Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

Galaxy Note 8, display da 6,4 pollici e fotocamera dual-lens

L'analista Ming-Chi Kuo della società KGI, ha deciso di annunciare alcune delle caratteristiche che potremmo ammirare sul nuovo Galaxy Note 8.

Galaxy Note 8, display da 6,4 pollici e fotocamera dual-lens

Samsung ha già confermato di essere al lavoro sul Galaxy Note 8, successore dello sfortunato e tristemente famoso Note 7. Secondo Ming-Chi Kuo, analista della società KGI, il nuovo terminale potrà essere considerato un'evoluzione del Galaxy S8+ anche se cercherà di distanziarsi dall'attuale top di gamma per alcune caratteristiche fondamentali.

Il phablet in arrivo nel corso di questo 2017, potrebbe essere caratterizzato da un display OLED da 6,4 pollici sempre di tipo Infinity Display con risoluzione QHD+. Sono previste anche due varianti del System on a Chip come per l'attuale generazione di dispositivi. Potrebbero quindi alternarsi il Qualcomm Snapdragon 835 o l'Exynos 8895 a seconda dei mercati di riferimento, basati sulle nuove revisioni hardware previste per la fine dell'anno. 

s pen

Le fonti riportano come l'upgrade più importante che sarà introdotto sul Galaxy Note 8, riguarderà il comparto fotocamera. Il terminale potrà vantare una doppia ottica posteriore a sei elementi con un sensore da 12 megapixel abbinato a un grandangolo e un sensore da 13 megapixel dotato di uno zoom ottico da 3X. Su entrambe potrebbe essere presente un doppio sistema di stabilizzazione dell'immagine, sia ottico che digitale.

Ming-Chi Kuo tende a sbilanciarsi dicendo che questo comparto fotografico sarà migliore di quello equipaggiato da iPhone 7 Plus ma in linea con le prestazioni dell'atteso iPhone 8. Anche se sembra affrettato effettuare paragoni su dispositivi che non solo devono ancora essere commercializzati, ma addirittura annunciati, spesso questo tipo di analisi si sono rivelate veritiere.

Galaxy Note 8 render

Non ci sono al momento conferme o smentite riguardo alla posizione del sensore di impronte digitali. Samsung potrebbe decidere di mantenere la stessa configurazione con il sensore posto nella parte posteriore anche se questa scelta non è stata molto gradita dai consumatori. Il segno distintivo della serie Note, la S-Pen, dovrebbe tornare anche in questo Note 8 con un alloggiamento dedicato all'interno della scocca dello smartphone.

Va considerato che il caso del richiamo globale del Note 7 non ha impedito agli utenti di credere nella solidità di Samsung e nella bontà del progetto Galaxy S8 e S8+. Infatti l'azienda ha rivisto in rialzo le stime di vendita del proprio top di gamma di circa il 20%, passando da 45/45 milioni di unità a 50/55 milioni di unità. Se questo trend dovesse confermarsi anche con il Note 8, il 2017 potrebbe essere un anno economicamente sorprendente per Samsung.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!