Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

Acer Switch 3, 2-in-1 economico con un ottimo schermo

Lo Switch 3 è un 2-in-1 con tastiera staccabile indicato per chi necessita di un prodotto leggero e versatile con cui svolgere attività di base, spendendo poco più di 500 euro.

Acer Switch 3

 

Se il vostro budget è limitato ma non intendete rinunciare a uno schermo di qualità, lo Switch 3 potrebbe essere il prodotto che fa per voi: un 2-in-1 per le attività di base che ha qualche pecca ma anche molti pregi.

Acer Switch 3 11


L'Acer Switch 3 è un 2-in-1 con schermo da 12,2 pollici che si stacca dalla base e che diventa un tablet. Si tratta di un prodotto di fascia bassa, al momento in vendita online a poco più di 500 euro, che si presta esclusivamente per chi deve svolgere quasi esclusivamente attività di base come la produttività personale, le ricerche online per gli studenti in erba e la fruizione di contenuti web.

Come tablet è un prodotto molto buono grazie anche allo schermo luminoso; come notebook completo ha una buona qualità costruttiva ma anche diverse lacune, a partire dalla comodità della tastiera, che accomunano la maggior parte dei 2-in-1 di fascia bassa. In sostanza questo prodotto è interessante per farsi un'idea di quello che offrono i prodotti a basso prezzo. Se volete di più sappiate che dovete passare alla fascia media dell'offerta, con una spesa superiore.

Usabilità, tastiera e touchpad

Maneggiando lo Switch 3 bisogna ammettere che è più solido di quello che ci si aspetta da un prodotto di fascia bassa. Il tablet è solido, il sostegno posteriore va aperto manualmente e supporta diversi gradi di inclinazione. La tastiera staccabile si collega allo schermo mediante magneti e offre tasti a isola, il touchpad e l'asola in cui riporre la penna stilo in dotazione quando non è in uso. Un particolare quest'ultimo che alcuni prodotti non offrono, con il rischio di perdere lo stilo in tempi brevi.

Acer Switch 3 4

Il tablet da solo pesa 861 grammi, che con la tastiera collegata salgono a 1,27 Kg. Lo spessore del solo tablet è di 1,52 cm. Per raffronto, l'HP Pavilion x360 pesa in totale 1,36 Kg e ha uno spessore di 2 cm, ma ha uno schermo da 13,3 pollici. Il Dell Inspiron 13 5000 pesa 1,63 Kg e ha uno spessore che arriva a 2 cm.

L'effetto collaterale di una base tanto piccola è la connettività limitata: sul lato sinistro troverete il connettore di alimentazione, una porta USB Tipo-C, una USB 3.1, il lettore per le microSD e il jack per le cuffie.

Acer Switch 3 7

La tastiera non è il massimo della comodità. Il poggiapolsi è confortevole, ma i tasti hanno una corsa di 1,4 millimetri (i valori ideali sono compresi fra 1,5 e 2 mm), parzialmente compensata da una forza di attuazione di 71 grammi (il valore ideale è superiore a 60 g). L'atterraggio secco non aiuta e la vicinanza dei tasti porta a un numero di errori di battitura superiore alla media: con il test 10fastfingers.com il nostro collega statunitense ha raggiunto 108 parole al minuto che è un valore nella sua media, ma con un tasso di errore del 6% – tre volte superiore al suo solito 2%.

Acer Switch 3 1

Il touchpad offre un'area sensibile di 9,3 x 5,3 cm, leggermente più piccola della media, e restituisce all'utente la stessa sensazione "plasticosa" dei tasti. In compenso funziona bene perché non ci sono state difficoltà a tracciare le gesture multitouch di Windows 10 e a navigare nel sistema o sul web. Lo stesso confort c'è stato con l'uso del touchscreen e con la penna Acer Active, che dispone di 1.024 livelli di sensibilità alla pressione. Durante l'uso non ci sono state selezioni indesiderate con il palmo della mano e nel complesso l'esperienza è stata positiva.

Gli altoparlanti sono abbastanza potenti da riempire con il suono una stanza di piccole dimensioni, riproducendo voci chiare ma bassi poco percepibili. Peccato non sia precaricato un software per l'ottimizzazione della resa audio.

Schermo

Considerato il prezzo lo Switch offre uno schermo da 12,2 pollici degno di nota. La risoluzione è di 1920 x 1200 pixel e sia la luminosità sia la copertura colore sono di gran lunga superiori alla media della categoria. Guardando il trailer a 1080p di Thor: Ragnarok abbiamo apprezzato il verde smeraldo praticamente perfetto di Hulk e quando Thor è saltato fuori da una finestra abbiamo apprezzato ogni singolo frammento di vetro in frantumi.

 

Lo schermo copre il 150 percento della gamma di colori sRGB, posizionandosi ben al di sopra della media (101 percento) e più del doppio rispetto al Pavilion (70 percento) e all'Inspiron (71 percento). È inoltre più luminoso della concorrenza grazie a 348 candele al metro quadro. La media è di 289 candele, mentre l'Inspiron (223 candele) e il Pavilion (193 candele) erano entrambi molto lontani.

