Schede Grafiche

3DMark Next, i requisiti del vostro PC

Nei mesi precedenti vi abbiamo riportato i dettagli riguardanti l'arrivo di 3DMark Next, suite di test per schede grafiche di nuova generazione in sviluppo presso Futuremark. Allo stato attuale non è dato sapere quale sarà la data di lancio ufficiale ma trapelano nuove indiscrezioni che permettono di capire qualcosa di più sui requisiti che dovrà avere il vostro sistema per avviare il test.

3DMark Next – requisiti di sistema minimi:

  • CPU single-core x86/x64 con supporto SSE2. Prestazioni simili o equivalenti a un Pentium D 3,2 GHz.
  • Scheda video completamente compatibile con le specifiche D3D10/SM4.0 e dotata di 256 MB di memoria onboard
  • 1024 MB di RAM
  • 2 GB di spazio su disco
  • Windows Vista (edizione Server non supportata)

3DMark Next – requisiti di sistema raccomandati:

  • Intel Core 2 Duo E6600 o CPU AMD equivalente
  • Scheda grafica completamente compatibile con le specifiche D3D10/SM4.0 e dotata di 512 MB di memoria onboard
  • 2048 MB di RAM
  • 2 GB di spazio su disco
  • Windows Vista (edizione Server non supportata)

Di fatti, se una volta il problema riguardava solo il "come incrementare il punteggio finale", oggi si aggiunge quello di assemblarsi un sistema adatto a questo test. Ovviamente acquistare/assemblarsi un PC con tali caratteristiche potrebbe essere il problema minore, il vincolo più restrittivo è la presenza di Windows Vista. Purtroppo si tratta di "un male necessario".

Il nuovo benchmark nasce per mettere alla prova le nuove schede video DirectX 10 compliant e ha bisogno di queste librerie per funzionare; le DirectX 10 sono presenti, come ben ormai sapete, solamente su Windows Vista. Non è richiesta una versione in particolare, e quindi anche quella meno costosa potrà andare bene.

Questa notizia vi permette, se siete overclocker e il vostro obiettivo è quello di svettare al 3DMark Next, di avere solide basi da cui partire per assemblare il vostro nuovo sistema. Nel caso siate utenti comuni e non incontrate le specifiche tecniche del benchmark, non vi preoccupate: un buon sistema dotato di una scheda DirectX 9 di ultima generazione potrà darvi soddisfazioni ancora per diverso tempo, anche se non farà partire il 3DMark.