cosa simile.

Non ti scoraggiare, mettere su un server vpn e' tutt'altro che banale soprattutto se vuoi capire quello che c'e' dietro. Poi altra cosa, immagino tu voglia poter accedere alla tua rete da remoto in vpn, in dmz con router consumer e' praticamente impossibile perche' non riesci a "girare" il traffico su una sottorete (ed e' ideologicamente sbagliato)

Quindi identifica le porte necessarie per poter stabilire una connessione vpn, poi applica un port forward e verifica che sei effettivamente sulla rete di casa.

Paradossalmente con un router professionale tutto cio' si esegue con un wizard :D L'alternativa e' prenderti un fritzbox che ha gia' di suo un servizio vpn preconfigurato.... Poca spesa massima resa :)
 

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#7
Quello che dici tu succede se OMV e' in dmz, negli altri casi devi effettuare un port forward. Un esempio veloce:
ip pubblico -> porta esterna 8000 -> ip interno -> porta interna 80, ovvero ciamando http://ippubblico:8000 risponde http://ipprivato:80

Tutti i servizi per lavorare con openvpn devono essere esposti, pertanto devi effettuare un port forward per ogni porta necessaria. L'alternativa veloce, sempre se il tuo router lo permette, e' quello di mettere OMV in dmz cosi' devi configurare solo il suo firewall

noip va benissimo, quello che fa e' mascherare l'ip pubblico nel dominio, quindi a te non interessa quale ip abbia al momento, basta che ti ricordi il dominio. Scegli il servizio che preferisci, io per comodita' uso namecheap perche' a fronte di pochi euro posso aggiornare l'ip del dominio chiamando una url... Ho creato unp script temporizzato che mi effettua la procedura ogni 15min, puoi fare una cosa simile.
allora, la voce "dmz" è del tutto nuova per me, ho appena controllato questa voce sul modem, è vuota e mi chiede di inserire un ip, lascio così com'è per ora, se parli delle porte da aprire sul modem ho aperto ogni porta possibile che mi indica OMV, se sono quelle del firewall di OMV non ho toccato praticamente nulla.
per noip ho fatto delle prove oggi, ho modificato l'hostname che avevo già configurato inserendo l'ip pubblico del server (una curiosità, per scoprire l'ip pubblico su omv da terminale digito "curl v4.ident.me" mi esce fuori lo stesso ip che ho col mio pc, è normale?) e non funzionava una volta inserito su openvpn in OMV, quindi ne ho creato un altro utilizzando questa volta la voce "reindirizzamento web" mi chiede di inserire l'IP:porta e inserisco ip:1194 (quella di openvpn), ottenuto l'hostname questo poi non funziona... ho dato un'occhiata a namecheap e sinceramente per quello che costa punterei anche io per un dominio, per ora devo capire come funziona tutta la questione qua, in realtà tutto il server che ho costruito è un test, poi dopo aver capito inizio a farlo seriamente, soprattutto acquistando componenti che non sono di 9 anni fa.

Non ti scoraggiare, mettere su un server vpn e' tutt'altro che banale soprattutto se vuoi capire quello che c'e' dietro. Poi altra cosa, immagino tu voglia poter accedere alla tua rete da remoto in vpn, in dmz con router consumer e' praticamente impossibile perche' non riesci a "girare" il traffico su una sottorete (ed e' ideologicamente sbagliato)
Esattamante, cioè... il mio obbiettivo, visto che tra poco partirò è quello di poter riuscire ad entrare nel mio server ovunque, ho creato una cartella sul server, nella quale ho inserito tutti i file del lavoro e mi piacerebbe attingervi senza dovermi portare dietro una copia dei file, magari salvare il lavoro finale sul server e averlo a disposizione ovunque mi trovi, l'altra cosa che sarei curioso di utilizzare e anche questo transmission in remoto, gestire e aggiungere i torrent anche quando non sono a casa, diciamo che per ora è questo l'obbiettivo, salvo avere altre necessità in futuro, ma meglio affrontare le cose un po' alla volta.

Quindi identifica le porte necessarie per poter stabilire una connessione vpn, poi applica un port forward e verifica che sei effettivamente sulla rete di casa.
Io credo di aver aperto tutte le porte possibili, ovviamente tutte quelle che OMV indica in ogni sua applicazione, di altre non so, anche cercando varie guide in rete parlano delle stesse porte indicate da omv, penso che siano solo quelle

Paradossalmente con un router professionale tutto cio' si esegue con un wizard :D L'alternativa e' prenderti un fritzbox che ha gia' di suo un servizio vpn preconfigurato.... Poca spesa massima resa :)
ovviamente la mia prossima spesa, oltre ad una componentistica migliore per il mio server sarà quella di un modem router :D

EDIT:
Curiosità; plex in remoto funziona, oddio non sempre, molto spesso mi segnala che il server non è raggiunto, ma cliccando comunque sul link mi apre la pagina in remoto e magicamente il server, sia da applicazione che da web torna ad essere raggiungibile, quindi mi chiedo, perchè plex ci riesce mentre con vpn no?

RE-EDIT:
nonostante ho aperto le porte dal modem alcune risultano chiuse su yougetsignal, tra queste anche la 1194 :(
 
Ultima modifica:

alex87alex

Utente Attivo
1,548
294
Hardware Utente
CPU
i7 4770k + dissi BeQuiet! Shadow Rock 2
Scheda Madre
Asrock z87 Extreme6
Hard Disk
Samsung 850 250gb
RAM
2x4gb Kingston HyperX Genesis
Scheda Video
Zotac Gtx 570 1280mb
Scheda Audio
Xonar U3 + Superlux
Monitor
Aoc i2367fm
Alimentatore
Cooler Master V650
Case
Corsair 200R
Sistema Operativo
Windows 7 Sp1 x64
#8
Secondo me per quello che devi fare nemmeno servirebbe una vpn, sempre se puoi "adeguarti". Io installerei nextcloud e accedi ai files anche da cellulare... Basta che esponi la porta 80 del server.

