GPU Turing nei notebook, svelata la nuova offerta di Nvidia?

Con l'arrivo della GeForce RTX 2070 il 17 ottobre si completerà il trio di schede video desktop basate su architettura Turing annunciato alla Gamescom di agosto. Non è ancora chiaro quanto vedremo le soluzioni di fascia inferiore, né se avranno il supporto al ray tracing, ma in ogni caso non è l'unico progetto su cui sta lavorando Nvidia in questo momento.

L'azienda statunitense è molto concentrata anche sul settore mobile e secondo le ultime indiscrezioni di Wccftech, in arrivo vi sarebbero diversi modelli di GPU che dovrebbero essere svelati al CES 2019 di Las Vegas e nelle settimane seguenti. La fonte riporta che la prima infornata di GPU mobile Turing sarebbe la seguente:

  • Nvidia RTX 2070 Mobile
  • Nvidia RTX 2070 MAX-Q Mobile
  • Nvidia RTX 2060 Ti Mobile
  • Nvidia RTX 2060 Mobile
  • Nvidia RTX 2050 Ti Mobile
  • Nvidia RTX 2050 Mobile

In cantiere vi sarebbe anche una RTX 2080 Max-Q, basata su GPU TU104M, ma dovrebbe arrivare solo nel corso del primo trimestre 2019. Di conseguenza al debutto le proposte Max-Q, nome dietro cui si celano core grafici selezionati e ottimizzati per consumare meno e garantire alte prestazioni anche nei design più sottili, saranno due. Non è da escludere che la famiglia si allarghi in seguito.

Nvidia 2070 Max Q 2070 2060 Ti 2060 2050 Ti 2050
La schermata pubblicata dal sito Wccftech da cui emergono i nomi delle future GPU mobile di Nvidia - clicca per ingrandire

Come vedete, l'elenco vede l'onnipresenza del brand RTX, ma la fonte spiega che è stato aggiunto da loro. Perciò i modelli sotto la RTX 2070 potrebbero chiamarsi in realtà GTX e non prevedere alcun supporto al ray tracing, cosa che peraltro si vocifera per la 2060 e inferiori in ambito desktop. Per ora si tratta comunque di mere speculazioni, quindi prendete il tutto con le dovute cautele.

Pubblicità

AREE TEMATICHE