[DOMANDA] Overclock CPU: nozioni di base

Discussione in 'Overclock' iniziata da sk4p, 13 Agosto 2017.

  1. sk4p

    • Overclocker

    Dal:
    6 Agosto 2017
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Salve a tutti,
    dato che fra non molto probabilmente andrò a buildare per la prima volta un computer che mi permetterà di overcloccare, leggendo sempre più spesso il forum (sono iscritto da poco), ultimamente mi ha preso molto questo lato e dato che ancora non posso provare direttamente queste tecniche mi limito solo a fare qualche domanda generale.

    CPU Base Clock (MHz) o BCLK
    Questo valore cosa indica realmente? Di default lo vedo spesso a 100.00 MHz e usato insieme ad un altro valore che è il CPU Ratio (cioè quello che spesso sento chiamare "moltiplicatore", giusto?). Ora, mi chiedo. Modificare il BCLK ha un impatto solo sulla CPU o ha effetti anche su altri componenti, tipo RAM e GPU?
    Avere un BCLK di 100 MHz e CPU Ratio a 30 mi da una frequenza di 3 GHz, se invece ho un BCLK di 200 MHz e CPU Ratio a 15? Dovrebbero essere sempre 3 GHz, giusto?
    Mi chiedevo questo perché se io imposto un BCLK di 50 MHz e CPU Ratio a 60 potrei aumentare la frequenza "a botte" da 50 anziché 100 MHz.. permettendomi così di avere un margine minore su cui lavorare. E' giusto il ragionamento o il BCLK non si deve cambiare?

    CPU Core Voltage
    Ho letto varie discussioni dove in pratica a impostazioni stock del BIOS questo è impostato su Auto e la scheda madre gestisce il voltaggio automaticamente. In pratica quello che ho letto è che la scheda madre assegna un voltaggio superiore a quello necessario per una frequenza, diciamo "stock", con un conseguente aumento delle temperature inutile. Fino a qui tutto ok, ma se dovessi impostare un voltaggio fisso, in modo che questo non accada, come dovrei procedere?
    Facciamo che io ho un i7-7700k e voglio avere una frequenza di 4.20 GHz (la frequenza minima garantita), come faccio a sapere quanto voltaggio dare per farlo funzionare a questa frequenza? Cioè, una base di partenza come la posso avere? Andare a dare un voltaggio troppo alto? (non oltre la soglia del daily, inteso) o uno troppo basso? Cosa succede?

    Ho letto che per un overclock per uso giornaliero è consigliato non andare oltre i 1.4 v, com'è possibile reperire questo valore in base al processore? Posso trovare nei datasheet di Intel questo valore? Cioè se io ho un voltaggio da 1.45 e una temperatura stabile, diciamo 60° sotto stress (ma penso sia abbastanza difficile), rischio comunque di "accorciare" la vita del processore pesantemente? C'entra qualcosa l'elettromigrazione?

    Ho sentito alcune volte di "override", "offset", "adaptive" e "auto". Di cosa si tratta?
    Ho letto anche altri termini e non ho capito esattamente cosa significhino.. tipo LLC, PPL, VCCIO, VCCSA?

    Che temperature consigliate di avere per un uso giornaliero di 10-12 ore? di cui 6-8 ore con utilizzo abbastanza pesante della CPU?

    Intel Turbo Boost
    Avere questo attivo ha qualche effetto sull'overclock? Cioè, se ho i7-7700k (quello che avevo detto prima) a 4.20 GHz avere questo attivo non è che me lo porta a 4.50 nonostante un voltaggio fisso?

