Computer Portatili

Acer Aspire S7 vs Samsung Serie 5 Ultra Touch: ultrabook eleganti da 13,3 pollici

Pagina 1: Acer Aspire S7 vs Samsung Serie 5 Ultra Touch: ultrabook eleganti da 13,3 pollici

Introduzione

Acer Aspire S7-391 e Samsung Serie 5 Ultra Touch sono due nuovi ultrabook con Windows 8 e display touchscreen. Come abbiamo già visto più volte Windows 8 ha spinto molti produttori a rinnovare i propri notebook con l'aggiunta di display touchscreen per sfruttare al meglio l'interfaccia Modern UI. Fra questi spicca Samsung, che ha ripreso il Serie 5 Ultra preesistente mettendo a punto qualche dettaglio. La configurazione è molto simile a quella del nuovo Aspire S7-391 annunciato da Acer tempo fa ma approdato nei negozi italiani solo da gennaio.

Acer Aspire S7-391 – Clicca per ingrandire

I due prodotti partono quindi da due idee differenti: Samsung aveva l'esigenza di aggiornare, Acer quella di proporre una gamma di ultrabook di alta qualità per convincere il mercato della sua capacità di soddisfare una clientela esigente e disposta a spendere. Il 391 è infatti il secondo componente della nuova famiglia S7 di cui fa parte anche il 191 da 11,6 pollici che abbiamo già provato.

Samsung Serie 5 Ultra Touch – Clicca per ingrandire

I punti in comune sono molti: display da 13,3 pollici touch, processore Intel Core i5, 4 GB di memoria e grafica integrata. Il risultato tuttavia è molto differente: Acer presenta un prodotto di stile, fortemente alla moda che riprende design e materiali del modello da 11,6 pollici. Samsung ripropone un cavallo di battaglia dal successo già rodato a cui ha aggiunto solo la funzionalità touch del pannello per farlo restare al passo con i tempi, ed è stato fatto qualche piccolo aggiustamento (per esempio c'è una batteria leggermente più capiente). Da apprezzare se non altro il fatto che il prezzo non è lievitato di troppo.

###old2155###old

Uno degli elementi discriminanti che potrebbero influenzare la scelta è senza dubbio la risoluzione dello schermo: Acer punta al top con un Full HD, Samsung è conservativa e nonostante la sostituzione del componente resta su un prodotto a bassa risoluzione che non farà certo impazzire di gioia gli utenti consumer. In ogni caso chi sceglie uno di questi due prodotti non punta certo all'attività gaming (entrambi hanno la grafica integrata) o al risparmio (partiamo da una base di mille euro a salire).

###old2158###old