CPU

AMD: il CEO Lisa Su parla di GPU, scarsità di chip e prestazioni

I colleghi americani di Tom’s Hardware hanno avuto modo di intervistare il CEO di AMD, la dottoressa Lisa Su, parlando di vari temi che stanno molto a cuore agli amanti della tecnologia. La compagnia di Sunnyvale, soprattutto nel corso dell’ultimo anno, ha visto i propri prodotti, soprattutto lato CPU, andare letteralmente a ruba e recentemente ha fatto un grande ritorno nel campo delle GPU ad alte prestazioni con la sua linea Radeon RX 6800.

Lisa Su CEO AMD

L’incredibile domanda di CPU Ryzen serie 5000 e GPU Radeon RX serie 6800 ha portato ad una scarsità di prodotti sul mercati, complice anche il periodo particolarmente sfortunato e difficile a causa della pandemia di COVID-19 attualmente in corso, ma Lisa Su ha affermato che AMD ha già spedito molti prodotti e continuerà a farlo anche in modo più massico nel corso dei prossimi mesi. Come già saprete, non si tratta di un problema che interessa solo AMD, ma anche NVIDIA e le console di nuova generazione, Sony Playstation 5 e Microsoft Xbox Series X, sono da parecchio tempo esaurite ovunque, con pochissimi pezzi presenti nei negozi che spariscono in un batter d’occhio. Lisa Su si è detta molto soddisfatta del lavoro svolto dal suo team, i quali sono già all’opera per rendere anche Zen 4 e Zen 5 estremamente competitivi.

Per il 2021, la compagnia punta ad aumentare la propria presenza all’interno dei mercati, soprattutto quelli enterprise e server, riuscire a fornire una sufficiente scorta di processori e completare l’acquisizione di Xilinx. Proprio quest’ultimo punto è di fondamentale importanza per espandere il proprio portfolio su un maggior numero di campi.

Lisa Su AMD

Il punto di forza della filosofia dell’azienda è stato focalizzato sul proporre “più di tutto” rispetto alla concorrenza, quindi più core, allo stesso prezzo. Si è trattato di un vero e proprio cavallo di battaglia che ha visto una brusca frenata solo con Zen 3, che offre lo stesso numero di Zen 2. Ovviamente, racchiudere un sempre maggior numero di core all’interno dello stesso spazio non è possibile, quindi l’azienda si occuperà anche di migliorare l’efficienza dei core, aumentando l’IPC e diminuendo la latenza tra le varie componenti dei chip. Potete leggere l’intervista completa al seguente indirizzo.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori AMD? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon ad un prezzo interessante.