    Per concludere..
    Sono parecchie domande, lo so, ma ho visto che ci sono persone molto preparate in questa sezione e che potrebbero aiutarmi nel capire meglio questo ambito. Vi ringrazio
     
    A Mikwar91 piace questo elemento.
  2. Mikwar91

    • Utente Binario

    Dal:
    8 Giugno 2017
    Messaggi:
    871
    Mi Piace Ricevuti:
    555
    Specifiche Hardware
    Ti rispondo come torno a casa cosinti do una spiegazione molto dettagliata :)
     
    A sk4p piace questo elemento.
  3. Mikwar91

    • Utente Binario

    Dal:
    8 Giugno 2017
    Messaggi:
    871
    Mi Piace Ricevuti:
    555
    Specifiche Hardware
    Allora preparati a leggere che la risposta è lunga ...lol scusami se ti rispondo solo adesso :)
     
    A sk4p piace questo elemento.
  4. sk4p

    • PC Gamer

    Dal:
    6 Agosto 2017
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Non preoccuparti e non devi mica scusarti! Sono io che devo ringraziarti
     
    A Mikwar91 piace questo elemento.
  5. Mikwar91

    • Utente Binario

    Dal:
    8 Giugno 2017
    Messaggi:
    871
    Mi Piace Ricevuti:
    555
    Specifiche Hardware
    Base clock o BCLK
    Ogni CPU sin dalla notte dei tempi è dotata di una frequenza base. Prima si faceva overclock tramite base clock e le cose era più difficili da gestire, adesso come hai potuto vedere si fa tramite CPU Ratio che altro non è che un moltiplicatore da dare in pasto al base clock, le cose sono più facili e più alla portata di tutti (o quasi).
    Ad oggi il base clock si usa in combinata con il CPU ratio per spremere ogni MHz in più in solamente overclock estremi o azotati. Per oc daily non è assolutamente consigliato. Tenerlo sempre fisso a 100 assicura un sistema stabile e tenerlo a 50 e procedere a botte come tu dici non porta a nessun giovamento ma a terribili crash causa base clock bassissimo.
    È collegato anche alle RAM in minima parte (poi capirai perché) è non influisce sulla GPU.
    CPU vCore
    Esatto molte volte le mobo assegnano voltaggi di gran lunga superiori per frequenze stock proprio perché ogni processore è diverso da un altro e così facendo le mobo assicurano, dando sovravoltaggio, una stabilità al 100% in stock.
    Una buona base di partenza é data dal voltaggio VID che è il voltaggio assegnato da Intel per ogni frequenza stock. Potresti partire assegnando quel valore vid da bios in modalità fixed/override o manual (ogni mobo ha un nome diverso ma la sostanza è quella) e da li scendere a step di 0,025v fin quando L'ultimo stress test con Intel burn o Prime non ti da crash del sistema. Se il voltaggio è alto avrai temperature alte (85 massima da non superare in stress test) se è relativamente basso temperature basse o troppo basso crash del sistema con freeze o schermate blu.
    L'elettromigrazine si influisce sul voltaggio ma con le mobo attuali tale fenomeno è da considerarsi poco rilevante. Un voltaggio alto (reperibile si nei data sheet) a limite a lungo andare danneggia la CPU certamente e non ti farà mai avere temp sui 60 gradi (a meno che non deliddi, o meglio ancora azoti).
    Override è manuale, tu imposti un Vcore e la mobo ti assicura quello(a parità di frequenza chiede meno Vcore) offset e adaptative in sostanza solo simili, offset è uno scostamento positivo o negativo da un Vcore solitamente dato in automatico dalla mobo. Adaptive invece applica ad ogni frequenza un preciso voltaggio ed è consentito su alcune mobo selezionare il voltaggio massimo per la CPU ratio massima. Entrambe chiedono più Vcore a parità di frequenza. Non sono da usare in oc estremi ma in daily possono andar bene.
    LLC load line calibration
    Quando la CPU passa da uno stato di idle ad uno in full load il Vcore per natura dell'elettronica tende a calare o oscillare (aka come Vdroop) Questo non va bene in fase di overclock perché non ti darebbe stabilità. La LLC forza questo Vcore a non oscillare. Si consiglia sempre un valore mediano per l'overclock per evitare gli overshoot ovvero picchi di Vcore non rilevabili nemmeno con multimeter digitale che a lungo andar danneggiano la CPU. La LLC si serve dei VRM della mobo per non far oscillare il Vcore. Ogni mobo ha un suo modo di impostarla, su una MSI livello 8 fa calare molto il Vcore, su una asus invece te lo riporta su con violenza lol.
    PLL voltage
    Voltaggio del generatore di clock. Influisce poco in daily e se limato al massimo guadagni un grado in meno xD lascialo auto ma nessuno ti vieta di provare
    VCCIO voltage
    Voltaggio del IMC ovvero integrated memory controller della cpu. Usato per salire con l'overclock delle RAM.
    VCCSA Voltage
    Voltaggio del system agent, regola bus delle memorie ram e slot PCI express ma anche base clock. Usato anche esso per salire con le ram.

