Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:

Vuoi acquistare una TV ad alta definizione, ma non sai dove sbattere la testa? In questa guida all'acquisto spiegheremo le varie tecnologie impiegate nel mondo dell'HDTV, indicando i pregi e difetti di ognuna.

Video proiettori

Si tratta di proiettori HD che utilizzano la stessa tecnologia dei display a retro-proiezine, ma l'immagine viene proiettata frontalmente su un grosso schermo. Per l'implementazione di un buon sistema di proiezione è necessario un ambiente spazioso in cui è possibile controllare la luminosità.

Budget Projector - Optoma HD70

Per molti anni i videoproiettori non sono stati considerati una soluzione alla portata di tutti, a causa di prezzi anche 10 volte superiori alle televisioni. Negli ultimi 4-5 anni il gap è diminuito e ora si può comprare un proiettore DLP a circa 1000 euro. Le principali tecnologie utilizzate nel mercato 480p e 720p sono DLP e LCD, mentre la tecnologia LCOS è impiegata per applicazioni business e nel mercato dei 1080p.

Il prezzo dei proiettori 1080p si sta abbassando sotto i 4000 euro. I modelli DLP e LCD 720p sono presenti già da diverso tempo, quindi gli ultimi modelli sono il risultato di continui perfezionamenti. Uno dei punti a favore dei proiettori è la possibilità di ricreare schermi dalle diagonali elevate, anche oltre i 100".

Premium Projector - Mitsubishi HC5000

Tuttavia rispetto i display HDTV è necessaria più manutenzione. Prima di tutto la lampada del proiettore ha una vita limitata ed è molto costosa (in media 300-400 euro). Inoltre, per una corretta visione, sarà necessario acquistare anche uno schermo adatto (da 100 a 1000 euro). Infine, dovrete controllare la luminosità della stanza dato che influisce molto sulla qualità dell'immagine proiettata.

Pro: immagini molto grandi, qualità buona
Contro: costosi, è necessario disporre di una stanza adeguata
Consigliato a/per: Chi vuol riprodurre il cinema in casa e ha uno spazio adeguato per l'installazione.

Pagina precedente

Voti

In questa tabella abbiamo assegnato dei voti (da 1 a 10) alle caratteristiche delle varie tecnologie:

Caratteristiche LCD Plasma CRT Retro-proiezione Proiettori
Risoluzione/nitidezza
9
8
8
7
7
Colori
8
7
8
7
7
Luminosità
9
8
9
7
6
Livello del nero/contrasto
6
9
10
8
7
Prezzo/dimensioni
7
8
2
9
10
Costo di mantenimento
8
8
9
7
5
Vita media
8
7
8
8
6
TOTALE 55 55 54 53 48

Come potete vedere le televisioni CRT HDTV raggiungono un punteggio elevato, ma la massima dimensione è di 34", una chiara limitazione. Se riuscissero a creare CRT HDTV da 50", questi modelli sarebbero certamente in cima alla lista, anche se ovviamente c'è sempre da considerare il fattore peso/dimensioni, che sarebbe da record. I plasma e gli LCD sono testa a testa, comportandosi diversamente in base al tipo di contenuto, e nascondendo quindi dei pro e dei contro paritetici. Le televisioni a retroproiezione nascondono diversi difetti, anche se gli ultimi modelli riescono a limitarli, permettendovi di acquistare televisioni più grosse allo stesso prezzo dei modelli plasma e LCD. Per quanto riguarda i proiettori, sono gli unici che vi permettono di raggiungere dimensione dell'immagine elevata, a discapito però di molti fattori, come i problemi della luminosità ambientale e il costo di mantenimento.

Cosa ci riserva il futuro?

C'è qualche tecnologia alle porte per la quale vale la pena aspettare?

SED

SED sta per "Surface-conduction Electron-emitter Display", ed è stata creata da Canon e Toshiba. Senza scendere in troppi tecnicismi, basta specificare che le TV SED dovrebbero riuscire a combinare il contrasto e i colori delle tradizionali TV CRT con le dimensioni e peso contenuti dei display LCD. Se veramente si raggiungerà questo risultato, la tecnologia SED porterà un vero scompiglio nel mercato delle TV piatte. I primi modelli dovrebbero esseri lanciati nel mercato asiatico per la fine di quest'anno.

Cosa ci riserva il futuro?, continua

OLED

OLED significa "Organic Light emitting Diode" ed è una tecnologia sviluppata originariamente da Kodak, ma è stata rifinita da Samgung e Sony. La tecnologia OLED non richiede un particolare sistema di retroilluminazione come accade invece con la tecnologia LCD, permette la costruzione di TV sottili (più degli LCD), molto luminose e offre la possibilità di design flessibili. Avete mai visto i quotidiani elettronici del futuro? Bene, OLED ne rende la creazione possibile. Al momento, l'utilizzo di massa è applicato al mercato dei telefonini e lettori MP3, mentre al CES 2007 Sony ha mostrato un display da 27" 1080p, con un incredibile rapporto di contrasto di 1.000.000:1. Il presidente dell'azienda, Stan Glasgow, ha affermato che la tecnologia OLED entrerà nel mondo delle televisioni all'inizio del 2008.

Quad Full Resolution

Non si tratta di un nuovo tipo di HDTV, ma di una risoluzione maggiore rispetto alle attuali HDTV. La risoluzione arriva infatti a 3840x2160 pixel, quattro volte la quantità di pixel offerta dallo standard 1080p. Che Mei e Westinghouse hanno prodotto dei prototipi, mostrati al Consumer Electronic Show 2007, ma a causa della mancanza di contenuti, al momento questa tecnologia è limitata ad applicazioni specializzate, come videoconferenze e applicazioni mediche

Conclusioni

Questo è senz'altro un buon momento per entrare nel mondo della TV ad Alta Definizione. Tutte le tecnologie sono già state rodate negli anni passati  e i prezzi sono in continuo ribasso. Oggi con un investimento di 1000-1500 euro puoi portare a casa uno schermo 720p o 1080p da 50" o superiore. Inoltre, con la drastica riduzione dei pannelli piatti e delle tecnologie di proiezione frontale, potrete scegliere tra una mezza dozzina di tecnologie HD dal prezzo ragionevole tra cui scegliere. Ogni tipo di HDTV ha punti di forza e debolezze, ma il denominatore comune è che è veramente difficile fare una cattiva scelta dato che molti modelli e tecnologie hanno ormai raggiunto un buon livello di affidabilità e qualità. In Italia l'unico problema è semmai che non abbondano le fonti ad Alta Definizione. Sky è infatti l'unica emittente a offrire un bouquet di canali televisivi HD. A trainare il mercato dell'alta definizione sono di fatto le console da gioco, con Xbox 360 in circolazione da un anno e Playstation 3 in arrivo a marzo. Quest'anno inoltre dovremmo trovare sempre più film in Blu-Ray o HD-DVD, anche se i lettori hanno tuttora costi proibitivi.

Continua a pagina 10
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Televisori e Proiettori?
Iscriviti alla newsletter!