Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:

Google AlphaGo batte il campione del mondo di Go

Nel primo dei cinque match della sfida fra uomo e macchina l'Intelligenza Artificiale di Google ha battuto il campione del mondo di Go, un gioco da tavolo particolarmente insidioso. Seguite in diretta gli altri quattro incontri.

Google AlphaGo batte il campione del mondo di Go

Il supercomputer di Google AlphaGo ha battuto il campione del mondo Lee Sedol nel gioco cinese da tavolo Go, nella prima delle cinque partite in programma. A Seoul il computer e l'uomo si sono fronteggiati per circa 3 ore e mezzo dopo le quali Lee, una leggenda vivente in Go, si è ritirato perché AlphaGo aveva ormai un vantaggio non recuperabile.

Cattura JPG

Ricordiamo che AlphaGo, costruito dalla londinese DeepMind di proprietà di Google dal 2014, a ottobre 2015 aveva battuto per 5 round a zero il tre volte campione europeo Fan Hui. I creatori di AlphaGo hanno spiegato che si avvale di algoritmi che gli permettono di imparare e migliorare l'esperienza di gioco.

L'interesse per questa prima sfida era talmente alto che l'evento è stato trasmesso con dirette televisive di emittenti della Corea del Sud, Cina e Giappone, oltre che in live streaming via web. Adesso non resta che aspettare gli altri quattro scontri.

Questa sfida fra uomo e macchina è un test importante per valutare i traguardi che scienziati e ingegneri hanno raggiunto nel campo della Intelligenza Artificiale nel corso degli ultimi 10 anni. La vittoria più celebre di una IA contro l'uomo risale al 1997, quando il supercomputer di IBM batté l'allora campione del mondo di scacchi Garry Kasparov.

Gli esperti tuttavia sostengono che Go rappresenti una sfida completamente diversa per via della complessità del gioco, del numero di possibili mosse, e dei requisiti di stratega che si debbono avere per prevalere.

Per questo Demis Hassabis, amministratore delegato di AlphaGo, ha spiegato che "Go è il nostro Everest". Quando Lee accettò la sfida dell'AI era convinto che avrebbe vinto, perché riteneva che le prestazioni che AlphaGo aveva dimostrato nell'incontro con Fan non erano neanche lontanamente sufficienti per sconfiggerlo.

CdFyCoBWEAExhuR

Prima della partita il maestro aveva dimostrato qualche segno di tensione, e dopo ha ammesso che all'inizio della partita non avrebbe mai immaginato di poter perdere. "Non pensavo che AlphaGo avrebbe giocato la partita in modo così perfetto", ha commentato il giocatore.

Lee e AlphaGo si affronteranno di nuovo domani, sabato, domenica e martedì. Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming su YouTube, dove trovate anche il primo match vinto da AlphaGo. Vi terremo aggiornati sull'esito della sfida, che ricordiamo varrà per il vincitore un premio di un milione di dollari.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Intelligenza Artificiale?
Iscriviti alla newsletter!