Google Art Camera, l'arte immortalata in gigapixel

Da diversi anni a questa parte il Google Cultural Institute sta lavorando per riprendere i capolavori dell'arte a una risoluzione elevatissima, rendendoli consultabili fin nel minimo particolare. Solo negli scorsi mesi Google ha posato la sua videocamera, chiamata Art Camera, su circa mille opere create da artisti tra cui Pissarro, Signac, Rembrandt, Van Gogh, Monet e altri.

"Migliaia di utenti sulla piattaforma del Cultural Institute esplorano centimetro per centimetro le nostre immagini ad altissima risoluzione, scoprendo ogni volta qualcosa di nuovo come una firma nascosta o i singoli tocchi di colore che creano l'effetto di acque mosse e luccicanti", spiega l'azienda.

google art camera 02

Creare immagini digitali ad altissima risoluzione comporta però delle sfide tecniche significative. Un'immagine creata con la tecnologia dei "gigapixel" contiene infatti un miliardo di pixel. Pensate a un'immagine ad alta qualità scattata con una fotocamera professionale e moltiplicatela per cento. Servono tempo, costose attrezzature e non ci sono molte persone al mondo in grado di occuparsene.

Tutto questo oggi è possibile appunto grazie ad Art Camera, una fotocamera sviluppata dal Google Cultural Institute per generare immagini di dipinti con la più alta risoluzione possibile. La fotocamera è dotata di laser per guidare la messa a fuoco, sonar che (come fanno i pipistrelli) usa suoni ad alta frequenza per misurare la distanza dell'opera d'arte, e accelerometro per rilevare le vibrazioni che renderebbero mossa l'immagine. Un sistema robotico di precisione manovra la fotocamera spostandola da un dettaglio all'altro e scattando centinaia di immagini ravvicinate ad alta risoluzione del dipinto. A quel punto, il software raccoglie tutti gli scatti e, come in un puzzle, li unisce in un'unica immagine.

google art camera 01

Questa innovazione permette di digitalizzare le opere d'arte con la tecnologia dei gigapixel a un ritmo senza precedenti. In vista della Giornata Internazionale dei Musei, Google apre le porte a oltre 25 nuove istituzioni culturali di tutto il mondo, ben 6 in Italia, che da oggi debuttano online sul Google Cultural Institute. Tra questi troviamo, solo per citarne alcuni, il Museo Nazionale dell'Automobile di Torino, il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza e il Museion - Museo d’arte moderna e contemporanea di Bolzano.

LG Nexus 5X LG Nexus 5X
  

Pubblicità

AREE TEMATICHE