Schede Grafiche

AMD FreeSync sulle TV per giocare al top con le console?

La tecnologia di refresh rate variabile AMD FreeSync potrebbe arrivare anche sui televisori. A farlo intendere i vertici dell'azienda, a margine dei festeggiamenti di un anno di Radeon Technologies Group. FreeSync è ormai diffuso sui monitor da gioco, dove si contrappone al G-Sync di Nvidia puntando su due aspetti chiave: nessun costo di licenza e compatibilità con gli standard DisplayPort e HDMI.

amd freesync
Nessun hardware proprietario, costi di licenza o altri vincoli con FreeSync

I monitor FreeSync costano in genere meno delle analoghe proposte Nvidia G-Sync, anche se le due tecnologie hanno rispettivi punti di forza e debolezza. Purtroppo i consumatori non hanno però molto margine di scelta, infatti se il G-Sync è compatibile solo con le GPU di Nvidia, il FreeSync funziona solo con le schede video di AMD.

In salotto però non c'è scontro: tutte le console da gioco attuali e future di Microsoft, Sony e Nintendo integrano un chip AMD. Ed è così che questa tecnologia, pensata per eliminare fastidiosi difetti che impattano sul gameplay come tearing, stuttering e altri artefatti, potrebbe diventare utile anche sui televisori.

D'altronde se un gameplay fluido in ogni frangente prestazionale è utile sui PC, potrebbe esserlo anche in ambito console, specie in vista dei modelli più potenti in arrivo, da Playstation 4 Pro (novembre 2016) a Xbox Scorpio (autunno 2017). 

Le nuove console vanteranno chip grafici più potenti, capaci di garantire i 60 fps (nel caso di PS4 Pro) oppure oltre a seconda del titolo, della modalità di gioco o dello scenario. Per questo potrebbero emergere artefatti visivi, legati al fatto che laddove la GPU produce fps a velocità variabile, le TV hanno un refresh rate fisso.

Leggi anche: FreeSync: l'approccio di AMD al refresh rate variabile

In virtù di queste considerazioni Derek Forrest, redattore di Tom's Hardware US, ha chiesto al boss del Radeon Technologies Raja Koduri se qualche produttore di TV fosse interessato al FreeSync. La riposta è stata affermativa e, a quanto pare, lo sviluppo di TV FreeSync sarebbe già in corso.

"Stiamo lavorando con l'intera comunità su soluzioni per portare FreeSync in più soluzioni", ha detto Koduri, mostrando una leggera esitazione prima di continuare. "Penso che è qualcosa che dovremmo perseguire… questo è ciò che possiamo condividere a questo punto sulle TV FreeSync".

AOC G2460VQ6 AOC G2460VQ6
  

Samsung 24F350F Samsung 24F350F
  

Forse Koduri si è accorto che stava dicendo troppo, ma quella piccola esitazione fa lascia pensare a qualche novità in arrivo a breve. Il collega di Tom's Hardware USA ha comunque provato a contattare AMD per avere conferma senza però ricevere (al momento) risposta.