Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 3
  • 0

Computer a scheda singola | I migliori del 2021

Il migliore per il fai-da-te

Raspberry Pi 4


Per gli smanettoni

Banana Pi BPI F2P


Un SBC full optional

Nvidia Jetson Nano


Il migliore per applicazioni industriali

Pro Pi Full


Per chi vuole reinventarsi

Arduino Nano Every


Un SBC per... i nostri futuri lettori

ELEGOO Advanced Starter Kit


Il primo modello di Raspberry Pi è stato ufficialmente commercializzato nel febbraio del 2012. Dieci anni dopo, i computer a scheda singola (SBC) continuano ad accrescere la loro popolarità, le loro possibilità di utilizzo e i numeri di vendita. Se il Raspberry Pi è senza dubbio il SBC più popolare del pianeta, il mercato si è fortemente diversificato per soddisfare le esigenze di un’ampia platea di utenti e di aziende. Dai microscopici ed economici SBC tradizionali fino alle soluzioni in grado di sostituire i PC desktop di fascia bassa, diffuse soprattutto in ambito industriale, oggi i SBC offrono una miriade di soluzioni differenti che si adattano agli usi, all’esperienza nella programmazione e nell’assemblaggio, ai bisogni del vostro lavoro. Ognuno di essi, inoltre, può contare su community di appassionati che offrono un ulteriore punto di vista e nuovi spunti per creare applicazioni inedite e inaspettate. In questa guida vi presentiamo i migliori Computer a scheda singola disponibili in Italia e vi forniamo alcune idee sul loro miglior impiego.

Come scegliere un Computer a scheda singola?

C’è una vasta selezione di single board computer disponibili e può diventare difficile scegliere il sistema giusto per l’ambiente e l’applicazione che avete in mente. Oltre a suggerirvi di riflettere sul vostro grado di preparazione ed esperienza nell’assemblaggio, nella programmazione e nel fai-da-te e a identificare in anticipo quali applicazioni vi interesserebbe ottenere con il SBC, vi suggeriamo alcuni aspetti fondamentali nella scelta.

Processore

Le scelte principali sul mercato sono Intel, ARM, Power Architecture e architetture comparabili. Molti utenti preferiscono utilizzare un processore che hanno già usato, ma piuttosto vi consigliamo di optare per il processore che funzionerà meglio con la vostra applicazione. In che modo verificare se la CPU di un SBC è la migliore per la vostra idea? Provate a rivolgervi ai migliaia di forum, siti, blog e pagine di appassionati, o eventualmente all’azienda che produce il vostro SBC: in questo modo avrete certezza della compatibilità della CPU con i vostri desideri.

Memorie

In passato, 512 MB erano considerati una memoria sufficiente per un SBC. Con l’evoluzione delle applicazioni professionali di questi hardware, la richiesta di più memoria è più elevata. Anche se la maggioranza dei SBC supporta espansioni di memoria fino a 32 GB, avere un’idea precisa del quantitativo di memoria di partenza vi aiuta a razionalizzare le spese e a orientarvi nella scelta del computer a scheda singola.

Moduli I/O per altri dispositivi

Molti SBC vengono utilizzati per dare ordini basilari a un altro dispositivo, soprattutto nell’ambito della domotica. Se desiderate sviluppare un’applicazione di questo tipo, ricordate che è necessario verificare che il modulo aggiuntivo I/O di un SBC sia compatibile con il codice che volete scrivere e/o l’applicazione che volete realizzare e supporti adeguatamente la vostra rete. I SBC nella nostra guida supportano o presentano già a bordo porte di vario genere, in particolare Ethernet, USB e SATA, ma verificate sempre le specifiche prima di effettuare un acquisto.

Consumi e calore prodotto dal SBC

Uno degli aspetti più importanti nella scelta del SBC è la verifica dell’energia richiesta dalla vostra applicazione. Tale fattore è decisivo perché, di base, nessun SBC presenta sistemi di raffredamento e consumi e/o calore eccessivi possono rovinarne il funzionamento. Riflettete accuratamente e confrontate la vostra idea con chi l’ha già realizzata per avere un quadro preciso della quantità di energia necessaria per la vostra applicazione.

Retrocompatibilità

Quando scegliete un SBC, vorrete sceglierne il modello più recente: prestate attenzione sia alla retrocompatibilità hardware, cioè alla compatibilità con accessori precedenti, che alla retrocompatibilità software. Soprattutto la seconda vi consente di non dover essere dei “pionieri” e/o di riscrivere righe di codice per applicazioni già esistenti, oltre a poter contare su una community più vasta e quindi a un “supporto” più certo. La maggioranza dei SBC è ampiamente retrocompatibile, in ogni caso.

Processore
Cortex 1.5 GHz
RAM
4 GB max
Storage
MicroSD
Dimensioni prodotto
10 x 7 x 3 cm
Peso
50 gr
Il migliore per il fai-da-te

Bluetooth
USB
4 USB 2.0
Uscite video
Video composito, Micro-HDMI, HDMI
Jack audio
Ethernet

Il Raspberry Pi è l’hardware che ha reso i SBC un prodotto di massa. Il modello Pi 4 presenta ulteriori migliorie ma, soprattutto, finalmente vede allinearsi i prezzi in Euro con quelli in Sterline – un notevole risparmio per noi, abitanti del continente. Le applicazioni del Raspberry Pi sono infinite e, spesso, il SBC inglese è la base per altre macchine più specializzate. Perciò lo suggeriamo agli appassionati di fai-da-te, a chi desidera rispolverare le proprie doti di programmatore e a chi desideri avvicinarsi alla domotica. Quale che sia la vostra esperienza, Raspberry Pi può contare su una vasta community internazionale, pronta a sostenervi in caso di bisogno.

