CPU

AMD FX 4170 sfida Intel Core i3 3220, scontro a 120 euro

Pagina 1: AMD FX 4170 sfida Intel Core i3 3220, scontro a 120 euro

Introduzione

L'architettura Ivy Bridge offre migliori prestazioni grafiche rispetto a Sandy Bridge, mentre sul fronte x86 a parte un leggero passo avanti sul fronte del throughput IPC (instruction-per-cycle), il nuovo progetto non porta miglioramenti rivoluzionari. Perciò il nuovo Core i3 3220 da 3.3 GHz è simile al vecchio Core i3 2120, che opera alla medesima frequenza.

AMD FX-8350 AMD FX-8350
Intel i5 4460 Intel i5 4460

 

La situazione è leggermente differente quando si dà uno sguardo alla gamma di processori mainstream di AMD. L'azienda ha l'FX-4170, che ha una frequenza di 600 MHz maggiore rispetto all'FX-4100, che si "riduce" a 500 MHz se osserviamo gli stadi di Turbo Core massimo. Siamo in attesa invece che la nuova gamma di CPU FX "Vishera" divenga ampiamente disponibile nel nostro paese.

Le recenti novità di casa Intel rendono interessante un nuovo confronto. Dall'introduzione di Sandy Bridge, Intel ha goduto di un vantaggio rilevante nel settore dei giochi, e il suo Pentium G860 batte l'AMD Phenom II X4 955 e l'FX-8120 nella nostra suite usando una scheda video di fascia alta (CPU a meno di 200 euro per giocare, sfida tra Intel e AMD). Al contrario, abbiamo visto che l'FX-4100 riesce a tenere il passo del Core i3 2100 quando usate una scheda video meno costosa, la quale fa da collo di bottiglia nei videogiochi (Intel Core i3 2100, AMD FX-4100 e GPU a buon mercato: il migliore per giocare).

Quindi con l'arrivo del Core i3 3220, abbiamo pensato fosse interessante dare un nuovo sguardo a due soluzioni disponibili a circa 120 euro per vedere come si comportano in termini di gioco e produttività.

  AMD FX-4170 Intel Core i3-3220
Architettura: Bulldozer Ivy Bridge
Processo produttivo: 32 nm 22 nm
Core (Thread): 4 (4) 2 (4)
Clock di base (Turbo): 4.2 (4.3) GHz 3.3 GHz
Interfaccia: Socket AM3+ LGA 1155
Cache L3: 8 MB 3 MB
TDP: 125 W 55 W
Prezzo Online: € 115 € 120

Il confronto è sia interessante che asimmetrico. Abbiamo due processori capaci di eseguire quattro thread consecutivi. Intel lo fa grazie a due core dotati di tecnologia Hyper-Threading per sfruttare le risorse sottoutilizzate, mentre l'FX-4170 ha due moduli Bulldozer con un paio di core integer ciascuno, un'unità in virgola mobile e altre risorse condivise. L'FX-4170 include 8MB di cache L3, mentre il Core i3 ha 3 MB. L'AMD FX-4170 ha una frequenza base di 900 MHz superiore rispetto al prodotto Intel e il divario può arrivare a 1 GHz sotto l'influenza del Turbo Core.

Il Core i3 3220 non beneficia affatto della tecnologia Intel Turbo Boost, ma si affida su un'architettura capace di eseguire più istruzioni per ciclo di clock rispetto alla proposta di AMD. L'intera famiglia FX ha il moltiplicatore sbloccato, e questa è una cosa utile per l'overclock, mentre i Core i3 non sono pensati per l'aumento della frequenza.

Se consideriamo solo le specifiche, il Core i3 3220 dovrebbe essere surclassato. L'architettura Ivy Bridge gode però di un IPC di gran lunga superiore rispetto ad AMD, e ogni core è più efficace, malgrado il rilevante deficit di frequenza. C'è una grandissima disparità per quanto riguarda il TDP. L'FX-4170 ha un TDP di 125 W, mentre il Core i3-3220, prodotto con processo produttivo a 22 nanometri, ha un TDP di 55 W. Meno della metà dell'FX di AMD.