    VCCIO e VCCSA vanno usati spesso in tandem per occare le RAM e tenere tirato il baseclock e le RAM, di solito prima si setta VCCSA e poi VCCIO per affinare le frequenze delle RAM.

    Per utilizzo daily si consiglia in render/gaming di non superare i 65 gradi

    Intel turbo boost
    Impostando una qualsiasi frequenza minore della frequenza turbo, questo si disattiva in quanto non avrebbe senso.
    Il turbo da specifiche Intel non viene mai dato a tutti i core ma solo ad un core quando si eseguono no operazioni single core.
    Per esempio operazione multi core: tutti e 4 vanno a x44, op single core solo uno va a x45 gli altri tre a x44. Questo nel caso del 7700k, per gli altri basta consultare le tabelle Intel sul funzionamento del turbo.
    Se Hai un voltaggio fisso questo non incide sul turbo, il turbo incide solo sulle frequenze.
    Impostata invece una frequenza di esempio x48 automaticamente il turbo si "disabilità" e tutti i core vengono sincronizzati a 4800 MHz, nessuno ti vieta però di assegnare tramite bios una frequenza diversa per ogni core.

    Caro spero di aver risposto a tutto e se hai dubbi chiedi pure :)
     
    A Chiccolino, Kurosaki kun e sk4p piace questo elemento.
  6. Davide Mazzega

    • Utente Binario

    Dal:
    11 Novembre 2016
    Messaggi:
    2.874
    Mi Piace Ricevuti:
    774
    Specifiche Hardware
    Aggiungiamo pure riguardo al BCLK, che da Skylake in poi le cose si son semplificate a dismisura. Fino ad Haswell, il BCLK controllava tutto quello che c'è installato sulla scheda madre, processore, memoria, linee PCI-E, North Bridge e compagnia bella. Generalmente si occava a strap di 125 mhz, problema stava che quando alzavi il BCLK si alzava la frequenza di tutto, ed era molto facile avere instabilità di un componente a caso durante l'overclock. Inoltre solo certe schede madri consentivano di occare forte tramite BCLK in quanto queste schede avevano contromisure per tenere a freno la salita delle frequenze di componenti che non c'entravano na mazza col processore, vedi ASRock serie Formula per esempio per citarne una (scheda top overclock, quanto mi manca :cry:). Nelle schede madri normali si poteva alzare il BCLK, ma solo di pochissimi megahertz. Che ne so, portarlo a 101 o 102 fino a 103 mhz nei casi migliori.

    Col passare del tempo, quando l'overclock è diventato una cosa mainstream molto facile da fare e alla portata di tutti, Intel si è accorta che tantissima gente prendeva processori non K spendendo poco, e overcloccavan il processore tramite BCLK portandolo a frequenze similari a quelle dei processori con moltiplicatori sbloccati serie K, che costan molto di più. Allora Intel avrà capito che ci stava perdendo soldi e ha deciso di fermare questa pratica nei processori recenti non K.

    Con le ultime generazioni di schede madri, il BCLK è diventato ancora più facile da modificare, poichè l'unica cosa che controlla è la memoria. Ergo se si tocca il BCLK è conveniente prima riportare le memorie ram a frequenze default pet scongiurare crash o blue screens
     