Prestazioni e autonomia

Come accennato in apertura, lo Switch 3 non è un prodotto dalle alte prestazioni. Il processore Intel Pentium N4200 da 1.1 GHz affiancato da 4 GB di memoria RAM e da un supporto di archiviazione eMMC da 64 GB sono sufficienti solo per gli utenti che intendono concentrarsi su una sola attività alla volta. Nel test d'uso abbiamo aperto otto schede in Google Chrome di cui una con uno streaming video, e abbiamo notato vistosi rallentamenti nel passaggio da una scheda all'altra.

 
 

Con il benchmark sintetico Geekbench 4 lo Switch 3 ha messo a segno un punteggio di 4.495 punti, superiore al risultato del Pavilion (4.974 punti con Pentium N4200), nella media della categoria degli ultraportatili (6.522 punti) ma inferiore all'Inspiron (6.759 punti con Core i5-7200U).

 

L'eMMC ha impiegato 57 secondi per copiare 4,97 GB di file multimediali misti, che equivale a un transfer rate di 89,2 MBps: un valore inferiore alla media di categoria (210.6 MBps), ma superiore si diretti concorrenti come l'Inspiron (32.4 MBps) e il Pavilion (57.2MBps).

 
 

Da mettere subito in chiaro che lo Switch 3 non è un prodotto adatto per il fotoritocco o per giocare. Con il benchmark 3D Mark Ice Storm Unlimited ha messo a segno un risultato modesto di 34.853 punti, abbastanza per battere il Pavilion (29.444 punti), ma ben al di sotto della media (55.823 punti) e dell'Inspiron (62.604 punti), anche se comunque nessuno di questi portatili ha una potenza grafica adeguata al gaming.

 

Passiamo a una nota dolente: l'autonomia. Se da una parte la trasportabilità sarebbe favorita da peso e dimensioni contenute, dall'altra infatti dovrete mettere in conto di portare sempre l'alimentatore con voi. Con il nostro test di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo impostata a 100 candele infatti lo Switch 3 si è spento dopo 5 ore e 55 minuti. La media degli ultraportatili è decisamente migliore (8 ore e 22 minuti), anche se comunque è da considerare che il Pavilion ha fatto di peggio con 5 ore e 48 minuti e che anche l'Inspiron si è posizionato sotto alla media (6 ore e 9 minuti).

Usando lo Switch come tablet abbiamo inoltre notato che tende a scaldare. Dopo avere riprodotto un video HD in streaming da You Tube per 15 minuti abbiamo misurato dietro allo schermo una temperatura di 37,7 gradi, che è superiore alla nostra soglia di confort fissata convenzionalmente a 35 gradi.

Software e garanzia

Al momento dell'acquisto è precaricata una discreta quantità di bloatware, compresi Priceline, Netflix, Firefox, Amazon, Dashlane, eBay, Evernote, Jam Music Maker e WildTangent Games. Fra le utility che possono tornare comode ci sono invece abFiles e abPhotos, e Bluelight Shield per abbassare l'emissione di luce blu dello schermo.

Conclusioni

Lo Switch 3 è un 2-in-1 con tastiera rimovibile con una buona qualità costruttiva del tablet e una tastiera un po' scomoda che non è l'ideale per chi deve digitare a lungo. In compenso lo schermo è luminoso e ha una buona copertura colore, e l'audio è nella media.

Le prestazioni sono adeguate giusto per svolgere attività di base e l'autonomia dovrebbe essere migliorata. Se quello di cui avete bisogno sono prestazioni superiori dovrete puntare su prodotti più potenti, ma più costosi, spostandovi dalla fascia di prezzo entry level a quella media. Nel complesso, per il prezzo a cui è venduto, questo prodotto è migliore dei concorrenti sotto molti aspetti e chi ha un budget limitato dovrebbe prenderlo in considerazione.

Caratteristiche fisiche
Dimensioni (HxWxD) Tablet: 29,4 x 20 x 0,99 cm; notebook: 29,4 x 20 x 1,62 cm
Peso Tablet. 861 grammi; notebook: 1,27 Kg
Hardware
Processore Pentium N4200
Memoria RAM 4 GB
Processore Grafico Intel HD Graphics 505
Hard Disk eMMC da 64 GB
Schermo
Dimensione 12,2 pollici
Risoluzione 1.920 x 1.200 pixel
Touchscreen
Connettività Dati
Wi-Fi ac
Bluetooth 4.0
Connettori Dati
USB 3.0 1 + 1 USB 3.1 Type-C
Lettore di schede di memoria Micro SD
Webcam
Risoluzione HD
Audio
Connettore Microfono Presa jack combinata con le cuffie
Connettore Cuffia Presa jack combinata con il microfono
Sistema Operativo
Windows 10 Home a 64 bit
Garanzia
Durata 2 anni
Tipologia assistenza Carry-in
Servizi aggiuntivi A pagamento
Prezzo
Prezzo 536,27 euro online


Tom's Consiglia

Se cercate un 2-in-1 con prestazioni migliori optate per l'HP Pavilion x360 13-u116nl che offre un Core i3.