Hot topics:
3 minuti

Grandi monitor o monitor grandi? Nuovi modelli da 35 pollici

Acer e Asus hanno presentato due nuovi prodotti, con alti refresh rate e pannelli molto versatili, dedicati sia a chi ha una scheda AMD che Nvidia.

Grandi monitor o monitor grandi? Nuovi modelli da 35 pollici

Ormai i monitor 21:9 non sono più eccezioni o prodotti di nicchia e anzi, la loro fetta di mercato è sempre maggiore. Tra i vari tipi di pannelli Ultra Wide, ecco arrivare due modelli curvi, con diagonale di ben 35 pollici.

Il primo è l'Acer Predator X35, la punta di diamante per quanto riguarda i monitor da abbinare a una scheda grafica Nvidia. Monta infatti un mastodontico pannello Vertical Alignment (VA) da 35 pollici, con risoluzione di 3440x1440 pixel e caratteristiche di prim'ordine: tecnologia Quantum Dot, supporto all'Acer HDR Ultra e una copertura del 90% dello spazio di colore DCI-P3, con 512 zone dello schermo controllabili individualmente.

acer predator x35 01

Un'altra peculiarità è la curvatura del pannello, piuttosto accentuata: si tratta di una curva con raggio di 1800mm, molto avvolgente per l'utente.

A renderlo un monitor da sogno per ogni giocatore c'è il refresh rate, pari a 200 Hz, grazie alla presenza di una DisplayPort 1.4. Se non fosse abbastanza, è presente anche il G-Sync, con un range che va dai 30 ai 200 Hz. Non è cosa scontata avere una scheda grafica tanto potente da sfruttare al massimo questo monitor, ma per i pochi fortunati queste specifiche rappresentano il miglior punto d'incontro tra un'alta fluidità e una perfetta qualità d'immagine.

acer predator x35 02

Anche Asus ha ampliato la sua gamma di monitor Ultra Wide. Abbiamo già parlato del PG35VQ, ma adesso l'azienda taiwanese propone un modello adatto ai possessori di schede grafiche Radeon: l'XG35VQ. Con l'X35 di Acer condivide la risoluzione, la tecnologia VA e la diagonale, ma vi sono anche diverse differenze. La prima che salta all'occhio è la curvatura meno accentuata, della quale però non si conosce ancora il raggio.

XG35 Front

Cambiano inoltre le caratteristiche relative al refresh rate: si passa dal G-Sync e i 200 Hz al FreeSync e i 100 Hz. Una soluzione più economica e più facilmente gestibile dalle schede grafiche odierne.

Non è presente il supporto all'HDR e, come per il Predator X35, non è nota la profondità di colore. L'XG35VQ ha inoltre dei LED RGB nella scocca, controllabili tramite il programma Aura Sync e sincronizzabili con altri dispositivi che lo supportano.

Ancora non si conoscono la data e il prezzo di lancio di questi prodotti, ma a giudicare dal tempo che dovremo attendere per vedere sul mercato i primi pannelli con DisplayPort 1.4 e i prezzi di prodotti con specifiche minori sulla carta, questi due monitor dovrebbero superare ampiamente i 1000 euro e arrivare nei negozi non prima del 2018.


Tom's Consiglia

Asus ROG SWIFT PG348Q, monitor 21:9 curvo G-Sync da 34 pollici. Un monitor da sogno!

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Monitor?
Iscriviti alla newsletter!