Processore
Cortex-A7 1.0 GHz
RAM
8 GB DDR3
Storage
8 GB eMMC Flash
Dimensioni prodotto
15 x 10 x 9 cm
Peso
130 gr
Per gli smanettoni

Bluetooth
No
USB
2 USB 2.0
Uscite video
HDMI
Jack audio
Ethernet

Se non avete un’idea precisa di come utilizzerete il vostro SBC, ma non volete dover costantemente riscrivere codici e librerie, gli hardware sviluppati da Banana Pi potrebbero essere una soluzione ideale. Nello specifico vi suggeriamo Banana PI BPI F2P, un modello specializzato per lo sviluppo di applicazioni IoT e domotiche: è quindi ricco di connettori e periferiche, tra cui anche un connettore SATA, un sensore a infrarossi, una presa micro USB-OTG aggiuntiva e tre pulsanti programmabili. Perciò suggeriamo il Banana Pi BPI F2P a chi desideri “smanettare” e provare differenti applicazioni senza dover acquistare molteplici SBC.

RAM
4 GB
Storage
MicroSD
Dimensioni prodotto
‎6.9 x 4.5 x 4.5 cm
Peso
241 gr
Un SBC full optional

Bluetooth
No
USB
4 USB 3.0
Uscite video
HDMI
Jack audio
Ethernet

Nvidia continua ad ampliare la sua offerta di prodotti, oltrepassando i confini del mercato delle GPU. Il SBC sviluppato dall’azienda si rivolge soprattutto ad appassionati di programmazione e a quei professionisti che necessitano di una soluzione che gli consenta applicazioni di base della IA, nella creazione di contenuti e anche nei videogiochi. Il Nvidia Jetson Nano si presenta come una soluzione completa dei principali accessori e di facile programmazione, anche grazie al supporto tecnico di Nvidia. Queste caratteristiche giustificano un prezzo di accesso più elevato della media.

Processore
ARM Cortex A53 quad core 64bit 1.2GHz
RAM
1GB LPDDR2
Storage
Flash MMC 8Gb
Dimensioni prodotto
110x120x22
Peso
137 gr
Il migliore per applicazioni industriali

Bluetooth
USB
2 USB 2.0
Uscite video
HDMI
Jack audio
3,5mm
Ethernet
10/100 Mbps

I SBC trovano numerose applicazioni industriali e, grazie ai loro costi contenuti e alle dimensioni ridotte, possono costituire un valore aggiunto soprattutto nelle filiere delle PMI, nell’industria pesante, nei trasporti e nell’IoT. Il Pro Pi, sviluppato e realizzato da Ensys, è un SBC dedicato a ciò: il modulo Raspberry Pi 3 è personalizzato e arricchito con l’introduzione di un guscio protettivo e di una serie di integrazioni hardware richieste in ambito industriale – in particolare una batteria SUPERCAP e numerosi sensori (temperatura ambientale, accelerometro, sensore di sostanze volatili, ecc.). Il Pro Pi è inoltre ottimizzato per far girare i numerosi programmi industriali sviluppati per Linux, consentendo da subito l’installazione di qualsiasi distro per l’OS opensource. Ricapitolando le caratteristiche tecniche di Pro Pi Full:

  • Alimentazione: range esteso 12-24V
  • Processore: ARM A53 quad core 64bit 1.2GHz
  • Connettività: GSM, GPS, CAN, 485, I/O, ETHERNET, USB
  • Audio/Video: Jack 3,5mm, hdmi, CSI cam
Processore
ATMega4809 AVR
Dimensioni prodotto
48mm x 18mm
Per chi vuole reinventarsi

Bluetooth
USB
1 USB 2.0
Uscite video
Jack audio
Ethernet

La piattaforma hardware di Arduino è uno dei piccoli, grandi successi italiani: è stata ideata e sviluppata a partire dal 2005 da alcuni membri dell’Interaction Design Institute di Ivrea, che hanno scelto di presenta un SBC opensource e openhardware (cioè è possibile replicare e autoprodurre anche l’hardware delle schede Arduino). Questa libertà ha favorito il successo e la diffusione di queste schede sia tra appassionati che tra professionisti. L’Arduino Nano Every è una delle ultime board prodotte dall’azienda italiana e, oltre a poter contare su un form factor ancora più piccolo, si propone di sostituire la precedente Arduino Nano: presenta, quindi, una totale compatibilità hardware, mentre il software dev’essere aggiornato manualmente. Se avete intenzione di avvicinarvi al mondo dei SBC e desiderate confrontarvi con una community italiofona, l’Arduino Nano Every è il miglior punto di partenza che possiate provare.

Un SBC per... i nostri futuri lettori

Bluetooth
USB
Uscite video
Jack audio
Ethernet

Realizzato a partire da un SBD Arduino, l’ELEGOO Advanced Starter Kit è un kit dedicato per far scoprire l’elettronica e la programmazione ai più piccoli… e non solo. L’ELEGOO Advanced Starter Kit (e i kit meno avanzati) presentano una ricca dotazione di accessori e, soprattutto, un ampio apparato teorico: manuali cartacei, tutorial su CD e molto altro, per coinvolgere i nostri ragazzi e il bambino che è in noi. Un ottima occasione per avvicinarsi all’informatica toccandola con mano e scoprire cosa si cela dietro il software che usiamo quotidianamente. Ottimo anche il rapporto qualità/prezzo.