    A Mikwar91 e sk4p piace questo messaggio.
  7. Mattew87

    • Overclocker

    Dal:
    8 Luglio 2016
    Messaggi:
    12.644
    Mi Piace Ricevuti:
    4.314
    Specifiche Hardware
    Quoto e aggiungo:
    il BASE CLOCK o BCLK, agendo anche su frequenze differenti a quelle della CPU (RAM, PCIE ecc), è inutile aumentarlo sulle CPU con moltiplicatore sbloccato (le K). In poche parole su queste CPU si deve agire solamente sul RATIO (a meno che non si deve pompare per eseguire BENCHMARK di un certo tipo o vincere dei premi per overclocker incalliti), pertanto sulle CPU Intel di ultima generazione Esso è impostato a 100 e deve restare così.
    Alcune CPU hanno la possibilità di essere overcloccate solamente tramite BCLK.
    Le Kabylake hanno perso questa features, ma tutte le skylake non K (compresi i Pentium ad esempio) possono essere pompate, tramite BCLK, avendo alcune accortezze in fase di OC, con apposite mobo (z170 e solo alcune h170).
    - per il resto quotissimo tutto, vedo che Mik ormai cavalca l'onda!




    Inviato da iPhone tramite App ufficiale di Tom\\\'s Hardware Italia Forum
     
    A Mikwar91, sk4p e Kurosaki kun piace questo elemento.
  8. sk4p

    • PC Gamer

    Dal:
    6 Agosto 2017
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    In pratica il BCLK controllava la frequenza dei vari bus ed in effetti ha senso, vengono sincronizzate le velocità a cui operano. Sulle nuove architetture hai ragione, difatti per com'è fatta l'architettura bisognerebbe lavorare sul DMI (che adesso non so neanche se c'è la voce nel BIOS) che prima era proprio FSB (o sbaglio?) ma che controllava appunto tutti i componenti, incluse memorie. Modificare BCLK agiva anche su FSB di conseguenza, una valeva l'altra, e portava a instabilità.


    Per quanto riguarda il CPU vCore ho ancora qualche domanda.
    Come faccio a rilevare un VID per una data frequenza? Per quest'operazione va bene il cpu voltage in auto perché diciamo lavorando a frequenze stock dovrebbe essere stabile e con temperature ottimali senza nessun problema. Potrei mettere il moltiplicatore ad esempio a 42, in modo da ottenere come massimo una frequenza stock. Il VID che i vari software rilevano è basato sulla frequenza in uso giusto? Cioè, in IDLE, mi darebbero un VID alle frequenze a cui sta lavorando. Quindi come dovrei fare per ottenere il VID alla massima frequenza? Ho letto qualcosa dei C-States e quindi rimuovere ogni tipo di "risparmio energetico" al processore, vado errato o ci sono altri fattori da considerare? Penso che anche LLC abbia un suo impatto in questo.

    Comunque ho capito molto bene quello che avete detto, molto esaurienti, vi ringrazio.
    Grazie della vostra disponibilità.
     
  9. Kurosaki kun

    Membro dello Staff
    • Overclocker

    Dal:
    11 Dicembre 2013
    Messaggi:
    11.904
    Mi Piace Ricevuti:
    4.583
    Specifiche Hardware
    Ottimo lavoro ragazzi visto che è molto interessante potrei metterla in rilievo cambiando il titolo in Infarinatura generale oc, fatemi sapere
     
    A Mikwar91 piace questo elemento.
  10. Kurosaki kun

    Membro dello Staff
    • Overclocker

    Dal:
    11 Dicembre 2013
    Messaggi:
    11.904
    Mi Piace Ricevuti:
    4.583
    Specifiche Hardware
    Il vid lo leggi con gli appositi programmi per il monitoraggio a partire da core temp a hwmonitor, Il vid cambia in base alla frequenza quindi in idle ne hai uno, in full un altro, il vcore su auto è il male perchè le mobo erogano vcore sproporzionati proprio in base al vid, che volgarmente si può chiamare pure riferimento di qualità. Nel caso tu voglia fare overclock è cosa buona e giusta disabilitare il turbo boost e usare il x42 su tutti i core in questo modo puoi pure limare il vcore che usa il turbo per garantire stabilità in boost. i Cstates sono risparmi energetici che servono a far calare frequenza e vcore quando la cpu sta in idle, puoi fare oc pure con quelli attivi, io gli toglierei solo in overclock molto spinti.
     
