Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Schede Grafiche

AMD: abbiamo i driver grafici più stabili al mondo

Chi produce i driver grafici più stabili tra AMD e Nvidia? Secondo i test svolti dall'azienda specializzata QA Consultants questo titolo va di diritto ad AMD. Il verdetto (qui tutta la documentazione) giunge dopo una serie di prove commissionate proprio da AMD (in gergo si parla di audit esterno), svolte su 12 schede video usando il test CRASH del Microsoft Windows Hardware Lab Kit (HLK), un programma che esegue scenari che dovrebbero portare al fallimento dei driver grafici.

QA Consultants ha analizzato i driver AMD – sia consumer che professionali – con le schede Radeon Vega RX 64, Radeon RX 580 8GB, Radeon RX 560, Radeon Pro WX 9100, Radeon Pro WX 7100 e Radeon Pro WX 3100. Per il fronte Nvidia sono state selezionate le seguenti soluzioni: GeForce GTX 1080 Ti, GeForce GTX 1060 6 GB, GeForce GTX 1050 2 GB, Quadro P5000, Quadro P4000 e Quadro P600.

geforce

I test sono stati svolti su dodici sistemi per un periodo di 12 giorni. Alla fine del test, i prodotti AMD hanno superato il 93% dei test programmati mentre quelli Nvidia si sono fermati all'82%.

Dopo lo svolgimento di tutti i test (432 in totale), i sistemi AMD hanno superato 401 prove, mentre quelli Nvidia si sono fermati a 356. Da qui i due dati indicati nelle righe precedenti. Di conseguenza QA Consultants ha sancito che "AMD ha il driver più stabile nell'industria".

Per quanto riguarda AMD sono stati analizzati i driver Radeon Software Adrenalin 18.5.1 e Radeon Pro Software Enterprise Edition 18.Q2, mentre per quanto concerne Nvidia l'azienda ha provato i driver GeForce Game Ready Driver 397.64 e Quadro Desktop 391.58.

Per entrambi i produttori la maggior parte dei "passi falsi" si è verificata con le configurazioni workstation. Le schede Radeon Pro hanno fallito 27 volte sulle 31 totali di AMD, mentre le Quadro ben 61 su 76 fallimenti Nvidia. Da notare inoltre che 10 dei 15 test non superati dalle schede GeForce di Nvidia hanno interessato la GTX 1060 6GB.

QA Consultants ha spiegato a Legit Reviews che le schede usate per l'indagine sono state fornite da AMD e che, a seconda del modello, fanno capo a diversi produttori.

Difficile giudicare il test, potrebbe essere impeccabile oppure no: dando per scontata la buona fede di QA Consultants e tralasciando che lo studio è stato commissionato da AMD – che ha quindi pagato QA Consultants per i suoi servigi – va detto che il campione analizzato rimane limitato (sei schede per ciascuno, un solo modello per scheda).

Inoltre è bene sottolineare che circa due terzi dei problemi avuti dalle schede Nvidia hanno riguardato una singola scheda. Sample sfortunato? Chissà, non lo sapremo mai. Sarebbe stato più interessante aggiungere qualche scenario reale e quotidiano con cui confrontare i driver, dai giochi ai software di produttività professionali più in voga. Detto questo però, non resta che fidarsi e prendere i dati per quello che sono. La vostra esperienza personale combacia?