Software

Adobe Cloud Documents, ora integrato in tutta la suite

Cloud Documents diventa il metodo più semplice per salvare e gestire i propri documenti Adobe. Non è una novità, già utilizzato per Adobe XD, è ora integrato in Photoshop per iPad, Adobe Fresco e Adobe Aero.

Cloud Documents funziona come un normale servizio cloud, quindi non sarà, ad esempio, necessario importare ed esportare i propri documenti per gestire su differenti sistemi. Sarà sufficiente collegarvi ad Internet dall’iPad o PC, e accedere direttamente al documento che sarà sempre disponibile. Ovviamente da oggi è compatibile con i formati PSD per abilitarne l’uso con Photoshop per iPad.

Perché dover lavorare con il cloud? Secondo Adobe:

  • Facilità di condivisione dei file tra tutti i dispositivi, PC fissi come iPad.
  • Funzioni di auto salvataggio che permettono di passare dal PC al lavoro in movimento tramite iPad
  • Tutti i file saranno subito disponibili dalla home della applicazioni
  • Peace of mind, cioè state tranquilli, non perderete più i vostri lavori.

Cloud Documents non diventa però l’unico metodo di interagire e usare i vostri file. Potrete sempre decidere di salvare i vostri file PSD localmente o anche su un differente servizio di cloud storage – di default, per le applicazioni iPad, è attivo Cloud Document. Non è necessario essere online per usare Photoshop da iPad (come per la versione desktop).

Anche Cloud Document è parte del piano Creative Cloud; se ne avete uno attivo, queste funzioni saranno già disponibili.

Per tutte le novità da Adobe MAX, visita questa pagina