Storage

ADATA espande l’offerta di SSD con XPG SX6000 Pro

ADATA ha presentato XPG SX6000 Pro, una nuova serie di SSD M.2 con interfaccia PCIe 3.0 x4 e supporto NVMe 1.3. Le nuove proposte dell'azienda asiatica, che negli ultimi mesi ha messo a segno un ottimo colpo con gli XPG SX8200, si presentano con un profilo a singola faccia particolarmente sottile, solo 2,15 mm, che facilita l'installazione anche nei notebook più sottili.

A bordo troviamo un controller Realtek RTS5763DL affiancato da memoria NAND 3D TLC a 64 layer di seconda generazione. Gli XPG SX6000 Pro si presentano in capacità di 256 GB, 512 GB e 1 TB con prestazioni in lettura sequenziale fino a 2100 MB/s e scritture che raggiungono un massimo di 1400 MB/s. Per quanto concerne le prestazioni casuali abbiamo valori che arrivano a 250.000 IOPS e 240.000 IOPS in lettura e scrittura.

adata xpg sx6000 pro 01

ADATA ha implementato diverse tecnologie negli SSD XPG SX6000 Pro, come Host Memory Buffer e SLC Caching, per migliorare la distribuzione del carico e le prestazioni sostenute. Non manca la tecnologia LDPC per la correzione degli errori e AES 256 per cifrare i dati.

Per quanto riguarda la resistenza in scrittura il modello da 256 GB è attestato a 150 TBW (terabytes written), con le altre unità che raddoppiano tale valore (300 e 600 TBW).

adata xpg sx6000 pro 02

L'XPG SX6000 Pro è accompagnato da un MTBF (mean time between failures) di 2 milioni di ore e 5 anni di garanzia. Al momento Adata non ha diffuso i prezzi di vendita, ma insieme all'SSD c'è una licenza di Acronis True Image HD per la migrazione dei dati da unità precedenti e il software SSD Toolbox per monitorare il funzionamento dell'SSD.