    A sk4p e Mikwar91 piace questo messaggio.
  11. Mikwar91

    • Utente Binario

    Dal:
    8 Giugno 2017
    Messaggi:
    871
    Mi Piace Ricevuti:
    555
    Specifiche Hardware
    Buongiorno Kuro, si per me si può fare. Potrebbe essere una buona partenza per chi si avvicina al mondo overclock :)
    @Mattew87 grazie mille, sono cose che ho imparato grazie s voi tutti e studiando :)
     
    A Mattew87, sk4p e Kurosaki kun piace questo elemento.
  12. Kurosaki kun

    Membro dello Staff
    • Overclocker

    Dal:
    11 Dicembre 2013
    Messaggi:
    11.904
    Mi Piace Ricevuti:
    4.583
    Specifiche Hardware
    Ora vediamo l'evolversi in caso lascio le nozioni importarti e metto in cima :)
     
    A Mikwar91 piace questo elemento.
  13. sk4p

    • PC Gamer

    Dal:
    6 Agosto 2017
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Immaginavo, di fatto il mio obbiettivo era proprio questo: avere un moltiplicatore fisso (non auto, come lo si ritrova a impostazioni stock del bios) che mi garantisce una frequenza stock stabile, poiché in linea di massima viene garantita dal processore e da lì iniziare l'overclock.

    Mi spiego meglio e con un esempio, forse è più chiaro il mio intento.
    Presumiamo di avere un i7-7700k (frequenza di base: 4.2 GHz, frequenza di turbo: 4.5 GHz). Io ho appena configurato tutto il sistema e faccio partire uno stress test (a impostazioni stock del BIOS, nessuna modifica). Siccome il moltiplicatore è in auto e il voltaggio lo stesso potrò ottenere o dei risultati modesti o dei risultati pessimi: voltaggio alto, temperature alte..
    Io, che non ho molta dimestichezza, come faccio ad avere un punto di partenza abbastanza stabile senza andare a tentativi?
    Pensavo di fare questo per risolvere il problema, magari esce pure un lavoro più pulito: metto come moltiplicatore 42 in modo da avere una frequenza di base "stock", garantita, con voltaggio in automatico, così non vado a tentativi con il voltaggio. Stresso il processore e vedo il voltaggio che mi viene fuori, a questo punto dal BIOS imposto il voltaggio a questo ottenuto ed inizio a limarlo fino a trovare quello più basso per i 4.2 GHz e solo dopo questo inizierà il vero processo di overclock..
     
  14. Kurosaki kun

    Membro dello Staff
    • Overclocker

    Dal:
    11 Dicembre 2013
    Messaggi:
    11.904
    Mi Piace Ricevuti:
    4.583
    Specifiche Hardware
    Ecco è proprio qui che volevo arrivare, per non andare a tentativi con il vcore c'è un metodo molto semplice, prima fai un test su intel burn test con cpu stock quindi senza toccare nulla, ti segni il vcore e poi vai sul bios metti il molti a x42 nel caso del 7700k e sulla tab vcore voltage metti il vcore che hai rilevato prima in full, questa è un ottima basa da cui partire. Purtroppo non esiste una base uguale per tutti perchè in oc la cpu e la mobo influiscono sull'overclock e ogni caso è unico, dei settaggi perfetti per me per te magari possono essere impossibili da tenere.
     
    A Mikwar91 e sk4p piace questo messaggio.
  15. sk4p

    • PC Gamer

    Dal:
    6 Agosto 2017
    Messaggi:
    11
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Specifiche Hardware
    Perfetto, ecco adesso ho capito ed in effetti era più o meno quello che intendevo fare.
    Grazie ragazzi.
     
    A Kurosaki kun e Mattew87 piace questo messaggio.
Sto caricando...
Similar Threads - Overclock CPU nozioni
  1. Maltion
    Risposte:
    34
    Visite:
    293
  2. geb95
    Risposte:
    179
    Visite:
    1.869
  3. Luigi1894
    Risposte:
    64
    Visite:
    562
  4. Andrea Cioffi
    Risposte:
    40
    Visite:
    401
  5. AlexisP98
    Risposte:
    7
    Visite:
    166

Condividi questa Pagina