CPU

AMD cresce ancora nel mercato CPU, registrata la quota più alta dal 2007

AMD ha condiviso i recenti risultati inerenti alle quote del mercato CPU pubblicati da Mercury Research, dandoci alcune informazioni sui guadagni relativi al terzo trimestre del 2020. La notizia principale è che AMD ha raggiunto la sua quota di mercato complessiva più alta dal 2007, mentre la quota di PC desktop è la più alta dal 2013. In termini di mercato client x86, AMD ha ottenuto la quota più alta dal secondo trimestre del 2011.

AMD copertina

Il rapporto riconferma ancora una volta i risultati finanziari stellari che la compagna di Sunnyvale ha raggiunto con una crescita davvero sorprendente. Ma i guadagni in termini di quota di mercato di AMD non sono certamente limitati al segmento dei PC desktop.

Gli impressionanti risultati di AMD sono stati pubblicati poco prima del lancio dei suoi processori Ryzen serie 5000, basati sull’architettura Zen 3, che, stando alla dichiarazioni della società, occuperanno la posizione di leadership in ogni situazione, inclusa quella in cui faticava di più, vale a dire nel gaming. Ricordiamo che la disponibilità dei chip è attesa per domani, giovedì 5 novembre.

Inoltre, con le festività natalizie all’orizzonte, e nessuna novità importante sul fronte dei rivali al momento, AMD probabilmente registrerà vendite ancora maggiori durante il quarto trimestre del 2020.

AMD quote di mercato

Ecco i dati salienti inerenti alle quote di mercato:

  • La quota CPU x86 complessiva di AMD è stata del 22,4%, con un aumento di 4,1 punti di share trimestre su trimestre (QoQ) e 6,3 punti di share anno su anno (YoY): quota più alta dal quarto trimestre 2007.
  • La quota x86 dei desktop AMD, escluso IoT, è stata del 20,1%, con un aumento di 0,9 punti di share su base trimestrale e di 2,1 punti di share su base annua: la quota di desktop è cresciuta in 12 trimestri consecutivi: la più alta dal quarto trimestre 2013.
  • La quota di notebook x86 AMD, escluso IoT, è stata del 20,2%, con un aumento di 0,3 punti di share QoQ e di 5,5 punti di share su base annua: la quota di notebook è cresciuta su 12 trimestri consecutivi: questo è un nuovo record per la quota di notebook x86, eclissando il precedente massimo del 19,9% avuto nel secondo trimestre del 2020.
  • La quota x86 del client AMD, escluso IoT, è stata del 20,2%, con un aumento di 0,5 punti di share su base trimestrale e 4,3 punti di share su base annua: il più alto dal secondo trimestre del 2011.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori Ryzen? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon ad un prezzo interessante.