CPU

Alder Lake ha problemi con le DDR5? Tutto dipende dalla frequenza

Sono stati pubblicati i risultati di un nuovo benchmark condotto su un processore Intel Alder Lake in esecuzione nella sua nuova modalità Gear 4. Come riportato dal noto leaker @harukaze5719, si trattava di una CPU Core i5-12600K a 10 core messa alla prova nel test della cache e della memoria in AIDA64, accoppiato a un kit di DDR5-6400. La larghezza di banda della memoria era impressionante (pari a circa 88-90 GB/s), mentre la latenza è piuttosto deludente, avendo registrato un risultato di ben 92,5ns.

Credit: Twitter
Intel Alder Lake

Nell’ultimo decennio, Intel non ha distribuito una singola architettura che si avvicinasse a 92,5ns di latenza di memoria e ha introdotto per la prima volta le modalità Gear con la sua attuale architettura Rocket Lake come un modo per migliorare il supporto della memoria, ma a scapito della latenza. Rocket Lake offre due modalità: Gear 1 e Gear 2. Gear 1 è quella predefinita che pone il controller e la RAM alla stessa frequenza, con una conseguente latenza del sistema molto bassa. Gear 2, d’altra parte, riduce la frequenza della memoria per funzionare a metà di quella del controller in un rapporto 2:1. Si sacrifica un po’ di latenza, ma si raggiungono frequenze più elevate e quindi una larghezza di banda più elevata, come risultato.

Con la modalità Gear 4, Intel porta le cose a un livello completamente nuovo, tagliando la frequenza del controller di memoria a solo un quarto di quella della memoria. Sebbene ciò consenta al chip di supportare memorie incredibilmente veloci, dovrebbe comunque comportare grandi perdite in termini di latenza. Quindi, se i risultati trapelati si riveleranno veritieri, con Gear 4 che quasi raddoppia la latenza rispetto a Gear 1, allora si tratterà di un’impostazione abbastanza inutile per i videogiochi e per altre applicazioni sensibili a questo fattore. In generale, la latenza del sistema è molto più importante della larghezza di banda della memoria, ad eccezione di alcuni programmi che infrangono effettivamente questa regola.

Credit: Intel
Intel Alder Lake

La più grande incognita a tutto questo è la memoria DDR5 e quale sarà la frequenza più alta per i kit DDR5 più costosi. Abbiamo già visto kit DDR5 che possono raggiungere i 12600 MT/s; quindi, la modalità Gear 4 potrebbe essere vantaggiosa a queste velocità e oltre. Dovremo aspettare di avere i processori tra le mani per verificare come la nuova architettura di Alder Lake gestirà le memorie DDR5 e se le modalità Gear più spinte saranno effettivamente utili.