Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
10 minuti

Guida - Siete giocatori appassionati? Giocate solo ogni tanto? Volete acquistare un nuovo processore ma avete un budget ben definito? Questa guida fa al caso vostro. Tutti i migliori processori da acquistare in base alla fascia di prezzo.

Guida mensile all'acquisto delle CPU

CPU per gaming al top

Intel Core i5 6400
  • Socket 1151
  • 2.7 (3.3) GHz
  • 4/4
  • 65 W
  • 14 nm
Intel Core i5-6400

Per la maggioranza dei giocatori

 
In alternativa: Intel Core i5-7400

Quattro core fisici utili per produttività e gaming che operano tra 2,7 e 3,3 GHz consumando poco (TDP di 65 watt) sono più che sufficienti per tutti. Questa CPU è compatibile con le motherboard LGA 1151, cosa che consentirà di passare in futuro alle CPU di nuova generazione Kaby Lake. Anche in questo caso ritroviamo la GPU integrata HD Graphics 530, utile nel caso non abbiate momentaneamente una scheda video dedicata. In alternativa consigliamo il Core i5-7400, leggermente più veloce grazie alle maggiori frequenze, ma anche più costoso di qualche decina di euro. Per il momento lo inseriamo come alternativa in attesa di un aumento della disponibilità

AMD FX 8370 con dissipatore Wraith
  • Socket AM3+
  • 4.0 (4.3) GHz
  • 8/8
  • 125 W
  • 32 nm
AMD FX-8370 con dissipatore Wraith

Buona CPU non troppo costosa

 

Il dissipatore Wraith, nei nostri test, si è dimostrato piuttosto valido e la CPU è di buon livello grazie agli otto core a 4 / 4,3 GHz e gli 8 MB di cache L3. Si tratta di una delle offerte di punta di AMD, ma è venduta a prezzi competitivi e merita di stare in questa guida.

Pagina precedente

CPU per gaming estremo, overclock e produttività

Intel Core i5 6600K
  • Socket 1151
  • 3.5 (3.9) GHz
  • 4/4
  • 95 W
  • 14 nm
Intel Core i5-6600K

Moltiplicatore sbloccato e prestazioni

 
In alternativa: Intel Core i5-7600K

Volete potenza per giocare, produttività e anche la possibilità di overcloccare? Intel offre il Core i5-6600K, un processore con quattro core senza Hyper-Threading che lavorano a 3.5 GHz, per arrivare a un massimo di 3.9 GHz. Offre 6 MB di cache L3 e una GPU integrata HD Graphics 530. Ha il moltiplicatore sbloccato e supporta due canali di memoria DDR4, oltre che DDR3L. Le prestazioni sono ottime e adeguate per molti usi. Non avrete problemi di sorta per diversi anni. In alternativa consigliamo il Core i5-7600K, leggermente più veloce grazie alle maggiori frequenze, ma anche più costoso di qualche decina di euro. Per il momento lo inseriamo come alternativa in attesa di un aumento della disponibilità 

Alcuni programmi favoriscono l'architettura, altri il numero di core, altri ancora la frequenza. Il Core i7-6700K con 4 core e 8 thread lavora a una frequenza tra 4 e 4,2 GHz con un TDP di 91 watt. È un'ottima scelta di compromesso per non svenarsi troppo. Se però avete maggiori richieste e non badate al costo allora puntate sul Core i7-6850K che consigliamo in alternativa: in taluni frangenti può assicurare maggiori prestazioni grazie ai sei core e 12 thread e una frequenza di 3,6 GHz (fino a 3,8 GHz in Turbo Boost). Tra le altre caratteristiche abbiamo 40 linee PCIe (utili a chi vuole usare più schede video e non solo), supporto alle memorie DDR4 fino a 2400 MHz e un TDP massimo di 140 watt. È basato su architettura Broadwell-E a 14 nanometri. In alternativa consigliamo il Core i7-7700K, leggermente più veloce grazie alle maggiori frequenze, ma anche più costoso di qualche decina di euro. Per il momento lo inseriamo come alternativa in attesa di un aumento della disponibilità.

Intel Core i7 6700K
  • Socket 2011-3
  • 3.2 (3.7) GHz
  • 8/16
  • 140 W
  • 14 nm
Intel Core i7-6900K

Tanti core per lavorare rapidamente

 

Chi gioca non ne ha bisogno, ma chi usa programmi di produttività ottimizzati per sfruttare core e thread a disposizione potrebbe volere più una CPU con più core e thread. Il Core i7-6900K costa molto, ma un professionista sa che un investimento che fa risparmiare tempo, fa anche guadagnare più denaro. Il 6900K ha 8 core e 16 thread che lavorano a 3,2 / 3,7 GHz. Tra le altre caratteristiche abbiamo 40 linee PCIe (utili a chi vuole usare più schede video e non solo), supporto alle memorie DDR4 fino a 2400 MHz e un TDP massimo di 140 watt. È basato su architettura Broadwell-E a 14 nanometri.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #CPU?
Iscriviti alla newsletter!