Hot topics:
2 minuti

Google porterà la realtà aumentata direttamente nei browser

Google ha illustrato sul proprio blog il funzionamento di Article, un viewer per browser che consentirà di usufruire di funzioni di realtà aumentata in maniera semplice e veloce.

Google porterà la realtà aumentata direttamente nei browser

Si chiama Article ed è un viewer sviluppato da Google per consentire la fruizione della realtà aumentata in modo semplice e veloce, da qualsiasi dispositivo mobile, perché è integrato nel browser. Per la verità sarebbe meglio dire "sarà" o "potrebbe essere" integrato nel browser, perché per il momento Article è soltanto un "proof of concept", un esperimento di BigG fatto per esplorare le potenzialità di questo settore e illustrato nelle scorse ore sul blog ufficiale.

A differenza dei visualizzatori tradizionali che in presenza di un modello 3D consentono di effettuare soltanto zoom e rotazione a 360° in finestra, la particolarità di Article consiste nel consentire all'utente di sovrapporre il modello prescelto alla realtà circostante, rispettando dimensioni e proporzioni e consentendo una visione a tutto tondo.

Il meccanismo di attivazione di Article è semplicissimo, sarà infatti sufficiente premere su un pulsante virtuale posto proprio accanto al modello 3D per attivare automaticamente la fotocamera del dispositivo. Qui visualizzeremo il modello e un cerchio che ci indicherà visivamente dove andrà a collocarsi nello spazio reale.

 

La realtà aumentata, benché attualmente meno diffusa di quella virtuale, è considerata da molti esperti del settore la tecnologia più promettente, perché non limitata al solo uso ludico-intrattenitivo ma con invece grandi potenzialità anche in ambito commerciale e informativo. Non è un caso infatti che grandi aziende come Google, Microsoft e Apple stiano tutte investendo nello sviluppo di questo tipo di tecnologia.

 

L'integrazione col browser però sembra effettivamente molto promettente e ricca di potenzialità perché consentirebbe a tutti di trasformare il proprio smartphone in un visore AR. Ora non resta che attendere e vedere quali eventuale seguito Google vorrà dare ad Article.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Realtà virtuale?
Iscriviti alla newsletter!