Storage

ADATA svela IM2S3314, SSD SATA per piccoli sistemi

ADATA ha presentato un nuovo SSD, IM2S3314 (un nome davvero particolare). Quest’ultimo è disponibile in due varianti: una con architettura MLC e una SLC; supporta l’interfaccia SATA III ed è disponibile con diverse capacità, fino a 256GB per l’A+ SLC e fino a 512GB per l’MLC. Il TDP è di 2,5W e il voltaggio di 3,3V.

Ora passiamo alle prestazioni. IM2S3314 assicura una velocità in lettura sequenziale di 540MB/s mentre la scrittura sequenziale si ferma a 450MB/s. Le prestazioni in lettura e scrittura casuale non sono dichiarate. Questo SSD è progettato per piccoli sistemi aziendali/industriali, grazie al suo fattore di forma ridotto (M.2 2242), l’operatività con un’umidità compresa tra il 5% e il 95% e una temperatura compresa tra i -40°C e gli 85°C (versione industriale, quella commerciale è operativa tra 0°C e 70°C).

Il nuovo ADATA IM2S3314 resistono a urti d’onda semisinusoidale di 1500G fino a 0,5ms e a vibrazioni di 20G in una frequenza tra i 10 e i 2000Hz. Questa soluzione supporta alcune tecnologie atte a garantirne il corretto funzionamento, tra cui S.M.A.R.T, che rileva e segnala gli eventuali guasti dell’unità, NCQ e Windows TRIM Command, che ne migliorano le prestazioni.

È disponibile anche ADATA SSD Toolbox, una piccola app con cui verificare lo stato di funzionamento del dispositivo (temperatura, durata di vita stimata, spazio disponibile) e ottimizzarne le prestazioni.

Volete giocare a 1440p e in VR senza compromessi? Vi consigliamo una RX 5700 XT.