Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

945GM vs. 915GM, prestazioni ed efficienza a confronto.

Pagina 1: 945GM vs. 915GM, prestazioni ed efficienza a confronto.
La piattaforma Intel dual core Napa (Centrino Duo) è basata sul chipset 945GM, il primo chipset con grafica integrata per CPU mobile Core Duo. Abbiamo utilizzato due laptop Asus W5 per confrontare il 945GM con la vecchia piattaforma Sonoma (Centrino) 915GM, valutandone le prestazioni e l'efficienza.

Le condizioni del mercato influiscono sulle vendite delle CPU Centrino Duo

Sono passati solo tre mesi da quando Intel ha presentato la sua prima piattaforma mobile dual core, nome in codice "Napa", ora denominata "Centrino Duo". Chi pensava che questi nuovi, veloci ed efficienti processori dual-core avrebbero fatto un "sol boccone" dei Pentium M, ha dovuto ricredersi. La cattiva notizia è che inizialmente i grandi produttori come Acer, Asus, Dell, e HP hanno ridotto gli ordini già commissionati per le CPU e i chipset delle piattaforme Centrino Duo di una quota dal 30 al 50%. Tra le ragioni di questa mossa, secondo Digitimes, c’è la revisione di gran parte dell’inventario a causa di un crollo della domanda ravvisato nel primo trimestre 2006.

Parte di questo calo della domanda può essere attribuito agli utenti che attendono i prodotti in arrivo nel prossimo futuro. Altri utenti probabilmente non vogliono investire in un nuovo notebook e sono pronti ad aspettare sconti sui dispositivi dual core. C’è inoltre la tendenza di alcuni consumatori a non acquistare in questo momento, aspettando il supporto ai 64 bit. Il ritardo di Windows Vista, ora in arrivo nel 2007, ha influito sulla domanda delle CPU dual core.  

Infine, molte persone sono in attesa di un bug fix finale Microsoft per il problema noto come "USB Scheduler" presente nelle nuove piattaforme. La sopracitata patch aiuterà a far fronte al problema dell’eccessivo consumo energetico scoperto da Tom’s Hardware Guide. Questo comporta un consumo energetico eccessivo quando si connette una periferica USB ai laptop Core Duo.

Questo bug non motiva le aziende a investire su questa nuova tecnologia. La situazione è frustrante per i produttori perché non possono risolvere il problema autonomamente, ma devono aspettare un supporto attivo da Microsoft o da Intel, che ha anch’essa a che fare con questo problema.

Questo problema tuttavia non inficia l’ottimo lavoro fatto dagli ingegneri Intel, infatti come vedrete la nuova piattaforma ha molto da offrire. Nel frattempo, possiamo solamente sperare che Microsoft e Intel arrivino presto a una soluzione per questo problema, fruibile per gli utenti finali e per i produttori di notebook.