Storage

Seagate Barracuda 7200.10 750 GB

Pagina 2: Seagate Barracuda 7200.10 750 GB

Seagate Barracuda 7200.10 750 GB

Il Seagate Barracuda 7200.10 da 750 GB è un drive da 3.5" con la capacità più elevata disponibile oggigiorno. La sua grandezza è intimidatoria, superando il secondo drive più grande di 250 GB. 250 GB rappresentano la grandezza di molti hard disk attualmente disponibili, quindi divertitevi con tutto questo spazio extra! I nostri test coinvolgono il modello SATA/300, ma il Barracuda può passare al SATA/150 ed è disponibile anche con l’interfaccia SATA/100 (con 8 MB di cache anziché 16 MB). La velocità massima con cui i dati si muovono da questo hard disk è – secondo Seagate – pari a 78 MB/s con una velocità di rotazione dei piatti di 7200 RPM.

Un altro fattore che influisce sull’acquisto è la garanzia di 5 anni messa a disposizione da Seagate. Questa permette farà certamente dormire sonni tranquilli. Tuttavia, la garanzia non copre anche i dati, e il rimpiazzo del disco è un piccolo conforto se non avrete effettuato un backup dei dati, quindi tenetelo ben presente!

L’hard disk  Seagate da 750 GB integra anche il Native Command Queuing (NCQ), il quale permette al drive di ricevere e riordinare le richieste I/O multiple, in maniera tale da essere più efficiente nella rircerca e invio dei dati. I benefici dell’NCQ si vedono prevalentemente in ambienti dove le richieste multiple sono il pane quotidiano. L’NCQ non è sempre rose e fiori– su una workstation con singolo utente, abilitare l’NCQ può portare un leggero ritardo nell’accesso ai dati, perchè le richieste I/O sono organizzate secondo un ordine di priorità, sebbene per larga parte siano trascurabili. Tutti i drive di questa comparativa, con l’eccezione del Western Digital, dovrebbero beneficiare dell’NCQ. L’immagine sotto spiega la differenza tra l’accesso con NCQ abilitato e disabilitato.