Comunque hai chiara la differenza tra ip pubblico e privato? Tra ip statico e dinamico? Esempio: http://www.memexcomputer.it/differenza-tra-ip-pubblico-e-privato/

Va da se che hai a casa tua un solo ip pubblico (dinamico) e x ip privati.. Il server ha sicuramente un ip privato pertanto hai a disposizione un solo ip pubblico per far vedere tutti o parte dei dispositivi presenti nella tua rete. E' per questo necessario usare il portforward, ovvero ti faccio un esempio. Hai 3 server che ospitano 3 servizi differenti. Li elenco così con ip e porta:
- 192.168.1.10:80
- 192.168.1.11:8080
- 192.168.1.12:5000

Devi dire al router che 3 porte esterne devono puntare li, quindi nel port forward devi specificare per forza anche l'ip privato, non basta aprire solamente la porta. Non mi è chiaro se lo hai fatto
 

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#9
Secondo me per quello che devi fare nemmeno servirebbe una vpn, sempre se puoi "adeguarti". Io installerei nextcloud e accedi ai files anche da cellulare... Basta che esponi la porta 80 del server.
No, non necessito di una vpn, vpn è uscito fuori cercando in rete un modo per accedere da remoto sia al server che a transmission e gestirli entrambi, leggendo ne parlavano come il più sicuro, quindi ho puntato su quello

Comunque hai chiara la differenza tra ip pubblico e privato? Tra ip statico e dinamico? Esempio: http://www.memexcomputer.it/differenza-tra-ip-pubblico-e-privato/

Va da se che hai a casa tua un solo ip pubblico (dinamico) e x ip privati.. Il server ha sicuramente un ip privato pertanto hai a disposizione un solo ip pubblico per far vedere tutti o parte dei dispositivi presenti nella tua rete. E' per questo necessario usare il portforward, ovvero ti faccio un esempio. Hai 3 server che ospitano 3 servizi differenti. Li elenco così con ip e porta:
- 192.168.1.10:80
- 192.168.1.11:8080
- 192.168.1.12:5000

Devi dire al router che 3 porte esterne devono puntare li, quindi nel port forward devi specificare per forza anche l'ip privato, non basta aprire solamente la porta. Non mi è chiaro se lo hai fatto
Si, questa è l'unica cosa che mi era chiara fino ad adesso. EDIT: si, ero a conoscenza che insieme alla porta dovevo associare l'ip, come spiego in basso udp non mi finziona, cambiandolo in tcp, sia dal modem che nella configurazione di openvpn su OMV la porta risulta aperta, ma comunque con qualche problema

Tornando alle mie prove, oggi ho riconfigurato openvpn, ho inserito gli host noip, ho testato la porta 1194 e risultava sempre chiusa, ho provato comunque a connettermi tramite openvpn, durante il tentativo usciva fuori "TLS Error: TLS handshake failed" cercando in giro in tanti davano la colpa al fatto che la porta non fosse aperta, ho cercato in giro altre soluzioni, tra le tante c'erano alcune che dicevano di cambiare le porte da UDP a TCP o provare con la 433 (se non erro), ho cambiato la porta 1194 del modem da UDP a TCP, la porta risultava ancora chiusa, ho cambiato da OMV il settaggio di openvpn, porta 1194, da UDP a TCP, la porta questa volta risultava aperta, ho provato a connettermi da OpenVPN GUI e questa volta l'errore era "TCP: connect to [AF_INET] ************ failed: Unknown error"... impazzisco.
 
Ultima modifica:

pentothal

Utente Attivo
434
137
Hardware Utente
CPU
CPU Intel Core 2 Duo E8500
Scheda Madre
Scheda Madre Asus P5KPL intel® Core™2 Extreme sk775
Hard Disk
500gb
RAM
2pz MEMORIA RAM KINGSTON 1 GB DDR II
Scheda Video
S. Video 9600 GT Point Of View GeForce 9600GT 512mb
Case
CABINET CASE AT-8 MODDING 500W TIPO BMW
Sistema Operativo
Windows
#10
Ho abbandonato momentaneamente l'idea di connettermi in remoto, la mia imminente partenza e la mole di lavoro mi impedisce di dedicarmi all'argomento, ora però si è presentato un nuovo problema, non del tutto nuovo, ma è peggiorato, insomma, ero riuscito a configurare la rete di modo che il server comparisse nella cartella rete, fin qui tutto a posto, pian piano, col tempo è sparita dalla rete il server, riuscivo ad entrarci grazie a una cartella, presente nel server e rimasta in "accesso rapido", poi col tempo anche questo rimedio ha iniziato ad avere i suoi problemi, alcune volte cliccando sulla cartella mi diceva che non avevo i permessi per accedervi, ma dopo svariati tentativi alla fine riuscivo a loggarmi ed entrarci, mentre adesso continua a dirmi che non ho i permessi o clicco e la barra indirizzi carica all'infinito, l'unica soluzione è riavviare ma il problema si ripresenta dopo pochi minuti, sembra che la connessione al server dopo pochi minuti cada in qualche modo e se sono all'interno di una cartella mi è impossibile replicare qualunque file, video o musicali che sia, se cerco di replicare lo stesso video da plex succede la stessa cosa, carica all'infinito. Mi sto arrendendo alla mia impossibilità di gestire un nas.