Hot topics:
News su Black Friday 2017
3 minuti

Galaxy Note 8, il nostro primo contatto e scatti fotocamera

Samsung ha presentato il Galaxy Note 8. Abbiamo avuto modo di provarlo a poche ore dall'evento Unpacked di New York. Ecco le nostre prime impressioni per uno degli smartphone più attesi dell'anno.

Galaxy Note 8, il nostro primo contatto e scatti fotocamera

Oggi è il grande giorno del Galaxy Note 8. Dopo aver analizzato tutte le informazioni tecniche nell'articolo dedicato, vi raccontiamo le nostre prime impressione attraverso un video di anteprima e alcune fotografie scattate direttamente con il nuovo phablet Samsung. 

Per quanto riguarda la maneggevolezza, questo nuovo Galaxy Note 8 condivide l'ergonomia con l'S8+, considerando che le dimensioni siano praticamente le stesse. Se con S8 consigliavamo il modello base, quindi più piccolo, come la giusta via di mezzo, purtroppo chi vorrà puntare sulla S-Pen dovrà vedersela con un terminale grande. Ma non è forse così sbagliato, dato che proprio la presenza del pennino obbliga o, quantomeno, suggerisce l'uso con due mani.

Lo schermo è molto bello, alla pari di quello dell'S8 e, per i pochi minuti in cui l'abbiamo utilizzato, non abbiamo notato alcun rallentamento. Del resto, non ci aspettavamo nulla di differente considerando il livello dei componenti adottati (SoC Exynos 8895 e 6 GB di RAM). Non è comunque escluso che qualche bug potrà esserci, ma per ora non abbiamo problematiche da segnalare a chi vorrà acquistarlo immediatamente.

Leggi anche: Galaxy Note 8 è ufficiale, il re dei phablet è tornato

Il lettore d'impronte digitali è sempre posizionato sul retro, vicino alla dual-camera. Speravamo in un migliore posizionamento, dato che non sempre si riesce a raggiungere facilmente, tanto da ritrovarsi spesso a riempire d'impronte l'obiettivo della fotocamera stessa.

Galaxy Note 8 Foto 1
Galaxy Note 8 Foto 1 Zoom
Galaxy Note 8 Foto 2
Galaxy Note 8 Foto 2 Zoom

Quest'ultima è un modello con doppio obiettivo, con differente lunghezza focale, che abilita uno zoom ottico 2X. Siamo davanti alla stessa scelta adoperata da Apple per l'attuale iPhone, un approccio differente da altri produttori che, invece, sfruttano il doppio obiettivo per catturare maggiori informazioni sull'immagine. 

Galaxy Note 8 Foto 3
Galaxy Note 8 Foto 3 Zoom
Galaxy Note 8 Foto 4
Galaxy Note 4 Foto 4 Zoom

Abbiamo avuto modo di fare qualche scatto al volo con il Note 8, che potete vedere nell'articolo. Le foto sono state scattate inquadrando lo stesso soggetto in modalità normale e poi con lo zoom ottico (non sono dei crop dell'immagine). Pur avendo avuto poco tempo per testare questa dual-camera, rimandando le considerazioni approfondite alla recensione che effettueremo nelle prossime settimane, la qualità sembra decisamente soddisfacente, inclusa quella dello zoom.

Galaxy Note 8 Foto 5
Galaxy Note 8 Foto 5 Zoom
Galaxy Note 8 Foto 6
Galaxy Note 8 Foto 6 Zoom

Disporre di uno zoom 2X su uno smartphone, senza peraltro che questo incida sullo spessore, è senza dubbio una funzione utile. Avendolo avuto già a disposzione sull'iPhone, posso affermare come non siano state poche le situazioni in cui mi è tornato utile, e per questo trovo la scelta di Samsung sensata, anche perché la qualità sembra già ottima.

Galaxy Note 8
Immagine scattata con la fotocamera frontale del Galaxy Note 8

Infine, la suite software dedicata alla S-Pen è stata ulteriormente migliorata, con alcune soluzioni atte a velocizzarne l'interazione. La precisione è ottima e permette di registrare differenti livelli di pressione.

Il prezzo di listino indicato da Samsung di ben 999 euro posiziona il Note 8 nella fascia altissima di mercato. Tuttavia siamo certi che si potrà acquistare a prezzi più bassi a partire dal 15 settembre. 

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!