CPU

Risultati benchmark: Bitlocker, Everest e WinZip 14

Pagina 9: Risultati benchmark: Bitlocker, Everest e WinZip 14

Risultati benchmark: Bitlocker, Everest e WinZip 14

Abbiamo fatto una prova con la funzione di codifica del disco BitLocker di Windows 7 Ultimate. Per evitare colli di bottiglia da parte dell’hard disk, abbiamo deciso di creare un disco RAM da 330 MB, che dovrebbe permetterci di mostrarvi l’effettiva differenza di prestazioni tra Core i5 661 con accelerazione AES rispetto al Core i7 870 non accelerato. Infatti, la differenza è vicina al 50 percento: la codifica richiede 7 secondi sul potente Core i7, il dual-core Core i5 661 ha completato la stessa operazione in soli 4 secondi.

Il test sulla codifica AES di Everest Ultimate Edition rivela miglioramenti prestazionali fantastici, anche se si tratta nuovamente di un test sintetico, probabilmente non replicabile nel mondo reale.

Malgrado il supporto di AES, WinZip 14 è più veloce sul quad-core a causa della potenza maggiore. Tuttavia, il dual-core accelerato AES fa ancora bene e perde solo a causa dell’impostazione massima di compressione che abbiamo scelto (dopotutto, proviamo a massimizzare la compressione quando inviamo file nel nostro ambiente produttivo, quindi il test fatto così ha più senso). Per un confronto più dettagliato delle prestazioni prima/dopo in WinZip 14, leggete questa pagina del nostro primo articolo su Clarkdale.

Abbiamo ripetuto il test WinZip usando solo la codifica AES, questa volta senza compressione. Voilá! Il dual-core accelerato AES batte facilmente il quad-core.