[DOMANDA] SSD sata3 riconosciuto solo in porta sata2

#1
Buongiorno a tutti, scrivo qui perché è da un po' di tempo che non ne vengo a capo di alcuni "problemi" che affliggono i disposistivi di archiviazione/porte sata3 di una macchina datata 2013. Intanto le specifiche delle componenti che possono rientrare nella questione:
mobo: asus p9x79 pro
HDD: seagate sata3 32MB 500GB (storage)
SSD: ocz vertex 3 120GB ssd (primario)
PSU: cooler master gx lite 700w

Originariamente, all'assemblaggio della suddetta, SSD e HDD sono stati collegati rispettivamente in SATA3_1 e SATA3_2 (chipset X79) ed han funzionato egregiamente per diversi anni. Circa 6-8 mesi fa tuttavia iniziano i problemi all'HHD: numerosi errori in lettura, disco che compariva/scompariva, BSOD; allora mi convinco quasi del fatto (credo ragionevolmente) che il disco mi stesse per lasciare. Testando poi il disco con HD Tune ed altri software pareva infatti che ci fossero parecchi settori danneggiari. Tento un'ultima cosa, spostare l'HHD dalla porta SATA3 ad una SATA2 riutilizzando il cavo del lettore CD in disuso; ecco che il disco funziona perfettamente e rieseguendo i test pare godere inoltre di buona salute allora smetto di farmi domande e mi accontento di avere lo storage connesso alla porta a 3Gb/s.
Dopo 5 mesi circa nuovo blue screen (fin ad allora nessun problema), riavvio la macchina e non c'è verso di far bootare il so, faccio numerosi tentativi provando a spostare l'SSD in SATA3_2 o cambiando cavo sata, ma niente, il BIOS non lo vede. Tento in extremis la porta SATA2 (panacea dei mali passati) e l'SSD funziona, faccio poi una ennesima prova ad attaccare in SATA3_1 l'HHD e pure lui funziona correttamente.
In definitiva la macchina da un mesetto a sta parte lavora con un HDD in SATA3 e un SSD in SATA2 (non c'è modo di farlo rilevare dalle porte SATA3). A questo punto mi chiedo quali siano le componenti che mi stanno abbandonando, i dischi (peraltro vecchiotti) o peggio il controller SATA?

PS. controller sata in AHCI mode
 
#2
Sembra farlo apposta ma il giorno in cui mi decido ad aprire il thread (ed anche ad iscrivermi a toms ndr) ecco che sorgono i problemi... Sata3_1 e _2 sembra abbian definitivamente smesso di funzionare...l'HDD in _2 ha iniziato il valzer del mount/unmount e poi non è più stato rilevato, provato poi con un altro HDD (questo peraltro nuovo) e niente... A sto punto ho messo lo storage in sata3_1e (contoller marvell) e sembra andare.

A questo punto tutto lascia presagire al contoller sata3 del chipset andato...

Ps. Forse ha più senso a sto punto mettere il thread in sezione mobo

Inviato da STF-L09 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 

Liupen

Moderatore
Staff Forum
9,161
3,745
Hardware Utente
CPU
Intel i7 4770K @ 4,6 GHz
Dissipatore
Corsair H80i
Scheda Madre
Asus Maximus VI Gene rel.2
Hard Disk
SSD Samsung 850 PRO 512GB + 850 EVO 1TB + 850 EVO 500GB + Seagate SSHD 1TB + BACKUP
RAM
DDR3 Corsair Vengeance 16 GB (4x4Gb 1600Hz / 8 8 8 24)
Scheda Video
ASUS STRIX GeForce GTX 970 - Clock @ 1403Mhz boost / Memoria @ 7160Mhz
Scheda Audio
(integrata)
Monitor
Samsung T24E390
Alimentatore
Enermax triathlor 650w 80plus bronze
Case
Zalman Z9 Plus full fan
Periferiche
Asus ROG GK2000 + GX850
Sistema Operativo
Windows 10
#3
Ti sposto la discussione, ma intanto ti chiedo, hai provato a prendere ssd e hdd e collegarli ad un altro pc per avere una lettura dei dati smart dei 2 device?
E reinstallare il sistema operativo che magari si è corrotto/virus ecc?
 
#4
Ti sposto la discussione, ma intanto ti chiedo, hai provato a prendere ssd e hdd e collegarli ad un altro pc per avere una lettura dei dati smart dei 2 device?
E reinstallare il sistema operativo che magari si è corrotto/virus ecc?
Prima ho parlato troppo presto; sembrava solo funzionare, ma ala fine niente...
Detto questo ho recuperato un cavo sata1 da un vecchio pc (a lato pratico non dovrebbero esserci grosse differenze tra i cavi) e dalla porta sata2_4, dove in precedenza avevo provato a connettere l'HDD (e non lo vedeva), son una 30ina di minuti che tutto funziona a dovere.
CrystalDiskInfo dice che i dischi son in buono stato di salute.
In definitiva se cambiando un cavo al momento sembra tutto funzionare propendo per una nuova terza teoria, cavi sata malfunzionanti (in effetti i due cavi originariamente usati nelle porte sata3_1 _2 ora non mi permettevano di accedere all'HDD nonostante l'uso della medesima porta sata2 ) nei prossimi giorni continuerò i test per appurare questa nuova (e sarebbe anche la più rosea) ipotesi.

Inviato da STF-L09 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 
Ultima modifica:

Liupen

Moderatore
Staff Forum
9,161
3,745
Hardware Utente
CPU
Intel i7 4770K @ 4,6 GHz
Dissipatore
Corsair H80i
Scheda Madre
Asus Maximus VI Gene rel.2
Hard Disk
SSD Samsung 850 PRO 512GB + 850 EVO 1TB + 850 EVO 500GB + Seagate SSHD 1TB + BACKUP
RAM
DDR3 Corsair Vengeance 16 GB (4x4Gb 1600Hz / 8 8 8 24)
Scheda Video
ASUS STRIX GeForce GTX 970 - Clock @ 1403Mhz boost / Memoria @ 7160Mhz
Scheda Audio
(integrata)
Monitor
Samsung T24E390
Alimentatore
Enermax triathlor 650w 80plus bronze
Case
Zalman Z9 Plus full fan
Periferiche
Asus ROG GK2000 + GX850
Sistema Operativo
Windows 10
#5
Se fossero i cavetti sata non mi stupirebbe... ne ho sentiti diversi di casi del genere :ok: