GoPro Hero 5, action cam 4K con comandi vocali e cloud

Nelle scorse ore GoPro ha finalmente rinnovato la propria lineup di action cam Hero, introducendo la Hero 5 Black, che va a sostituire il precedente modello del 2014, e la meno costosa Hero 5 Session, erede dell'omonimo modello presentato la scorsa estate.

Le due action cam, che costeranno rispettivamente

399 e 299 dollari, condividono tantissime caratteristiche, a partire ovviamente dalla possibilità di catturare filmati in risoluzione 4K e 30 frame al secondo.

27235382 HERO5 Black 45 master 0
GoPro Hero 5 Black

Entrambe le videocamere inoltre sono impermeabili e possono funzionare fino a una profondità di 10 metri, senza bisogno di guscio protettivo. Infine entrambe le action cam possono essere controllate tramite comandi vocali, con 7 lingue supportate al lancio, e sono in grado di effettuare il backup dei filmati su cloud.

GoPro infatti ha lanciato un nuovo servizio di storage chiamato GoPro Plus che, al costo di 4,99 dollari, dà la possibilità di caricare i propri file (non è chiaro se ci sono soglie o lo spazio disponibile è illimitato) e di accedervi poi sia tramite le app di editing mobile che desktop.

GoPro infine ha rivisto anche i menù, ora più semplici e snelli e ha dotato entrambe le videocamere di stabilizzatore ottico. La Hero 5 inoltre ha pulsanti dedicati per scattare foto e registrare filmati.

28756203 HERO5 Session SF 315 master 0
GoPro Hero 5 Session

Ci sono anche alcune caratteristiche peculiari che ovviamente contribuiscono a differenziare tra loro le due nuove Hero 5. Anzitutto la Hero 5 Black sembra una versione ancora più rugged della Hero 4, è in grado di scattare foto da 12 Mpixel, è dotata di uno schermo touch da 2 pollici, ha il GPS e supporta la cattura di foto in modalità RAW e di filmati in modalità WDR (Wide Dynamic Range). Per contro invece la Hero 5 Session è limitata a 10 Mpixel e non ha né schermo, né GPS né supporto alle modalità RAW e WDR.   

Pubblicità

AREE TEMATICHE