Monitor

Alienware svela due monitor da 34 pollici con G-Sync

Dell ha mostrato all'IFA di Berlino due monitor a marchio Alienware. Trattandosi di un brand che si rifà al tema degli alieni, le linee ricordano le navicelle spaziali e il target di mercato è la fascia alta, il giocatore esigente.

L'AW3418DW è il più costoso e anche quello con migliori specifiche sulla carta. Partiamo dal pannello, un In Plane Switching (IPS) con risoluzione di 3440×1440 pixel e, come si intuisce dalla sigla, diagonale di 34 pollici.

alienware dell 34 01

Salta subito all'occhio la curvatura del pannello, che ha un raggio di 1900 mm. Tutte queste caratteristiche – unite a una profondità di colore a 8 bit reali (senza Frame Rate Control o Dithering), rapporto di contrasto di 1000:1, luminosità di 300cd/m2 e copertura del 99% dello spazio sRGB – farebbero pensare a un buon monitor da lavoro o per contenuti multimediali.

alienware dell 34 02

Invece l'AW3418DW nasconde delle caratteristiche peculiari, che ne giustificano il prezzo di mercato. Per pima cosa il refresh rate, di ben 120 Hz con overclock. La parte più interessante però è il G-Sync, che opera in un intervallo tra 30 e 120 Hz. Con questa tecnologia attiva, a discapito di qualche millisecondo di input lag, si possono evitare tutti i problemi legati al rapporto fra frame rate e refresh rate, come tearing e stuttering.

Nonostante non abbia una tecnologia di blur reduction, come ULMB o LightBoost, questo basta a renderlo competitivo con qualsiasi altro monitor, anche grazie alla notevole immersione dovuta alla curvatura e al pannello Ultra Wide.

Il secondo modello presentato da Alienware, l'AW3428HW, è molto simile. Con il fratello maggiore condivide la diagonale e l'Nvidia G-Sync. A favorirne un prezzo minore è sicuramente il pannello, che ha una risoluzione inferiore (2560×1080 pixel) a favore di un più alto refresh rate: ben 160 Hz in overclock.

alienware dell 34 04

Anche la curvatura è diversa: si tratta di un raggio maggiore, 3800R, che assicura una curvatura meno accentuata e quindi più lieve e vicina ai gusti di molti utenti. In questo modo il passo da un pannello piatto a uno curvo può essere meno traumatico per chi non ha mai provato un monitor con tale caratteristica.

Entrambi i prodotti hanno un comodo montante nel quale si possono far passare i cavi di alimentazione e input, per un setup più pulito e ordinato. Supportano inoltre la tecnologia di illuminazione AlienFX RGB, grazie a dei LED posti sul retro e in basso. Non mancano in entrambi i modelli delle porte USB 3.0, oltre a connessioni HDMI 1.4 e DisplayPort 1.2.

I Dell Alienware AW3418DW e AW3428HW saranno disponibili dalla fine dell'estate, a un prezzo di 1.499 dollari per il primo e 1.199 dollari per il secondo.


Tom's Consiglia

Cerchi un monitor 34 pollici con G-Sync e altre caratteristiche al top? L'Acer Predator X34A è quello che fa per te.