Schede Grafiche

AMD Greenland: nuova GPU con 18 miliardi di transistor e HBM 2?

Il prossimo anno AMD dovrebbe presentare una nuova famiglia di schede video, nome in codice Arctic Islands, caratterizzata da almeno tre nuovi chip grafici per differenti segmenti di mercato. Recenti indiscrezioni riportano i nomi in codice Greenland, Baffin ed Ellesmere.

Nel primo caso dovremmo avere a che fare con una GPU di fascia alta basata su una nuova architettura. Lo sviluppo sarebbe iniziato all'incirca due anni fa. "Anche se l'architettura è attualmente nota come un'altra versione di Graphics Core Next, il nuovo ISA (instruction set architecture) sarà considerevolmente differente rispetto all'attuale GCN, tanto che sarebbe giusto parlare di post GCN", riportano le fonti.

amd fiji
Core grafico AMD Fiji con chip High Bandwidth Memory

Altre indiscrezioni indicano che le schede Greenland avranno una GPU con 15/18 miliardi di transistor (prodotta a 14/16 nm FinFET), affiancata – come prevedibile – da memoria HBM di seconda generazione, capace di assicurare sia una maggiore capacità che un bandwidth superiore (fino a 1 TB/s per alcune schede).

Si parla di un massimo di 32 GB per le soluzioni rivolte al settore HPC e professionale, mentre in ambito consumer vedremo verosimilmente prodotti con 8 / 16 GB di memoria. Per riferimento, secondo voci di corridoio, la migliore tra le future GPU Nvidia Pascal dovrebbe contare su 17 miliardi di transistor. Anche in questo caso però si tratta di un dato ricollegabile a indiscrezioni, che non è in alcun modo ufficiale.

Al momento l'unica informazione ufficiale sulla nuova architettura di AMD è stata rivelata dal direttore tecnologico Mark Papermaster, il quale ha parlato di un'efficienza energetica 2 volte maggiore rispetto alle attuale proposte. Per quanto riguarda Baffin ed Ellesmere non ci sono informazioni precise, ma secondo le fonti si tratta di GPU progettate da zero e non di rebrand.

AMD Radeon R9 Fury AMD Radeon R9 Fury
AMD Radeon R9 Fury X AMD Radeon R9 Fury X