Computer Portatili

Acer TravelMate X313, tablet e notebook per professione

Acer rinnova la propria offerta professionale con il tablet TravelMate X313 e i notebook TravelMate P645 e TravelMate P4. Si tratta di nuovi prodotti con processori Haswell, caratterizzati dalla dotazione che Acer riserva alle aziende, e che comprende chip TPM, soluzioni vPro e garanzia espandibile fino a cinque anni con assicurazione antifurto e copertura contro i danni accidentali.

Acer TravelMate X313

Il più interessante dei nuovi arrivati è senza dubbio il TravelMate X313, un tablet convertibile con schermo IPS da 11,6 pollici HD a 1366 x 768 pixel e luminosità di 400 nit. In buona sostanza si tratta dell'evoluzione dell'Iconia W700, di cui riprende la linea – anche se è leggermente più sottile -. L'angolo di visualizzazione è ampio, pari a 170 gradi. La dotazione accessoria prevede la tastiera dock ultrasottile staccabile, soprannominata Smart Cover, inclusa nella dotazione di base. In alternativa c'è la cradle, ossia una base d'appoggio che trasforma l'X313 in un sostituto del desktop.  

###old2528###old

A differenza di quella in dotazione all'Iconia W700 quest'ultima offre la connessione LAN, quella DVI, tre USB 3.0. C'è inoltre l'accesso alla micro HDMI del tablet e un vano per le schede SD standard.

Il sistema operativo è Windows 8 Pro, mentre la configurazione comprende processori Intel Core i3 o Core i5 di terza generazione (quindi Ivy Bridge) a seconda delle versioni, affiancati da un massimo di 4 GB di memoria RAM e da uno spazio di archiviazione di 60 o 120 GB. La connettività comprende un'uscita video micro HDMI, un connettore USB 3.0 e la presa jack per microfono e cuffia.

A denotare il carattere professionale ci sono il chip TPM 1.2 e lo chassis unibody in allumino. Da notare inoltre che lo schermo è trattato con un rivestimento che lo rende 20 volte più resistente di un LCD tradizionale. Il peso del tablet è di 770 grammi, compresa la batteria, che stando ai dati ufficiali dovrebbe garantire un'autonomia di 18 ore. Ovviamente ci riserviamo di verificare questo dato non appena il prodotto sarà disponibile per i test.

###old2529###old

Nella parte espositiva abbiamo avuto modo di maneggiare questo prodotto per qualche minuto: ricorda molto l'Iconia W700, rispetto al quale tuttavia è più leggero e maneggevole. Guido Terni di Acer EMEA ci ha spiegato che "il sistema di ventilazione è stato del tutto rivisto rispetto al modello precedente, con l'obiettivo di dissipare meglio il calore tramite le griglie di aerazione sul lato superiore".  In effetti l'unità ci è risultata fresca nonostante fosse accesa da qualche ora. Resta comunque da chiedersi il perché di un processore ormai vecchio di un anno, invece di un Haswell. Secondo Terni il mercato non richiede ancora questa dotazione. Intanto però, precisa,"arriverà un refresh di gamma".

Si spera presto, dato che Microsoft ha già presentato i nuovi Surface con Haswell, e che i prezzi del TravelMate X313 non sono a buon mercato.  La versione di base con Core i3 e Smart Cover costa fra 800 e 900 euro. Quella con Core i5 e cradle è proposta a circa mille euro. In entrambi i casi sono incluse due penne stilo, per gli sbadati che perderanno la prima.

###old2530###old

Una curiosità: in occasione della presentazione cadeva l'anniversario della nascita dei notebook  TravelMate, in produzione da settembre 1988. Acer ha celebrato la ricorrenza con una galleria espositiva popolata con i prodotti più importanti che hanno segnato la storia di questa famiglia. Li abbiamo fotografati e li trovate nella galleria TravelMate: la storia. Passatela in rassegna, è suggestiva sia per chi usava gi à i notebook alla fine degli anni '80, sia per i più giovani che non li hanno vissuti e non hanno idea di come fossero ai tempi i cosiddetti "computer portatili", che così portatili poi non erano, visti con gli occhi di oggi.