Computer Portatili

Usabilità, tastiera e touchpad

Pagina 2: Usabilità, tastiera e touchpad

Nonostante non sia un prodotto al top di gamma, a prima vista l'Acer Swift 3 si presenta molto bene: il coperchio e la base hanno un rivestimento in lega di alluminio. La scelta cromatica color argento non caratterizza il prodotto in maniera peculiare, soprattutto per l'abbinamento con i tasti a isola neri della tastiera, che nel complesso possono sembrare un'imitazione di un prodotto Apple. A ricordare che abbiamo davanti uno Swift ci pensa la scritta a chiare lettere impressa sull'unica grande cerniera del coperchio, che sembra resistente e ben fatta.

Acer Swift 3 4

Chi è alla ricerca di un prodotto dal look un po' più originale può prendere in considerazione la versione blu, in cui sono disponibili molte delle configurazioni dello Swift 3, mentre lascerei perdere l'ancora più anonimo grigio scuro.

Il piano d'appoggio della tastiera è pulito e senza fronzoli: il pulsante di accensione è integrato nella tastiera (in alto a destra), l'ampio poggiapolsi è interrotto solo dal gigantesco touchpad e dal lettore d'impronte digitali. Considerando che parliamo di un prodotto di fascia media, è da apprezzare lo sforzo del produttore per contenere peso e dimensioni: la base complessivamente pesa 1,66 Kg compreso lo schermo da 15,6 pollici, e misura 338 x 234 x 18 mm. A titolo di raffronto, il Dell Inspiron 15 5000 pesa 2,2 chili e ha dimensioni di 380 x 258 x 22,7 mm, l'Acer Aspire E 15 misura 26,3 x 38,2 x 2,2 cm e pesa 2,2 Kg, mentre il Lenovo IdeaPad 320 da 15 pollici misura 378 mm x 260 mm x 22,9 mm e pesa 2,2 Kg.

Acer Swift 3 3

Nonostante sia più sottile e leggero di molti concorrenti, lo Swift 3 non delude sul fronte della connettività: rispondono all'appello l'uscita video HDMI, una porta USB Type-C, due porte USB 3.0, una porta USB 2.0 e la presa jack per le cuffie, oltre al vano per le schede SD.

Passiamo alla tastiera, che resta pur sempre un elemento importante, anche se non parliamo di un portatile a indirizzo professionale. I tasti hanno una corsa breve (solo 1,2 millimetri, contro un valore medio ritenuto confortevole compreso fra 1,5 e 2 mm), che è compensata da una forza di attuazione richiesta di 68 grammi e da un piano d'appoggio solido. Nonostante tutto quindi la qualità di digitazione che si ottiene è di buon livello: con il test di digitazione online su 10fastfingers.com abbiamo raggiunto 106 parole al minuto con un tasso di errore del 2%, che è ottimo.

Acer Swift 3 7
Acer Swift 3 5
Acer Swift 3 8
Acer Swift 3 6

Nulla da eccepire nemmeno sul touchpad, che è ampio (10,6 x 7,8 cm) e consente una navigazione confortevole, anche facendo uso delle gesture multitouch di Windows 10.

Il nostro giudizio è invece medio sulla qualità di riproduzione audio. Da una parte gli altoparlanti sono potenti, dall'altra mancano di un adeguato bilanciamento con il risultato che la voce tende a sovrastare gli strumenti nella riproduzione di brani. Non è preinstallato alcun sofware per regolare le impostazioni.

Acer Swift 3 12

In chiaroscuro anche la webcam 720p, che cattura immagini poco luminose ma nitide e con un buon numero di dettagli.